Carlo Goldoni
L'arcadia in Brenta

ATTO PRIMO

SCENA SECONDA   Fabrizio solo

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA SECONDA

 

Fabrizio solo.

 

 

Per dirla, quasi quasi

Or or me n'anderei,

E l'Arcadia e i pastori impianterei.

Ma se l'anno passato

Son già stato graziato, il dover mio

Vuol che st'anno lo stesso faccia anch'io.

E poi? e poi vi son quelle ragazze

Che mi piacciono tanto,

E spero aver d'innamorarle il vanto.

Ma diavolo! si spende

Troppo a rotta di collo.

Voglio un po' far il conto

Quanto ho speso finora,

E quanto doverò spender ancora.

(tira fuori un foglio ed una penna da lapis)

 

Quattrocento bei ducati...

Poverini, sono andati.

Sessantotto bei zecchini...

Sono andati, poverini.

Trenta doppie... oh che animale!

Cento scudi... oh bestiale!

Quanto fanno? Io non lo so.

I zecchini sessantotto

Coi ducati quattrocento

Fanno... fanno... oh che tormento!

Basta, il conto è bello e fatto,

Perché un soldo più non ho. (parte)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License