Carlo Goldoni
Aristide

SCENA QUARTA

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA QUARTA

 

Carino, poi Bellide

 

CAR.

Il padron da una parte, ed io dall'altra:

Il mio paziente umore

Punto non si confà col suo furore.

 

BELL.

Quel giovine garbato, ehi, dove andate?

 

CAR.

Dove che il re mi manda,

Ma con lei resterò, se mel comanda.

 

BELL.

Siete molto gentil.

 

CAR.

Tutto per lei.

 

BELL.

Avete moglie?

 

CAR.

No, ma la vorrei.

 

BELL.

(Come a genio mi va!)

 

CAR.

(Quanto mi piace!)

 

BELL.

(Questo appunto sarebbe il mio bisogno).

 

CAR.

(Vorrei dirle che l'amo, e mi vergogno).

 

BELL.

Perché state sì muto?

 

CAR.

Io non ardisco;

Per altro...

 

BELL.

Via, parlate.

 

CAR.

Se il genio mio non fosse troppo ardito,

Esser vorrei...

 

BELL.

Che cosa?

 

CAR.

Il suo marito.

 

BELL.

Volesse pur il cielo

Che indegna non foss'io di tanto onore,

Ma temo che di me prendiate gioco.

 

CAR.

Io, signora, per voi son tutto foco.

 

Nel fissarmi in quel bel viso

Fui colto, ferito, ed ucciso;

Ardo, smanio, sudo, e tremo;

Vorrei, ma temo;

So che non merito,

Chieder non so.

 

 

BELL.

Chiedete pur, chiedete,

Io son di buone viscere;

Tutto concederò quel che volete.

 

CAR.

Chiedo la vostra mano.

 

BELL.

Eccola pronta.

 

CAR.

Dunque son vostro sposo.

 

BELL.

Io vostra sposa.

 

CAR.

Oh felice successo!

 

BELL.

Oh bella cosa!

 

CAR.

Ma non vorrei che queste vostre viscere

Che furono per me tanto amorose,

Fossero in simil guisa altrui pietose.

 

BELL.

Mi meraviglio. Non son io di quelle

Che prendono marito

Per goder libertà. Son donna onesta:

Porterete il mio onor sopra la testa.

 

CAR.

Bene, così mi piace.

 

BELL.

Sarem d'accordo.

 

CAR.

} a due

E ci godremo in pace.

BELL.

BELL.

Son tutta giubilo

Per il contento.

 

CAR.

Nelle mie viscere

La gioia io sento.

 

BELL.

} a due

Andiamo a pascere

Il nostro amor.

CAR.

BELL.

Via, che si suonino

Violini e flauti.

 

CAR.

Via, che si tocchino

Violette e cembali.

 

BELL.

Trombette e timpani.

 

CAR.

Corni, oboè.

 

BELL.

} a due

Che ci accompagnino

Un minuè.

CAR.

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License