Carlo Goldoni
Amore in caricatura

ATTO PRIMO

SCENA SECONDA   Li suddetti, fuorché il Marchese Carpofero

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA SECONDA

 

Li suddetti, fuorché il Marchese Carpofero

 

MAD.

Veramente il Marchese

Ha per me dell'amore.

POL.

E chi potrebbe

Non consacrar, non offerir divoto

A cotanta bellezza il core in voto?

MAD.

Ehi, conte Policastro.

POL.

Madama, comandate.

MAD.

Vi supplico, ordinate

Che mi facciano un .

POL.

Subito, andrò da me.

A servirvi col verrò fra poco.

Ah, che per voi mi getterei nel foco.

 

Per servirvi, madam di Cracchè,

Vorrei darvi il mio core in un .

Il mio core nel pianto bollito

Sentirete com'è saporito:

Basta sol che la vostra dolcezza

L'amarezza - gli voglia temprar.

Madamina, - carina, - bellina,

Dal contento - mi sento - disfar. (parte)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License