Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
cristianissimo 1
cristiano 95
cristina 2
cristo 147
cristo-de-ddio 1
cristo-in-croce 1
cristofeno 7
Frequenza    [«  »]
149 dire
148 essere
148 santa
147 cristo
146 quella
146 rroma
145 disse
Giuseppe Gioachino Belli
Sonetti romaneschi

IntraText - Concordanze

cristo

    Sonetto
1 20 | campà~ ~Ma cche ffajòla, Cristo, è diventata~sta Roma porca, 2 58 | spalle de Zaccaria1a~ ~Ma Cristo pe le case!1 è ccosa buffa~ 3 58(1) | esclamazione, come dicesse: Ma cristo!. 4 71 | ar fettone,12~e ttanto o Cristo o er diavolo te frega.13~ ~ 5 73(1) | Giovanni battezzatore di Cristo è il protettore dei comparatichi. 6 116 | ddiventà bbadessa!~ ~Tentela, Cristo!: e, servo de pilato,~si 7 133 | che la lega~peggio d’un Cristo in man de luterani.~ ~E 8 154 | sce acchiappà?!~Prima, cristo!, che mm’abbi da legà,~l’ 9 155 | cancelletti1~ ~Ma cchi ddiavolo, cristo!, l’ha ttentato~sto pontescife 10 180 | de scorregge.~ ~Oh vvedi, cristo, si cche bbella legge!~ 11 186 | doppo, un’invenzion de Ggesú Cristo?~ ~Terni, 7 ottobre 1831~ ~ 12 214 | strapazzo~la bbanniera2 de Cristo ar cudicuggno,3~c’hai de 13 217(2) | Cristo. 14 223 | cquesto è un miracolo de Cristo.~ ~Roma, 23 ottobre 1831 - 15 224 | fragore!5~ ~Ma ssi tte dico, cristo, che ssò ccose~cose da diventacce 16 232(4) | i calzoni: e perciò qui Cristo deve riprendersi i suoi 17 245 | ssor figurino;~e cquanno Cristo er culo l’ha vvortato10~ 18 270 | matina io me li pijjo.~ ~Cristo, che ccarca!2 pieno com’ 19 274 | Donizzio,2~si nnò vviè Cristo ar giorno der giudizzio~ 20 274 | ttutto er monno intanto~de Cristo se ne fa strenghe de cane.6~ ~ 21 285 | Apopretica1a~ ~Sta Cammera de cristo è una puttana:~bbeati quelli 22 289 | s’un tantino~de fieno, Cristo in d’una capannella~è nnato 23 309 | mola sola!~ ~Oh vvarda,2b cristo!, come va er custume!~Mascinà 24 336 | tacchiarella3 in paradiso.~ ~Cristo tratanto sur zomaro trotta,~ 25 359 | rampino~che jj’arreggeva er Cristo accap’alletto,~impiccato 26 363 | nviolata,2~scivolo, e tte do un cristo de cascata,~e bbatto apparteddietro 27 383 | nnascessino l’Abbrei~e mmannassino Cristo in zepportura,~c’era un 28 395 | ccarogne.2~ ~Scommunica, per Cristo e la Madonna!~E ttremeranno 29 428 | da Ddio.~ ~Nu lo vedete, Cristo!, che llavoro?~Cicco cqua, 30 442 | Tomasso.~ ~Nun ce ccazzi,3 cristo!, è un zarmo cuello~che 31 446 | vvittura~ ~Eh ttrotta per tu’ cristo che tte strozza:~ch’edè 32 446(7) | chiamati, un miracoloso Cristo in fasce gemmate ai moribondi 33 460 | 460. L’Imbo1~ ~Appena Cristo in barba der pretorio~risuscitò 34 476 | marcio, e tte daría, per Cristo,~la forcina de stalla in 35 477 | Pilato: «Sor Gesù,~sete voi Cristo er Re de la Ggiudìa?».~E 36 486 | specchiannose in , cce trova Cristo.~ ~Roma, 25 novembre 1832 - 37 490 | mmaledetto~lo legò ccom’un Cristo3 immezzo ar ghetto4~a la 38 490(3) | Legar come un Cristo, vale in Roma: «legare fortemente». 39 495 | portogallo mmorí~per un cristo c’ha ddato in grabbiolè.1~ ~ 40 499(3) | compariranno al giudizio di Cristo tutti gli uomini di tutti 41 509 | spartischeno la cappa~de Cristo; e ppoi che sse la indivisa,3~ 42 532 | vienitte accanto...~Sentila, cristo mio!, nun me lo nega?!~ ~ 43 549 | ssí, per dio! , ssí, per cristo santo!~tu l’hai rubbato 44 563 | appetto ar gran miracolo de Cristo,~che ccor un po’ de pane 45 565 | sscene~me se scuajjeno, cristo, li sceroti,6~bbutto capezza,7 46 585 | pale.~ ~Me n’accorgo, per cristo, a l’urinale~si cche ffiori 47 626 | ttutti er mantellone,~e ccor Cristo e le torce cuann’è ffesta~ 48 669(2) | quali, fino alla Natività di Cristo, vendonsi figurine di terra 49 695(5) | Ordine di Cristo.