Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
ssittimane 2
sso 31
ssó 1
ssò 224
ssoccio 1
ssoccorre 1
ssoccorzo 3
Frequenza    [«  »]
226 altro
226 mano
226 ora
224 ssò
223 nu
222 tosto
220 qui
Giuseppe Gioachino Belli
Sonetti romaneschi

IntraText - Concordanze

ssò

    Sonetto
1 37 | e disce: «Oh cqueste ssò vvere!~Tiè, odora: ah! bbenemio!, 2 51 | ngallate:~le vôi sperà si ssò bbone o ccattive?»~ ~Checco, 3 53 | nun currete tante, ché ssò stracche».~ ~Poi co mill’ 4 68 | scritta~pe mmillantri4 che ssò mmejjo de tene».5~ ~Terni, 5 147 | De scerto me sciammalo! e ssò ccapasce~de stiracce le 6 171 | t’hai da capascità che ssò vvangeli,~ché tu cconoschi 7 205 | stufato.~Maggnete stova che ssò ffresche vive».~ ~«Pe mmé, 8 205 | olive~ce n’ho ddavanzo, ché ssò ggià arrivato.~...No, nun 9 224 | ssi tte dico, cristo, che ssò ccose~cose da diventacce 10 225 | Ggià». «E cquelli tre chi ssò?» «Rre da frittura,7~che 11 230 | dua de novemmre~ ~Oggi che ssò li Morti, di’ un po’, Ammroscio,1 ~ 12 248 | sse sa, ggatto mio, chi ssò le poste~che jje venni la 13 249 | sseggni de crosce!10~ ~E ssò arrivato co le bbrijje sole~ 14 262 | pprudenza, e a cquelli~che ssò pprima de ccedeje er 15 285 | eppoi tajjele6a ggiú che ssò ricotte!7~ ~A Rroma, abbasta 16 290 | dottore,~e ppoi tutto pe tté ssò ccose nove!~Manco si ttu 17 293 | squarciate?~ ~Le carrettelle ggià ssò ttutte annate?5~E nnoi se6 18 298 | scale?~Cala la luna llà? ssò assai le stelle?~ ~Li muri 19 298 | Li muri de leggno o ssò de muro?~Va a Rripetta er 20 321 | peccati.~ ~Pe spiegà ppoi chi ssò, ll’ha bbattezzati~fijji 21 326 | ccontà3 ttutti li peli,~che ssò de li paini poverelli~che 22 340 | ffa le Mediriane6 fa,~che ssò orloggi che ssoneno da sé.~ ~ 23 383 | de’ Cardèi.3~ ~Io però che ssò arquanto Mozzorecchio4~che 24 391 | bbella~de tutti li teatri che ssò uperti:~tra ttanta frega3 25 394 | me li ggiuco a bboccia;~e ssò ffigura pe cquer dio sagrato~ 26 437 | perché nun me n’accorzi.~ ~Ma ssò ffijja ’norata, e nu lo 27 443 | 443. Li parafurmini~ ~Che ssò sti parafurmini der cazzo,~ 28 453 | te gratteno la panza,~e ssò nnimmichi de le donne vecchie.~ ~ 29 464 | 464 . Nun mormorà~ ~Che ssò ste bbaggianate,1 eh, sor 30 469 | avessi cuante stelle che ssò in celo,~bbasta fussino 31 492 | appresso:~me perzéguiti o nnò, ssò ssempre uguale.~Io? nemmanco 32 493 | rripescà cquannaritorni!4~ ~Si ssò sgrinfi,5 principieno le 33 493 | principieno le pene:~si ssò sposi, cominceno li corni:~ 34 501 | antro~ ~Me fai ride: e cche ssò ttutti sti guai~appettar 35 519 | m’ammazza Iddio~mo cche ssò ssola e cche mm’è mmorto 36 536 | E cqua io: «Padre no, ssò ssempre assciutto».~ ~«Fijjo, 37 539 | da cuattordisci pagati~ ssò vventuno, e oggnun de cuesti 38 541 | Tutto vi mostra reo». «Ma ssò innoscente».~«E se andaste 39 547 | pe ccristo, a lloro che ssò ppreti e ssanti,~de discíde 40 564 | caca~sti cosi pe annà ggiú ssò ffatti apposta.~ ~E a cche 41 583 | ggiucarelli l’ha ssaputi~che ssò in zuffraggio de le ggente 42 587 | sti dupennolini a cche ssò bboni?».