Carlo Goldoni
Le virtuose ridicole

ATTO SECONDO

SCENA QUARTA   Erideno solo

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA QUARTA

 

Erideno solo.

 

 

Ah, purtroppo egli è vero,

Ciascun ne' studi suoi trova ragione

D'adular, di seguir la sua passione.

La donna che di fede

Suol mancar per natura,

Allorch'apre coi studi l'intelletto,

Cerca giustificar il suo difetto.

Se la donna è ignorante,

Vincer si può talora;

Ma quando è letterata,

Inflessibil diviene ed ostinata.

 

Donne vaghe, i studi vostri

Son le grazie, sono i vezzi;

Far che piaccia e che s'apprezzi

Un bel labbro di rubin.

Acquistar gli affetti nostri

È la scuola del bel sesso.

Ah, costei procura adesso

Di passare il suo confin. (parte)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License