Carlo Goldoni
La bottega del caffè

ATTO SECONDO

Scena Quarta. Don Marzio, poi Ridolfo dalla bottega

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

Scena Quarta. Don Marzio, poi Ridolfo dalla bottega

 

DON MARZIO Tutti gli orefici gioiellieri mi dicono che non vagliono dieci zecchini. Tutti si maravigliano che Eugenio m'abbia gabbato. Non si può far servizio: non do più, più un soldo a nessuno, se lo vedessi crepare. Dove diavolo sarà costui? Si sarà nascosto per non pagarmi.

RIDOLFO Signore, ha ella gli orecchini del signor Eugenio?

DON MARZIO Eccoli qui; questi belli orecchini non vagliono un corno; mi ha trappolato. Briccone! si è ritirato per non pagarmi; è fallito, è fallito.

RIDOLFO Prenda, signore, e non faccia altro fracasso; questi sono dieci zecchini, favorisca darmi i pendenti.

DON MARZIO Sono di peso? (osserva coll'occhialetto)

RIDOLFO Glieli mantengo di peso e se calano son qua io.

DON MARZIO Li mettete fuori voi?

RIDOLFO Io non c'entro: questi sono denari del signor Eugenio.

DON MARZIO Come ha fatto a trovare questi denari?

RIDOLFO Io non so i fatti suoi.

DON MARZIO Li ha vinti al giuoco?

RIDOLFO Le dico che non lo so.

DON MARZIO Ah, ora che ci penso, avrà venduto il panno. Sì, sì, ha venduto il panno; gliel'ha fatto vender messer Pandolfo.

RIDOLFO Sia come esser si voglia, prenda i denari, e favorisca rendere a me gli orecchini.

DON MARZIO Ve Li ha dati da sé il signor Eugenio, o ve Li ha dati Pandolfo?

RIDOLFO Oh l'è lunga! Li vuole, o non Li vuole?

DON MARZIO Date qua, date qua. Povero panno! L'avrà precipitato.

RIDOLFO Mi gli orecchini?

DON MARZIO Li avete a portar a lui?

RIDOLFO A lui.

DON MARZIO A lui, o a sua moglie?

RIDOLFO (con impazienza) O a lui, o a sua moglie.

DON MARZIO Egli dov'è?

RIDOLFO Non lo so.

DON MARZIO Dunque Li porterete a sua moglie?

RIDOLFO Li porterò a sua moglie.

DON MARZIO Voglio venire anch'io.

RIDOLFO Li dia a me, e non pensi altro. Sono un galantuomo.

DON MARZIO Andiamo, andiamo, portiamoli a sua moglie. (s'incammina)

RIDOLFO So andarvi senza di lei.

DON MARZIO Voglio farle questa finezza. Andiamo, andiamo. (parte)

RIDOLFO Quando vuole una cosa, non vi è rimedio. Giovani badate alla bottega. (lo segue)

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License