~ ~Mo ssenti, Àghita 43 616 | commercio libbero~ ~Bbe’! Ssò pputtana, venno1 la mi’ 44 624 | la ggente:~«Monaccallà, ssò ffatti li bbottoni?».4~ ~ 45 629 | strapazza.~Le lettre ggià ssò ffatte coll’N.N.3~Basta 46 631 | Governatore~scerti arretrati, che ssò ssette o otto.7~ ~Sai c’ 47 632 | accusí cchiamati~perché ssò ccardi de la Santa Cchiesa.~ ~ 48 641 | anelli nun sfoggi?»~No, ssò sseggni der zanto sposalizzio~ 49 655 | arte in mano~a li tempi che ssò ccome la sfanga?~Pretenneressi 50 677 | artarino.2~Tu lo sai che ssò ffrati, e vvai scercanno~ 51 683 | la pietra nun ze move, e ssò affaracci.~ ~Ah! ddisse 52 683 | ddisceva~c’oggi l’editti cqua ssò ttutti stracci~che un Papa 53 688 | paziente?~Lo sapete chi ssò? Cquello è un curiale~che 54 694 | eccresiastiche, Compare,~è vvero che ssò ttutte a bommercato;~ma 55 696 | de Violante,~e a mmé cche ssò ppiú anziano der marito,~ 56 698 | un giudisce cojjone,~che ssò ccome ch’er boja e llajjutante:~ ~ 57 700 | sotto a una credenza.~ ~Ma ssò ccose da fasse in commitiva?~ 58 704 | ch’è dda sto peccato~che ssò nnati in ner Monno li Ggiganti.1~ ~ 59 710 | mmale,~e ffesce4 tra de : ssò ccuscinato.5~ ~Subbito curze6 60 718 | bbiastima?2~ ~Pe dduparole che ssò entrate in rima~fate sta 61 720 | un gobbo de damasco,9~si ssò ttutti de carne com’e nnoi?!~ ~ 62 721 | vivo?»~«Oh bbella! e io chi ssò, ssiat’ammazzato,~io che 63 729 | porta via.~ ~Li Santi, che ssò ssanti, a ste raggione~je 64 743 | pe ccento de mi’ fijjo,~e ssò strissciati,4 e jje se fa 65 744 | bbisoggna sostené cche ssò angeletti:~si un giorno, 66 755 | manna3 tanti santi che ssò oracoli~da ppuro ssí 67 759 | Inzomma, amisci cari, io ggià ssò stracco~d’ariccontavve er 68 763 | a ffrega!~Mica er fregà ssò ffiaschi che ss’abbotteno.~ 69 767 | Li preti, dichi tu, ssò bburattini!~ bburattini 70 771 | ppe nnoi poveri animali,~e ssò ppe lloro ariservati cuelli,~ 71 773 | ffotte, e bbascia!~Ggià ssò ttutti scottati: ma stasera~ 72 774 | Aggnesa.2~ ~Nun dubbità che ssò cascato bbene!3~ch’er prete, 73 778 | repubbrica francese».~ ~Ma ssò ccuriosi assai sti furistieri!~ 74 779 | maggnera:5~sti canterini cqua ssò ttutti tosti,6~e dda arzajje7 75 794 | ffatto Tordinone.2~ ~E ssi ssò3 ggrasso, sce4 n’ho ccorpa5 76 796 | ddetto~ste poche cose che ssò ttutte vere,~cuela2 nidata 77 797 | figurante~ ~Che angeli che ssò!1 cche pputtanelle!~oh bbenemío 78 806 | poi disse: «cuesti cqui ssò rreliquioni;~ma ar mi’ paese 79 816 | Roma~ ~Cuelli morti che ssò1 dde mezza tacca2~fra ttanta 80 827 | io me li sfraggno!~E cche ssò2 le scittà, ttele de raggno,~ 81 843 | dio, dimme, indovèlli,~si ssò6 ttutti ppiú ccani de li 82 843 | Io lo dico da cche ssò un cojjone~e dde ste forche 83 860 | stramortita:~e cquanno che ssò ggranni, oh allora è ita:~ 84 860 | scappà da sti du’ bbivi:~si ssò ffemmine, sgarreno oggni 85 860 | sgarreno oggni tanto:~si ssò mmaschi, te viengheno cattivi.~ ~’ 86 869 | ho arzato un deto3 e ggià ssò4 stracca:~oh cche llasseme-stà!5 87 871 | Nun ha ffrebbe?1 e cche ssò2 cquelli gricciori3 ~che 88 871 | tarda?