~ ~ ~ 50 714 | ffatto ppiú mmiracoli de Cristo.~ ~Tra llantri, a un ceco, 51 719 | canzona,~sta bbuggera, per cristo, io nu l’intenno.3~ ~A mmé 52 737 | ttroppa;~duncue mosca,6 per cristo, e ppoche sscene,~o vve 53 745 | sciorcinato,2~cuanno, per cristo, è bbestemmio3 dar vino?~ 54 753(1) | vadis?, e che rispostogli da Cristo: Eo Romam iterum crucifigi, 55 753 | io co stocchi ho vvisto~Cristo lo siggillò cco le carcose.6~ ~ 56 756 | qui dda Sant’Oreste.5~ ~Cristo! Senza speroni e ssenza 57 768 | zagramento.~ ~Come, per cristo! A un omo che jjavanza,~ 58 772 | edè cquer rosso?~sangue de Cristo? : dde li cristiani.~ ~ 59 786 | sassate.~ ~Nu la vedi, per cristo, come ggioca~de griffo e 60 791 | ghetto4 e cce bbestemmi Cristo.~Tu ssei puro5 un regazzo6 61 805 | annava a ffonno.~ ~«Per cristo! e ccosa 8 ste bbuggiarate»,~ 62 814 | Carlo.~ ~Ma cche ccredi? che Cristo abbi pascenza~d’abbadà ssi 63 819 | l’occhiali.~ ~Ma ccome, cristo!, ha da trovà la strada,~ 64 822 | veleno.~ ~Freghelo, Ggesú Cristo Nazzareno~unico Siggnor 65 827 | sentí ppiú bbuggiarate?~Cristo, si vvedo cuesta, io me 66 835 | impresa!~ ~La Cchiesa fischia, Cristo nun è ssordo,~li Romani 67 854 | lo leghi.~ ~Guarda, per cristo, a cchi ddanno l’impieghi,~ 68 901 | e vviè a èsse4~mezzo de Cristo e mmezzo der demonio.~ ~ 69 931(6) | chiesa la risurrezione di Cristo, riprincipiano tutte insieme 70 933 | stuzzicà la fame,~sc’è un Cristo e una Madonna de bbutirro~ 71 934(1) | mercé la risurrezione di Cristo che compié il riscatto degli 72 961(5) | discenda appositamente Gesù Cristo a cambiare in latte l’umore 73 962 | stretti.~ ~Eh, sse discurre, cristo pe li tetti!,~che jjerzéra, 74 973 | che ffu llurtima scena,2~Cristo diede de piccio3 a una paggnotta,~ 75 993 | li cojjoni?~Ah! ppe cquer cristo, è un gran porco distino!~ ~ 76 1016 | avanti.~ ~E cqua pregate poi Cristo e li Santi~de ppiove4 77 1033 | coll’ojjo de le lampane de Cristo.11~ ~29 novembre 1833~ ~ 78 1048 | che bbuttasse6~pe tterra, cristo mio, pe ddisperati.~ ~Bbravo! 79 1068(11)| che avesse parlato Gesù Cristo, manca il fondamento anfibologico 80 1068(11)| Petrus e petra. Ma forse Gesù Cristo parlò a San Pietro in latino, 81 1068(11)| greca non fu fondata da Cristo. 82 1094 | ce resta che cquer po’ de Cristo,10~le priscissione io?! 83 1100 | un piatto~e ccom’è vvero Cristo te lo sbatto~su cquela fronte 84 1110(11)| Dare un cristo in terra: cadere di tutto 85 1117 | cojjoni8 a le saette!~ ~Cristo! lo capirebbe una cratura:9~ 86 1119 | fonghi tu e li tempi bbelli.~Cristo! nun piove mai! Dílli fraggelli~ 87 1123 | annà ppuro in barella.~ ~Cristo le scianche4 ve l’ha ffatte 88 1133 | marito~m’arriva, e mme ne , cristo!, c’ancora~me sce sento 89 1142 | Padri Passionisti,~tre er Cristo der Gesú:3 poi doppo ho 90 1150 | Er Cardinale de pasto1~ ~Cristo, che ddivorà! Ccome ssciroppa2~ 91 1153 | offesa?~ ~L’Apostoli de Cristo in ner Cenacolo~nun hanno 92 1156 | bbattajjerie!3 che ccannonate!~cristo, er monno de razzi che nun 93 1170 | l’imbasto e la capezza.~ ~Cristo creò le case e li palazzi~ 94 1171 | radisce.7~ ~Ma cche ddiavolo, cristo!, sce s’impara~da ’na radisce, 95 1210 | cquer punto senza crede4 in Cristo,~s’era sarvato e sse trovava 96 1212 | ccaroggna, allevi le tu’ fijje,~Cristo sagrato, senza dajje mano7~ 97 1248 | ch’era farza,6~attaccò un Cristo,7 e ffesce una protesta.~ ~ 98 1264 | cressce9 una pietanza.~ ~Cristo! che bbattibbujjo10 bbuggiarone!~ 99 1316 | vve ddiventà ssangue de Cristo?».~ ~22 giugno 1834~ ~ 100 1337 | incuti suggizzione?