Carlo Goldoni
Il viaggiatore ridicolo

ATTO SECONDO

SCENA QUARTA   Detti e la Marchesa

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA QUARTA

 

Detti e la Marchesa

 

MAR.

Grazie, signor, vi rendo.

EMIL.

(Il suo labbro, il suo cor più non intendo). (da sé)

CAV.

Ben venga la Marchesa.

EMIL.

Cavaliere,

Vi prendete di me ridevol gioco?

CAV.

Son per voi tutto foco.

MAR.

Compatite, di grazia, (a donna Emilia)

Sola non posso star.

CAV.

Colla ragione

Di lasciar le persone in libertà,

S'usa da noi sì fatto complimento.

Ah! che dite? in Olanda

Sola non lascierebbonvi un momento.

EMIL.

Ma, signor, non sprezzate

Così il vostro paese;

Una simil viltà chi mai l'intese?

CAV.

Giacché venute siete

A favorir le stanze

Destinate per me,

Voglio fare un regalo a tutte tre.

EMIL.

(Vuò soffrir fin ch'io posso). (da sé)

LIV.

(Mi pare un pazzarello). (da sé)

MAR.

(Cavaliere gentil, grazioso e bello). (da sé)

CAV.

Ecco: mi si conceda

Che la sposa alla dama ora preceda.

Eccovi, donna Emilia,

Una cuffia francese. Madama la Marchesa,

Uno stucchietto d'Inghilterra accetti.

E voi, cara Livietta,

Aggradirete questi bei fioretti.

MAR.

Si vede ben che siete

Nella galanteria

Perfettamente istrutto.

CAV.

Ho delle dame da servir per tutto.

Compro, mando, spedisco:

Le mie corrispondenze

Coltivo ogni ordinario,

E i nomi registrati ho nel mio diario. (Caccia di tasca un libro di memorie)

 

A Lion la Contessa la Cra.

A Paris la Marchesa la Gru.

A Madrid la Duchessa del Bos.

In Inghilterra Miledi la Stos.

In Germania ho le mie Baronesse.

In Italia le mie Principesse.

E conosco le femmine ancor

Nel Serraglio del Turco Signor.

Vuò scrivere nel diario

Madama la Marchesa,

Livietta modestina;

E voi siete regina (a donna Emilia)

Di questo ardente cor. (parte)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License