~Nun sta mmale? e cche ssò cquelli colori~ggiall’e 89 872 | mmille~protenne11 lui che ssò ccómprite12 ladre~da facce 90 881 | un antro10 hai sonno, e ssò11 bbuscíe de pianta:~un 91 889 | maggneno pane, tutti cuanti~o ssò ggente cattive o ggente 92 897 | nnun credete a mmé cche ssò un cojjone,~ma ffatevene 93 906 | rideva a ccrepa-pelle.~ ~Già ssò ar par de la crosce de San 94 914 | sperienza.~Ricchezza e ccarità ssò dduperzone~che nnun potranno 95 915 | io fo un balletto.~Ma ssò bbuffe l’idee c’hanno le 96 921 | Rroma,~fesce:3 «Nun dubbità, ssò ggalantoma:~pagherò ttutt’ 97 922 | ppotecce mette2~le lemosine, e ssò3 lleggno spregato:~ ~perché 98 938 | cquanno le ggente che ssò nnate~nun morissino4 mai; 99 947 | de preti, che li cani che ssò2 ccani~viengheno3 piú ssinceri, 100 952 | venti!~Come intocca mommó4 ssò vventunora.~Venti e ttrecquarti 101 969 | ffischiate all’uscelletti,~ma ssò ffurbi e nnun zènteno5 er 102 990 | Ma ssii8 peccato: ebbè? ssò9 ssempre leste~’na bbona 103 992 | dde quella porta.~ ~E cchi ssò8 ste duspie? Vall’a indovina.9~ 104 995 | La fruttaroletta~ ~Pe mmé ssò stufa1 de stà2 ssur cantone~ 105 999 | comprimenti.~ ~Li Galantini de chi ssò12 ssordati?~der Papa. E 106 999 | framasoni~nun l’ha cquanti che ssò13 scummunicati?~ ~Ma ddunque, 107 1002| Fatica, portrone.~Ma eh? ssò7 ppropio sscene? Er bove 108 1010| cantasilèna:1~~ È llui: nun è: ssò cquelle: nun cquelle:~ 109 1010| ppiena.~ ~Certo, nun dubbità, ssò ccasi serj!~Come c’a Rroma 110 1015| Bbella dimanna!1 «De che ssò2 le stelle?».~Io sciò3 una 111 1015| vedelle~pe ppotello capí. Ssò ttutte d’oro.~ ~Che tte 112 1015| ccose bbelle!~ ~Questo , ssò un po’ ttroppe7 piccinine,~ 113 1023| La sonnampola1~ ~Io che ssò2 vvecchio e ho ssempre visto, 114 1034| quello ch’è ccerto è cche ssò ttutti morti.~ ~30 novembre 115 1043| Er crede7 e lo sperà ssò ccose bbelle;~ma a sto monnaccio 116 1048| e un carrettino.12~ ~Che ssò13 io? er profeta de l’urione14~ 117 1066| sempre se sente a ddí:7 «Ssò8 tterminati».~ ~Vedo intanto 118 1079| Ve lo diremo noi chi ssò2 sti zzeri~che mmarceno3 119 1079| Ve lo diremo noi chi ssò ste turbe~a mmezzabbate 120 1083| io nun ce n’ho spicci6 e ssò Ppilato».7~ ~Lui nun l’ha 121 1084| otto, e jje l’approvo,5~che ssò ttutte carote da notaro.~ ~ 122 1085| er zilenzio, er cantà, ssò affari bbrutti.~ ~La ppiú 123 1091| Nun te credo... Cuccú2... Ssò ttuttinganni...~Oh sfiatete3... 124 1107| La bbona mojje~ ~Bbe’, ssò1 ccontenta, : vva’, Ssarvatore:~ 125 1123| L’ommini, o ricchi o nnò, ssò ttutti uguali:~dunque a 126 1130| castaggne~ner tempo che ssò stata a Ssammicchele9~ciò 127 1147| chi ll’ha veduto?~Che! ssò1 er pedante io de mi’ fratello?»~ ~« 128 1174| che vve vojjo~spiegà cche ssò1 li nuvoli, sorelle.~ 129 1181| piascere,~carcerati che ssò,6 dd’arilassalli;7~e un 130 1187| bbestie e archidetti~mo ssò7 ttutt’uno, e cchi vvò ffà 131 1211| e ccredeteme a mmé cche ssò arrubbate.4~Maa,5 averete 132 1218| Governi~ciànno4 gusto, e ssò lloro5 che li vonno.~ ~E 133 1253| merlotti,~ma nnò cquelli che ssò2 spreggiudicati».~ ~Fin 134 1272| sti ferri da carzette,~ma ssò li campanelli loretani,5~ 135 1273| nnoi:~sola diverzità cche ssò ppiú cciuche.7~ ~Eh ccome 136 1289| succhieno er merollo!2~E ssò ppreti? e ssò ggente conzagrata?