Carlo Goldoni
Le baruffe chiozzotte

ATTO TERZO

Scena Seconda. Libera, Orsetta e Checca col ninzoletto sulle spalle, e detto

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

Scena Seconda. Libera, Orsetta e Checca col ninzoletto sulle spalle, e detto

 

LIB. (amorosamente) Beppo!

ORS. El mio caro Beppo!

BEP. In malora, ìa!

ORS. Con chi la gh'àstu?

LIB. A chi in malora?

BEP. In malora quante che sé.

CHE. (a Beppo) Vàghe ti in malórzega.

ORS. (a Checca) Tasi. (a Beppo) Còssa t'avèmio fatto?

BEP. Ti sarà contenta, anderò in presón; ma avanti ch'a ghe vaghe...

ORS. No, no t'indubitare. No sarà gnente.

LIB. Paron Vicenzo l'ha dito cusì, ch'a no se stemo a travaggiare, che la còssa sarà giustà.

CHE. E po gh'avèmo per nu el Cogitore.

ORS. Se può savere con chi ti la gh'ha almanco?

BEP. Con la gh'ho.

ORS. Co ?

BEP. Sì, con .

ORS. Còssa t'òggio fatto?

BEP. Còssa te vàstu a impazzare co Marmottina? Perché ghe pàrlistu? Per cossa te viénlo a cattare?

ORS. ?

BEP. .

ORS. Chi te l'ha dito?

BEP. Mia cugnà, e mia sorela me l'ha dito

ORS. Busiàre!

LIB. Busiàre!

CHE. Oh, che busiàre!

ORS. El vegnù a parlare con Checca.

LIB. E po el andao a sentarse da to sorela.

ORS. E el gh'ha pagào la zucca.

CHE. Basta dire, che Titta-Nane ha licenziào Lucietta.

BEP. L'ha licenzià mia sorela? Per còssa?

CHE. Per amore de Marmottina

ORS. E mi còssa gh'òggio da intrare?

BEP. (a Orsetta) Marmottina no vegnù a parlare co ? L'ha parlao co Lucietta? Titta-Nane l'ha licenzià?

ORS. Sì, can, no ti me credi, balon? No ti credi a la to povera Orsetta, che te vol tanto ben; che ho fatto tanti pianti per ; che me disconisso per cause toe?

BEP. Còssa donca me vienle a dire quele pettazze?

LIB. Per scaregarse ele, le ne càrega .

CHE. no ghe femo gnente, e ele le ne vuol male.

BEP. (in aria minacciosa) Che le vègna a , che le vègna!

ORS. Zitto che le qua.

LIB. Tasé.

CHE. No ghe disé gnente.

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License