Carlo Goldoni
Arcifanfano re dei matti

ATTO PRIMO

SCENA TERZA

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA TERZA

 

Sordidone vede l'oro in terra.

 

 

Oh fortuna, oh fortuna, oh me beato!

Quant'oro ho ritrovato!

Che bel paese è questo!

Se si trova così per tutto l'oro,

Si puol senza sudar far un tesoro.

Ma vien gente; non voglio

Che qualcun me lo veda. Andrò a riporlo

Nell'amato mio scrigno.

Quanto del mio tesor cresce il valore,

Tanto mi sento in sen crescer il core. (parte)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License