~ ~ 137 1289| merollo!2~E ssò ppreti? e ssò ggente conzagrata?~ ~Ar 138 1291| mmaledetta,2~quanno Papi, che ssò Ppapi e Ssovrani,~danno 139 1311| San Luviggi Conzagra1 (si ssò2 vvere~l’istorie de quer 140 1316| o ’r vino.~Duparole e ssò4 ssubbito finite.~ ~Chi 141 1318| io che, nnun fo ppe ddí,6 ssò7 un’animella8~me sentii 142 1318| perzuasi la povera Terresa~che ssò mejjo li vivi de li morti.~ ~ 143 1326| La serva nòva~ ~Perché ssò1 ita via? ita via~pe ’ 144 1358| venissimo5 a ccapí cche ssò mmisteri.~ ~29 novembre 145 1367| parti4~fa ddiesci fijji e ssò ottoscentottanta!~ ~Eppuro,5 146 1380| anime~ ~L’anime cosa ? ssò spesce1 d’arie.~Dunque, 147 1384| ffiní, ppovero Sferra!~Che ssò li fiumi!5 Disce bbene quello:~ 148 1392| 1392. La lista~ ~ cche ssò ssolo e cche nun c’è er 149 1399| ffornasciaro,2 , ssò ffornasciaro,~ un cazzaccio, 150 1437| pelle.~Oh vvedi un po’ ssi ssò3 mmaniere quelle~de medicà 151 1447| occhi.~Er Monno accusí vva: ssò ggiucarelli,~cose de ggnente,4 152 1478| vveh, sposa mia:~mica ggià ssò pprofeta. Ma sta vorta,~ 153 1484| hai:~tutti li gran da-fà5 ssò ppe mmé ssola.~ ~Oh, inzomma, 154 1490| anni e un po’ ppiú ggià ssò ppassati,~che ppe ggrazzia 155 1506| mmorte de le bbone usanze,~ssò rriussciti a llevà ppuro4 156 1511| po’ mmeno o un po’ ppiú, ssò1 ccapitali~da ffasse er 157 1519| che sti sfarzi che cqua7 ssò bbrutti esempi.~ ~Per via 158 1526| vïole e ttrosmarino.~ ~Ggià ssò ppronti dall’antra sittimana~ 159 1529| Ppidiscini.24~ ~Sin qua ssò vventinove. Chi cce resta?~ 160 1539| mm’hai dato?~ ~E de chi ssò ggeloso? De Mattia,~der 161 1585| lo pijjo, e usscito che ssò4 ar chiaro~l’opro e mmaccorgo 162 1606| ggiudizzio.~Ma eh? cche ssò8 a sto monno li parenti!~ ~ 163 1617| avviso co le bbone:~fin che ssò vivvo io, nun ze sciovetta.5~ ~ 164 1622| Ah ccaroggna, impara chi ssò io»;4~e ttorna indietro 165 1631| attacco9 ar tiggnone,10 e ssò ccapasce11 d’ammaccajje 166 1660| fussantro4 pe cquesto che ssò vvivi.~ ~19 settembre 1835~ ~ 167 1662| laccio!6~Io nu ne posso ppiú: ssò ppropio stracca.~ ~Lo vedete? 168 1666| risípola~ ~«Se 1 «Chi è?» «Ssò io».2 «Chi io?» «Luscia».~« 169 1668| voi nun me guardate che ssò4 ostessa,~ché cquarche pprincipessa 170 1700| occhietti da Serena,6~che ssò vvaga7 de pepe, oggni perzona~ 171 1712| stanno un po’ ppiú ggiú, ssò ddupalazzi,~chiamati de 172 1734| carzoni,4~tanto ppiú ssi ssò5 uniti anni e mmalanni.~ ~ 173 1753| Marchionne e cco Cciriàco,~perché ssò ddar curato de Subbiaco~ 174 1753| quer povero Sirvestro~che ssò,6 cch’io stimo stinfruenza 175 1756| Io perantro6 papeggio,7 e ssò rregazzo~de fregammene8 176 1785| Si2 cqua ddura accusí, ssò3 affari seri,~nun ze 177 1794| penza.3~otto ggiorni che ssò4 contr’a cquaranta?~ ~Bbe’, 178 1813| nun danno lavoro~perché ssò3 ppien de debbiti e de guai,~ 179 1835| micchi;~e sti micchi chi ssò?8 Cquelli che ccredeno~a 180 1843| Pe ssegretezza io? che! ssò3 Cciscijja?4~Oh, in quant’ 181 1846| ggrazziosi ggioveni e ssò ddotti.