Carlo Goldoni
Amore in caricatura

ATTO TERZO

SCENA PRIMA   Camera in casa di Madama di Cracchè.   Madama di Cracchè, la Baronessa Olimpia e la Contessa Gingè

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

ATTO TERZO

 

 

 

SCENA PRIMA

 

Camera in casa di Madama di Cracchè.

 

Madama di Cracchè, la Baronessa Olimpia e la Contessa Gingè

 

MAD.

No, per or non partite;

Di grazia, favorite;

Favorite, vi prego, in cortesia,

Dell'amabile vostra compagnia.

OLIM.

Madama, troppo incomodo.

GIN.

Troppo gentil, madama di Cracchè.

MAD.

Sans façon, sans façon, a la françè.

Stassera in casa mia

Do un piccolo festino,

E se un vero piacer volete farmi,

Priegovi di restare ad onorarmi.

OLIM.

Le grazie accetterò.

GIN.

Sarò con voi.

MAD.

Spero che avrem con noi

Il Conte ed il Marchese,

Il Cavaliere e il solito Francese.

OLIM.

Ma voi dovrete alfine

Per alcun dichiararvi.

GIN.

Scegliere il più diletto e maritarvi.

MAD.

Amiche, no davvero,

Non nutro un tal pensiero.

Scherzare onestamente

Vo' con Tizio e Sempronio,

Ma non voglio parlar di matrimonio. (parte)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License