Carlo Goldoni
La moglie saggia

ATTO PRIMO

SCENA DICIANNOVESIMA

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA DICIANNOVESIMA

 

Corallina e detto.

 

COR. E così, questa sera non si viene a letto?

BRIGH. Signora no. (con sussiego)

COR. Oh bella risposta! Signora no!

BRIGH. Signora no. (passeggiando)

COR. (Costui ha qualche cosa per il capo). (da sé) Il padrone è a letto?

BRIGH. Signora no. (come sopra)

COR. Si potrebbe dirlo con un poco più di buona grazia. (Brighella prende il tabacco, e non risponde) (Che diavolo ha costui questa sera? Dubito che sia briaco). (da sé) Avete cenato?

BRIGH. Signora sì. (come sopra)

COR. Dove?

BRIGH. Non lo so.

COR. Non lo so? A me si dice non lo so?

BRIGH. Oh bella! Siora sì. A vu se dise, non lo so.

COR. (Oh, è briaco senz’altro; non mi ha mai risposto così). (da sé)

BRIGH. (Voio un poco principiar a parlar da omo). (da sé)

COR. Si può sapere, perché non me lo volete dire?

BRIGH. No conto i fatti del me padron.

COR. Me li avete detti tante altre volte.

BRIGH. Ho fatto mal, e no i dirò più.

COR. Sì, non li direte più, perché siete d’accordo, perché siete un briccone, un discolo come lui; gli farete il mezzano; la Marchesina avrà qualche cameriera. Il padrone colla padrona, il servitore colla serva. Ma se me n’accorgo, giuro al cielo, se me n’accorgo, povero voi, povero voi!

BRIGH. (Adess el saria el tempo de principiar). (da sé)

COR. Non lo so! Non conto i fatti del padron! Pezzo di asino.

BRIGH. A mi?

COR. A voi.

BRIGH. Porteme respetto, sa, pettegola impertinente.

COR. A me pettegola? Ah infame! Ah maledetto! A me pettegola?

BRIGH. Zitto, che el padron no senta.

COR. Sei briaco? Sei pazzo? Sei fuori di cervello? Mai più mi hai detto tanto. Ma se avrai più ardire di dirmi una mezza parola, te ne accorgerai.

BRIGH. Cossa farala, patrona, cossa farala?

COR. Come? Minacce? A me? Temerario! A me? (forte)

BRIGH. Zitto, che el padron no senta.

COR. Ci verrai in camera, ci verrai a letto.

BRIGH. E così? Cossa sarà?

COR. Te n’accorgerai.

BRIGH. (Oh diavolo! Custia l’è una bestia, capace de scannarme in letto). (da sé)

COR. A me pettegola?

BRIGH. Oh via mo, no l’è una gran cossa!

COR. Bestiaccia! A me impertinente?

BRIGH. Le son cosse che se dise tra marì e muier.

COR. A me rimproveri, minacce, strapazzi?

BRIGH. Ma zitto, che el padron sente.

COR. Non me n’importa. Sei un briccone, m’hai strapazzata, e mi voglio sfogare. Ma niente, niente, a letto!

BRIGH. A letto?

COR. Sì, t’aspetto.

BRIGH. Eh via.

COR. Che via? Perdermi il rispetto? Strapazzarmi! Dirmi pettegola? insolente?

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License