Carlo Goldoni
L'amore artigiano

ATTO SECONDO

SCENA SEDICESIMA   Titta allegro dal vino, Bernardo rosso in viso e Giannino mesto e stordito.

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA SEDICESIMA

 

Titta allegro dal vino, Bernardo rosso in viso e Giannino mesto e stordito.

 

TIT.

Vieni, vieni, Giannin, non sarà nulla.

Qui all'aria si respira.

GIAN.

Ahi, la testa mi gira.

TIT.

Siamo stati

In camera serrati,

Perciò ti ha fatto male.

Ehi, camerier, portateci un boccale.

BERN.

Beviamo allegramente.

GIAN.

Io non ne posso più.

BERN.

Povera gioventù! Bevuto ho pure

Più di Titta e Giannino,

E sono lesto come un paladino. (traballando)

TIT.

Voglio che in avvenire

Siamo buoni vicini e buoni amici,

E che giorni felici

Passiamo qualche volta all'osteria.

BERN.

E che stiamo d'accordo in allegria.

GIAN.

(Non ci vengo mai più. Se il sa Rosina

Che venuto qua sia, povero me!) (da sé)

TIT.

Giannino, così è

Come ch'io ti diceva:

Rosina è cosa mia.

Cedila colle buone.

Quando no, cospettone...

Cedila per tuo bene.

GIAN.

Sì, te la cederò. (Finger conviene).

BERN.

Bravo!

TIT.

Viva Giannino!

BERN.

È un galantuomo.

TIT.

È un amico di cor.

BERN.

Ti vorrò bene.

TIT.

Sarai compagno mio.

BERN.

La mano.

TIT.

Un bacio a me.

BERN.

Vo' un bacio anch'io.

(lo assaltano con finezze caricate)

GIAN.

(Son stordito; non so dove mi sia). (da sé)

BERN.

Ah, la nostra allegria

Ancor non è perfetta.

TIT.

E che cosa vi manca?

BERN.

Una donnetta.

TIT.

Bravo! almen tu non senti

Della vecchiezza i danni.

BERN.

Parmi d'esser tornato di vent'anni. (traballando)

GIAN.

(Fa rabbia un vecchio pazzo

Che vuol far da ragazzo). (da sé)

TIT.

Zitto, zitto,

Ecco la mia fanciulla:

Facciamola venir.

BERN.

Sì, l'Angiolina.

GIAN.

Vado via.

TIT.

Resta qui. (a Giannino)

BERN.

Vieni, carina. (verso la Scena)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License