~ ~A l’incontro noantri1 182 1881| ggiovene, pe bbella,~cqui ssò cco vvoi:2 ma cquer che 183 1885| prezzo mio,~da quell’omo che ssò3 vve l’arigalo.~ ~Chi è 184 1887| grosso...~ ~Rifretti7 che ssò8 ggeneri de Francia.~Spacchi 185 1892| parola;~e in oggni caso, ssò ssempre cqua io.6~ ~10 febbraio 186 1931| passetto a mmente quieta,~e ssi ssò15 cchiappe trovi sempre 187 1939| strilla: «Ah mmundiú! mmó ssò ffilisce».4~ ~Quel’antro 188 1944| che li ponno pagà, pperché ssò(3) avvezzi~a nnun straccasse 189 1956| affaccia ar parapetto;~e ppiú ssò8 llanni ppiú ccressce l’ 190 1957| curato~dar ventiscinqu’in ssò3 attaccalite.~ ~Loro credeno4 191 1994| Chi mme fa spesce a mmé ssò sti screpanti~de sti mastri 192 2012| camei,1~~ che ddisce che ssò ccerti animaloni~de l’antichi 193 2015| oro;~e llantre dua, che ssò Ccrèofa e Tterresa,~nun 194 2025| mmormorà: sse disce~pe ddí cche ssò dduporche bbuggiarone.~ ~ 195 2031| Ecco: io dunque, che ssò mmatarazzaro,~m’ingeggno 196 2033| Quant’è vvero, Micchele, che ssò vvivo,~quer prete a mmé 197 2059| Me dirai: come sce li ? Ssò ppronto.~Cona mezza parola 198 2074| ccosa fa ir Governo?».~ ~Ma ssò ppropio bbadiali sti sciarloni!~ 199 2086| Ccampidojjo; e, amico,~ggià ssò dduvorte o ttre cche ccianno 200 2100| vvenuti dua, ma ppiccinini,~e ssò iti in rigalo a un Cardinale».~ ~ 201 2110| avanti.~ ~Ma sti lòro chi ssò, ssi ttutti quanti~nun fann’ 202 2110| in coro?~Di’ sti lòro chi ssò? llappiggionanti?~ ~Si 203 2135| zzanzare pe le stampe;~ma ssò zzampane: eppoi, santa Luscia!,~ 204 2140| Li ggiudisci lo so che ssò pprelati,~e ccane, me dirai, 205 2141| zovrano!...~Je voría :8 «Ssò ste ggentacce infame~che 206 2149| Tirnità de pellegrini1~ ~Che ssò li pellegrini? vvassalli,2~ 207 2154| vôi che ffacci er conto~si ssò vventi, o ssò ttrenta, o 208 2154| er conto~si ssò vventi, o ssò ttrenta, o ssò cquaranta!~ ~ 209 2154| vventi, o ssò ttrenta, o ssò cquaranta!~ ~Quell’antro,4 210 2155| Ma ddisce don Mattia che ssò un tesoro».~«Si ffussino 211 2157| marita,~e le mi’ fijje, che ssò ssei, manc’una!~ ~Sin da 212 2159| peccatore.~ ~E mmó cche ssò Eminenze? , dich’io,~sarìa 213 2180| che ppreti e ffrati cqua ssò ttutti bboni,~dítem’un po’, 214 2194| Fijji, le cose da sapé ssò ttante,~c’un omo che le 215 2222| conti io me ne frego,~perché ssò ar verde e sto ssenza padrone.~ 216 2225| la fo una sfuriatella:~ma ssò ffochi de pajja, e ppoi 217 2233| e ccrudi~pe l’onore che ssò, povera fijja?~ ~gennaio 218 2258| interressà nnun m’interressa;~ma ssò ccuriosa de sapé cche ssete.~ ~ 219 2264| Cianno asso, tre e rre: ssò ttutte lòro.~ ~E sséguita 220 2264| bbaiocco, pe ddio d’oro,~ggià ssò ar papetto. È una gran porca 221 2266| interresse?~Questi cqui ssò gguadaggni monni monni~com’ 222 2267| quinisci parrocchie che ssò stata.~ ~Lei sappi che mi’ 223 2272| Li parenti sce ll’ho, ma ssò pparenti.~Ce n’ho, ar meno 224 2272| venti;~ma da un pezzo pe mmé ssò ttutti morti.~ ~Sin che


Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (V89) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2007. Content in this page is licensed under a Creative Commons License