Carlo Goldoni
Amore in caricatura

ATTO PRIMO

SCENA OTTAVA   La Baronessa Olimpia, poi il Cavaliere Tritogano

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA OTTAVA

 

La Baronessa Olimpia, poi il Cavaliere Tritogano

 

OLIM.

Eppur, per dir il vero,

Qualche brama d'amor nel seno io provo:

Cerco un bel che mi piaccia, e non lo trovo.

Certo don Possidario

Sarebbe al caso mio,

Ma non ha quella grazia che dich'io.

TRIT.

Oh, baronessa Olimpia,

Vostro buon servitor.

OLIM.

Serva obbligata.

TRIT.

Madama di Cracchè

Diede l'onore a me

Di venire a veder come voi state.

OLIM.

Oggi sto meglio assai.

TRIT.

Mi consolate.

OLIM.

Dite pure a Madama

Che sarò a riverirla e a incomodarla.

TRIT.

Verrete ad onorarla,

E accoppiando al suo bel vostra bellezza,

Voi farete un gilè di gentilezza. (parte)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License