Carlo Goldoni
L'arcadia in Brenta

ATTO TERZO

SCENA SETTIMA   Madama Lindora e Foresto

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA SETTIMA

 

Madama Lindora e Foresto

 

FOR.

Che ne dite, Madama? la ricetta

Piacevi di Lauretta?

LIND.

Io non ascolto

Né di lei, né di voi le debolezze.

Le passioni d'amor son leggerezze.

FOR.

Modestia è gran virtù. Ma finalmente

La passione del cor convien che sbocchi;

Che se il labbro non parla, parlan gli occhi.

Voi adorate il Conte.

LIND.

State zitto, ch'ei viene.

FOR.

Parto, perché sturbarvi non conviene. (parte)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License