Carlo Goldoni
La putta onorata

ATTO SECONDO

SCENA VENTICINQUESIMA

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA VENTICINQUESIMA

 

Tita barcaiuolo, e detti

 

TIT. Oh, sior Lelio caro, giusto vu ve cercava.

LEL. Zitto, in malora.

TIT. Sior Pantalon, ala fato pase co so fio?

LEL. Oh maledetto!

PANT. Con qual mio fio?

TIT. Qua, co sior Lelio.

PANT. Questo xe Lelio?

TIT. Oh bela! Questo.

LEL. Che ti venga la rabbia, barcaiuolo del diavolo. (parte)

PANT. Ah furbazzo! Ti me minchioni? Te chiaperò, desgrazià. E Betina? Povera colomba! La xe in te le man del falcon. E sto infame de mio fio? Povero pare! Povero Pantalon! Tra l’amor e la rabia me sento crepar el cuor. (parte)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License