Carlo Goldoni
Le avventure della villeggiatura

ATTO SECONDO

Scena Quarta. Ferdinando e dette

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

Scena Quarta. Ferdinando e dette

 

FERDINANDO: Eccomi, eccomi. Sono qui; sono qui a servirla.

SABINA: Dove siete stato finora? (Sdegnata.)

FERDINANDO: Sono stato dallo speziale. Mi sentiva un poco di mal di stomaco, e sono stato a masticar del reobarbaro.

SABINA: State meglio ora? (Dolcemente.)

FERDINANDO: Sì, sto un poco meglio.

SABINA: Poverino! Per questo non sarete venuto da me a prendere la cioccolata. (Come sopra.)

BRIGIDA: (Ma si può dare una vecchia più pazza, più rimbambita?).

FERDINANDO: Mi è dispiaciuto moltissimo a non poter venire. Ma so che ha dell'amore per me, mi compatirà.

SABINA: Andate via di qua, voi. (A Brigida.)

BRIGIDA: Oh! sì, signora, non dubiti, che io non interromperò le sue tenerezze. (Parte.)


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License