Carlo Goldoni
L'adulatore

ATTO SECONDO

SCENA TERZA

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA TERZA

 

Il paggio e detto.

 

PAGG. Signore, vi è il signor Pantalone de’ Bisognosi che vorrebbe udienza dal padrone. Ella m’ha detto che non faccia passar nessuno senza prima avvisarla, onde sono venuto a dirglielo per obbedirla.

SIG. Caro paggino, avete fatto bene. Tenete, compratevi qualche galanteria. (gli una moneta)

PAGG. Obbligatissimo alle sue grazie.

SIG. Fatelo venir qui da me.

PAGG. Subito la servo. (Io son un paggio di buon cuore; servo volentieri quelli che mi regalano). (da , parte)

SIG. Se questo ricco mercante ha bisogno di qualche cosa, ha da dipendere da me.

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License