Carlo Goldoni
Le virtuose ridicole

ATTO SECONDO

SCENA NONA   Melibea, vestita alla guerriera, incontra Ser Saccente, e lo ferma

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA NONA

 

Melibea, vestita alla guerriera, incontra Ser Saccente, e lo ferma.

 

MEL.

All'armi, all'armi!

Anch'io voglio provarmi

Entro d'un elmo imprigionar il crine,

Come un tempo faceano l'eroine.

SACC.

Altro peso per voi

Amor destina con gli strali suoi.

MEL.

Quest'abito mi piace;

Questa spada m'alletta.

Presto all'armi, alle stragi, alla vendetta.

SACC.

(Ella impazzisce affatto).

MEL.

Chi è colui

Vestito da guerriero?

Esser Gazzetta

Certamente dovrebbe.

All'armi, all'armi!

Voglio seco provarmi. (tira fuori la spada)

SACC.

Con licenza. (osservando la spada)

Via, via, vi do licenza;

Pugnate pure col furor conjuncta,

Perché la vostra spada est sine puncta.

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License