Carlo Goldoni
Amor contadino

ATTO PRIMO

SCENA SESTA   Ghitta con un cesto, e la suddetta.

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA SESTA

 

Ghitta con un cesto, e la suddetta.

 

GHI.

È venuto mio padre?

LENA

No.

GHI.

Sai nulla,

Che vi sien novità?

LENA

No. Cosa è stato?

GHI.

E' mi fu raccontato

Che uno, non so chi sia,

Ha domandato a nostro padre in sposa

Una di noi.

LENA

Ih! cosa importa a me? (filando)

GHI.

Tu se' la prima, e toccherebbe a te.

LENA

Che cos'hai in quel cestino?

GHI.

Le pera ed i finocchi.

LENA

Io pur son brava, e ho preparato i gnocchi.

GHI.

Ma di': tua intenzione

Non è di maritarti?

LENA

Eh, m'hai stuccata. (filando)

GHI.

Tu sei la prima nata;

Ma quando non v'inclini il tuo desio,

Se lo sposo mi vuol, lo piglio io.

LENA

Vedrai che bei gnocchetti!

Paiono misurati col compasso.

GHI.

Eppure i' mi credea

Che tu amassi Ciappino, e che...

LENA

Hai tu altro

Da dirmi? Amo mio padre e mia sorella,

E la mia pecorella e il mio gattino...

Come mal pettinato è questo lino! (arrabbiandosi pel cattivo lino)

GHI.

(Godo davver, davvero:

S'ella Ciappo non ama, averlo io spero). (da sé)

Dunque, per quel ch'io sento,

Se ci arriva un partito,

Tu me lo cederai.

LENA

Via. (mostrando di annoiarsi)

GHI.

Ch'io sia sposa

Non avrai dispiacer.

LENA

Sciocca! (come sopra)

GHI.

Lo dico

Perché dar si potrebbe

Che chiedesse talun le nozze mie...

LENA

Io non voglio sentir sguaiaterie. (sdegnata)

GHI.

Oh, non ti parlo più. Se la fortuna

Mandami un buon partito,

Se mio padre l'accorda, io mi marito.

 

Tu non sai amor che sia,

E lo credi una pazzia.

Ah, se un giorno in cor lo senti,

Se tu provi i suoi contenti,

Lo saprai, - mi dirai

Se di meglio si può dar.

Ama pur la pecorella,

Ama pure il tuo gattino.

Io, sorella, un bel sposino

Vuò cercarmi e voglio amar. (parte)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License