Carlo Goldoni
L'impresario di Smirne

ATTO TERZO

SCENA QUARTA   Nibio, Annina ed i suddetti.

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA QUARTA

 

Nibio, Annina ed i suddetti.

 

ANN. Serva sua divotissima. (ad Alì, con una riverenza)

NIB. Ecco, signor Alì, una brava virtuosa di musica.

ALÌ Musica. (ad Annina, vezzosamente)

ANN. Sì, signor, per servirla.

ALÌ Seder presso di me. (siede primo sul canapè)

ANN. Con sua buona licenza. (siede vicino ad Alì)

CARL. (Ella seduta, ed io in piedi? Non soffrirò quest'impertinenza). (si prende una sedia, e si mette a seder con orgoglio)

ALÌ Dir tuo nome. (ad Annina)

ANN. Annina ai suoi comandi.

ALÌ Tuo paese?

ANN. Bologna.

ALÌ Piacer tanto tua grazia bolognese.

ANN. È tutta sua bontà.

ALÌ Star brava, come star bella? (ad Annina)

ANN. Non istà a me a dirlo. Ma il signor Nibio mi conosce e sa s'io ho dell'abilità.

NIB. È una brava giovane, ve l'assicuro.

ALÌ Se star brava e star bella, far tutti innamorar.

CARL. Sì, la signora Annina ha del merito, e quando lo dico io...

ALÌ Cosa intrar ti parlar? (sdegnato, a Carluccio)

CARL. (Or ora mi vien voglia di prenderlo per i mostacci).

ALÌ Quanto mi piacer tua maniera.

ANN. Effetto della sua gentilezza.

ALÌ Quanto voler per tua paga?

ANN. (Se gli piaccio davvero, voglio farmi pagar bene). Io sono una giovane discreta, ma se si tratta d'andar in un paese lontano, e quel che è peggio, per mare, non ci verrò per meno di cinquecento zecchini.

CARL. Oh, oh, cinquecento zecchini? Credete aver domandato molto? Io non ci vado per mille.

ALÌ A tua persona io non dar trenta soldi. (a Carluccio) Bella Bolognese, tutto quel che voler. (ad Annina)

CARL. (Nibio, mi raccomando a voi. Questo Turco ignorante non conosce il merito. Ditegli voi chi sono, fate ch'egli mi prenda, fatemi dare una buona paga, e vi prometto di darvi il dodici per cento). (piano a Nibio)

NIB. Signore, (ad Alì) se voi volete formare una compagnia ad uso d'Italia, che piaccia agli Europei che sono alle Smirne, è necessario che prendiate un musico soprano, e vi parlo sinceramente, un soprano migliore di questo è difficile a ritrovare.

ALÌ Se musico bisognar, tu trovar musico, trovar soprano, che non cantar come donna.

NIB. Scusatemi, quei musici che cantano con virile, si chiamano tenori, e sono quelli che fanno le parti da padri, da re, da tiranni; ma per la prima parte vi vuole un soprano, che faccia il primo amoroso, e che canti bene, principalmente le arie patetiche.

ALÌ Io non voler patetico.

NIB. Ma questo è necessario.

ALÌ Voler musica allegra.

NIB. Il soprano è indispensabile.

ALÌ Maledetto soprano, maledetto tu ancora.

NIB. Che lo fermi, o che non lo fermi?

ALÌ Sì, fermar tuo diavolo, tuo malanno. (a Nibio con sdegno) Bella cantarina, perdonar. (ad Annina) Tenor, sopran, più non mi romper testa (a Nibio)

ANN. La prego, la non vada in collera, la non si riscaldi; mi preme la di lei salute. (ad Alì)

ALÌ Star buona, star buona, Bolognesina, star buona.

NIB. Dunque possiamo trattare. (a Carluccio)

CARL. Quanto vorrebbe dare ad un musico della mia sorte? (ad Alì)

ALÌ Andar via. (a Carluccio)

NIB. Non voglio che spendiate mille zecchini, ma ottocento almeno. (ad Alì)

ALÌ Andar via. (a Nibio)

CARL. Ottocento zecchini non servono. (a Nibio) Voglio mille zecchini ed il quartiere. (ad Alì)

ALÌ Andar via. (con impazienza)

NIB. Orsù, accomoderò io la differenza. Cento più, cento meno...

ALÌ Andar via, maledetto. (a Nibio, con sdegno)

NIB. Tornerò con più comodo. (parte)

CARL. E voglio un appartamento comodo e la carrozza, e il piccolo vestiario, e voglio quel libro che più mi piace, e voglio...

ALÌ Se più voler, se più seccar, romper pipa. (lo minaccia di dargli la pipa a traverso della faccia)

CARL. Signor impresario, la riverisco umilmente. (parte)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License