Carlo Goldoni
La buona figliuola maritata

ATTO PRIMO

SCENA SESTA   Il Marchese solo.

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA SESTA

 

Il Marchese solo.

 

 

Diavolo! Precipizio!

Che impertinenza è questa?

Venirmi a metter delle pulci in testa?

Sì, sì, la Baronessa

So che Marianna è dessa... Ah, se non fosse,

E se mentisse il foglio?

Cospettone! sarebbe il bell'imbroglio.

Ma no, non sarà mai:

È troppo virtuosa,

È semplice e amorosa.

Tutti le voglion ben... Tutti, sì, tutti.

E mio cognato ancor? Sì, mio cognato,

Del merito incantato,

L'ama semplicemente... E mia germana

Che ha di lei gelosia?

Eh, sarà una pazzia. È donna, è donna,

E come tal la scuso...

Per altro io sono un pocolin confuso.

 

Se mentisse il corazziere...

Se non fosse vero il foglio...

Via di qua, brutto pensiere,

Via di qua, che non ti voglio.

E se fosse mio cognato

Il servente appassionato...

Non è vero, non può stare.

Io lo so con chi ho da fare;

Sorellina - chiacchierina...

Ma se avesse... - se mostrasse...

Se fingesse... - se bramasse...

Oh che rabbia, oh che dispetto!

Maledetto - il mormorar. (parte)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License