Carlo Goldoni
I puntigli domestici

ATTO SECONDO

SCENA QUINDICESIMA

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA QUINDICESIMA

 

Camera di Rosaura

 

Rosaura e Corallina

 

ROS. Vieni qui, vieni qui, che nessuno ti veda.

COR. Eccovi il viglietto del signor zio, e poi vi ho da dire delle belle cose per parte di un altro.

ROS. Per parte di chi?

COR. Leggete, e poi ve lo dirò.

ROS. Dimmelo, cara Corallina.

COR. Per parte del signor marchesino.

ROS. Che dice? Mi ama? È sdegnato? Procura di avermi?

COR. Vi vuol bene, sarà vostro. Leggete, prima che venga alcuno.

ROS. Povero marchesino! (apre e legge)

«Nipote carissima.

Ho appreso con senso di tenerezza le vostre giuste

doglianze».

COR. Vostro fratello.

ROS. Misera me! (nasconde il viglietto)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License