Carlo Goldoni
L'uomo di mondo

ATTO TERZO

SCENA PRIMA

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

ATTO TERZO

 

 

 

SCENA PRIMA

 

Camera in casa del Dottore

 

Eleonora e Beatrice

 

BEAT. Appunto, signora Eleonora, desideravo che terminasse la tavola per parlarvi da solo a solo. Permettetemi che io vi dica aver conosciuto benissimo, che avete dell'inclinazione per il signor Momolo...

ELEON. Sono una fanciulla...

BEAT. Egli è vero, e non siete per questo da essere rimproverata, né sopra di ciò intendo io di discorrere. Quel che ho voglia di dirvi, risguarda soltanto la mia persona...

ELEON. Voi siete finalmente...

BEAT. Permettetemi ch'io finisca il mio ragionamento. Sono una donna d'onore, signora mia, e le parole vostre e i vostri delicati motteggi mi fanno dubitare che sospettiate di me. Stimo il signor Momolo, gli sono obbligata per qualche piacere ch'egli ha fatto a mio marito, ma non sono capace...

ELEON. Non vi è bisogno...

BEAT. Sì, signora. Vi è bisogno che voi sappiate che io non sono capace di certi amori sospetti, e che temendo di disgustarvi, siate certa che il signor Momolo non lo tratterò più, fino ch'io resti in Venezia.

ELEON. Non mi crediate così indiscreta...

BEAT. So il mio dovere in questo...

ELEON. Volete parlar voi sola?

BEAT. Compatitemi. Si tratta dell'onor mio.

ELEON. Vi confesso ch'io l'amo; confesserò ben anche che ho avuto di voi qualche picciola gelosia, fondata unicamente sul vostro merito; ma vi son altre che mi fan sospirare, e che non hanno né il vostro carattere, né la vostra virtù. Pure mi lusingo di vincerlo colla sofferenza.

BEAT. Certamente coi giovani di quell'età e di quello spirito non si può sperar di vincere diversamente.

ELEON. Eccolo alla volta nostra.

BEAT. A rivederci, amica.

ELEON. Restate...

BEAT. No, certo. So le mie convenienze. (parte)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License