~ ~Dove, cristo, se(6) metteno le mane~pe 101 1349(2) | difatti siam figli di Gesù Cristo e della Chiesa sua sposa, 102 1352 | ttanti ariguardi~quanno, per Cristo, er ceto de li nobbili~è 103 1360 | ombrello e li stivali.~ ~Cristo! quanno se4 mette a ttemporali~ 104 1367 | nnassce è un ottantotto.3~ ~Cristo! che rrazza de trippetta 105 1379 | antri peccati origginali!~ ~Cristo! quant’antri re! quant’antre 106 1381 | oggni cristiano c’arinega Cristo,~fussi anche er Papa, nun 107 1386 | bella a vvédela vistita,~Cristo, cosa sarà sott’a li panni!~ 108 1416(9) | direbbe il popolo, come un cristo. Qui il valletto trottò 109 1425 | vvedé cquarche spettacolo.~ ~Cristo mio nazzareno croscifisso!~ 110 1430(5) | cosa aveva discuperto,~a Cristo domannò si sto campione~ 111 1430(5) | drento aveva imberto.~ ~Cristo, temenno che quer galeotto~ 112 1430(5) | Der paradiso se n’annò, a Cristo domannò, drento aveva imberto, 113 1437 | inferno! Fermete... ajjo!2~Cristo! me fai vedé ttutte le stelle.~ ~ 114 1453 | Cornejjo1~~ der padrone, che Cristo sce2 lo guardi.~Nun jabbasta 115 1480 | storti;~e er medico, che Cristo se lo porti,~disce che ttutto 116 1492 | ozzio se va in chiesa; e Cristo~sempre quarche ffiletto1 117 1498 | tre ccorone!~Schioppa,2 cristo de ddio, ’na ribbejjone~ 118 1510 | Ddefatti, disce lui, Cristo partí~dda casa sua, e sse 119 1520 | da inchiodà un Vicario~de Cristo, e accanto a llui duCardinali.~ ~ 120 1526 | festa a la cristiana.~ ~Cristo è risusscitato: alegramente!~ 121 1532 | stà cquieta.~ ~Pe cquer Cristo è una gran lègge tiranna!~ 122 1551 | 1551. Cristo a la Colonna~ ~Er Redentor 123 1553 | li popoli a la fede~cor Cristo e la santissima sciafrella.3~ ~ 124 1554(2) | differenza fra i due treni di Cristo e di Gregorio sta in ciò, 125 1564 | 1564. La casa de Ddio~ ~Cristo perdona oggni peccato: usuria,1~~ 126 1564 | c’aricorda~er Vangelo de Cristo, e nnun c’è esempio~che 127 1573 | nome de casato antico.~ ~Cristo! sarà dduora che cce penzo!~ 128 1574 | de róppete er filello.~ ~Cristo! quanno cominci ffaccenne7~ 129 1575 | chi tte tocca?~Strilli, cristo de ddio, com’una bbiocca,~ 130 1674 | cortello,~che ppareva, per cristo, che ttajjassi6~’na fetta 131 1681 | merluzz’a mmollo?~Cosa, peCristo, da tirajje er collo~ eppoi 132 1775 | speranza~che sto russio de cristo abbi diverzi~vermini solitari 133 1788 | mio,~eccolo cqua, cquer Cristo disgrazziato.~Lo vedete 134 1823 | deserto~ ~Dio me ne guardi, Cristo e la Madonna~d’annà ppiú 135 1940 | staría dipinto.~ ~Vive,4 per cristo, sempre immezzar foco!~ 136 1963 | madrimonio,~ ~staccò er Cristo dar púrpito, e ggronnante~ 137 1965(4) | allorché lo stesso corpo di Cristo nella eucarestia non gli 138 1981(3) | Maometto a un mezzo Gesù Cristo, dacché la ristaurazione 139 2003 | commedia der Trocquato.~ ~Cristo! un parmo d’ometto, un disperato,~ 140 2042 | pare llí, ssora Presede,~Cristo che facci l’orazzion’all’ 141 2085 | ddacce.~Jèso che gguittaria! Cristo che ffacce~de ggente che 142 2086 | Arcòggioli romani~c’arinegheno Cristo pe Nnerone.~ ~3 gennaio 143 2129 | Procristi, che vvò ddì Pper Cristo?~ ~Poi sc’è la vita, a un 144 2135 | ffonno ar mare.~ ~Zanzare! Cristo! eh ssi lo dichi a un cane,~ 145 2150 | Eh ggiusto! bbono lui?! Cristo! è un’arpia,~che nun zai 146 2187 | Pio ppropio uguali?~ ~Cristo pe li peccati univerzali~ 147 2207 | ccor ciovè!~ ~Ringrazzi Cristo c’ho pprudenza, c’ho:~che


Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (V89) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2007. Content in this page is licensed under a Creative Commons License