Carlo Goldoni
La bancarotta, o sia il mercante fallito

ATTO TERZO

SCENA TERZA

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA TERZA

 

Pantalone, poi Graziosa

 

PANT. Me piase l'allegria, la compagnia; da resto de donne no ghe ne penso.

GRAZ. Serva sua. (fa una riverenza sgarbata)

PANT. Patrona, la reverisso. Stala ben?

GRAZ. Gnor sì.

PANT. Vorla comodarse? Se vorla sentar?

GRAZ. Gnor no.

PANT. La xe bolognese n'è vero?

GRAZ. Gnor sì.

PANT. Xela mai più stada a Venezia?

GRAZ. Gnor no.

PANT. Ghe piasela sta città?

GRAZ. Gnor sì.

PANT. Xela maridada?

GRAZ. Gnor no.

PANT. Xela putta?

GRAZ. Gnor sì.

PANT. (Gnor sì, gnor no, la me par una marmottina). (da sé) Cossa gh'ala nome?

GRAZ. Graziosa.

PANT. Graziosa?

GRAZ. Gnor sì.

PANT. El so cognome?

GRAZ. Nol so.

PANT. No la sa el so cognome?

GRAZ. Gnor no.

PANT. De che casada xe so sior padre?

GRAZ. Nol so.

PANT. No la gh'ha padre?

GRAZ. Gnor no.

PANT. No la lo ha mai cognossù so sior padre?

GRAZ. Gnor no.

PANT. Xelo morto?

GRAZ. Nol so.

PANT. (Oh che capetto d'opera che me xe capità!) (da sé) La diga, gh'ala morosi?

GRAZ. Gnor no.

PANT. Ghe ne voravela uno?

GRAZ. Gnor sì.

PANT. Mi saravio bon per ela?

GRAZ. Gnor no.

PANT. Obligado della finezza. Starala un pezzo a Venezia?

GRAZ. Gnor sì.

PANT. Dove stala de casa?

GRAZ. Nol so.

PANT. Sala ballar pulito?

GRAZ. Gnor no.

PANT. No la xe vegnua qua per ballar?

GRAZ. Gnor no.

PANT. Xela vegnua per cenar?

GRAZ. Gnor sì.

PANT. Mo brava! Mo che bon mobile che m'ha menà quel caro Marcon!

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License