Carlo Goldoni
L'arcadia in Brenta

ATTO PRIMO

SCENA QUARTA   Rosanna, Giacinto, Fabrizio e Foresto

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA QUARTA

 

Rosanna, Giacinto, Fabrizio e Foresto

 

FABR.

Io rimango incantato.

FOR.

Signor, che cosa è stato?

Se comanda seder, si serva pure.

Oh questa sì ch'è bella!

Io non voglio star senza pastorella. (contrafacendo Fabrizio)

FABR.

Ancor voi mi burlate?

FOR.

Io burlarvi? pensate!

Siete l'amico mio più fido e caro;

Ma se manca il denaro,

Vi giuro in fede mia

Che tutti ce n'andiamo in compagnia. (parte)

FABR.

Andate col malan che il ciel vi dia.

Ma signora Rosanna,

Che dite voi? Che dite voi, Giacinto,

Del parlar di Lauretta?

GIAC.

Eh non vedete,

Ch'ella si prende spasso?

FABR.

Corpo di Satanasso!

Cospetto non di Bacco!

Se me n'ha dette un sacco!

ROS.

Eppure il di lei sdegno

Parmi d'amore un segno.

La femmina talora

Scaltra finge odiar quel che più adora.

FABR.

Possibile che m'ami,

E così mi strapazzi?

ROS.

Io ve lo giuro;

Statene pur sicuro,

Più volte l'amor suo m'ha confidato:

Arde per voi.

FABR.

Che amor indiavolato!

GIAC.

ver?) (piano a Rosanna)

ROS.

(Mi prendo spasso). (a Giacinto)

Sapete la cagione (a Fabrizio)

Ch'or la rese furiosa?

Perché di me gelosa.

FABR.

Or la capisco.

Ma che motivo ha mai

D'ingelosir di voi?

ROS.

Gli affetti miei

Ho confidati a lei.

FABR.

Dunque voi pur mi amate?

ROS.

Pur troppo è ver!

FABR.

Bellezze fortunate! (toccandosi il viso)

Giacinto, che ne dite?

Forse v'ingelosite?

GIAC.

Niente affatto,

Io non sono sì matto.

S'ella v'ama, signor, io vado via.

Ché non voglio impazzir per gelosia.

 

D'un amante è gran follia

Impazzir per gelosia.

S'una donna è di me stanca,

Non mi manca - altra beltà.

Per la donna chi s'affanna,

Chi s'adira, assai s'inganna;

Già si sa che invan si spera

Una vera - fedeltà. (parte)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License