Carlo Goldoni
Gli amori di Zelinda e Lindoro

ATTO SECONDO

Scena Diciottesima. Lindoro colla sottocoppa con una tazza di cioccolato, e detti

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

Scena Diciottesima. Lindoro colla sottocoppa con una tazza di cioccolato, e detti

 

LIN. Ecco il cioccolato... Ohimè! (vede Don Flaminio, e tremando lascia cader tutto in terra)

BAR. (a Lindoro) Cosa avete fatto?

LIN. Scusatemi... (timoroso)

BAR. Via, via, non è niente.

LIN. Ne andrò a sbattere un'altra tazza...

BAR. No, no, l'ora è avanzata, non serve più.

LIN. (da sé) (Il diavolo lo ha qui portato.)

ZEL. (da sé) (È un prodigio se non si scopre ogni cosa.)

FLA. (a Barbara) È questi il giovane che avete preso per cameriere?

BAR. Sì, signore

FLA. Mi pare un giovane di garbo.

BAR. Lo conoscete?

FLA. Non l'ho mai veduto.

LIN. (da sé) (Manco male, respiro un poco.)

FLA. Voi meritate d'esser ben servita, e vedo che avete scelto assai bene. Specialmente l'abilità di questa giovane è singolare. Non si possono meglio accomodare i merletti. Permettetemi che io vegga quell'incassatura. (col pretesto le tocca le mani)

ZEL. (piano a Don Flaminio) (Ma signore...)

FLA. (piano a Zelinda) (Tacete, o vi scoprirò.)

ZEL. (da sé) (Povera me! in qual imbarazzo mi trovo!)

LIN. (da sé) (E ho da soffrire che Don Flaminio usi a Zelinda delle confidenze?)

BAR. Zelinda, mi pare che la vostra delicatezza...

ZEL. (a Barbara) In verità, signora, se non fosse per voi...

BAR. Per me dico che il signor Don Flaminio abusa un poco troppo della convenienza.

FLA. Vi domando perdono...

LIN. (a Don Flaminio, riscaldandosi un poco) Veramente nelle case onorate...

FLA. (a Lindoro) A voi non conviene parlare.

LIN. (da sé) (Ha ragione; ma non lo posso soffrire.)

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License