Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
cualuncue 1
cualunque 3
cuann 24
cuanno 120
cuant 21
cuanta 2
cuante 12
Frequenza    [«  »]
123 vale
122 primo
121 ffa
120 cuanno
120 cui
120 inzomma
120 no
Giuseppe Gioachino Belli
Sonetti romaneschi

IntraText - Concordanze

cuanno

    Sonetto
1 12 | sguazza.~ ~Si la vedessi cuanno bballa in piazza,~cuanno 2 12 | cuanno bballa in piazza,~cuanno canta in farzetto, e cquanno 3 69 | ggiustizzia de Gammardella~ ~Cuanno che vvedde1 che a scannà 4 105 | Nnunziata~ ~Eh sora Nunziatina, cuanno fussi~lescito a la dimanna, 5 129 | 129. Er purgante~ ~Cuanno cuela bbonanima d’Annotta~ 6 139 | d’urinale.~ ~Cosa bbeveva cuanno da regazzo~scardazzava la 7 139 | un zuccherino, un mele~cuanno se dassi a sto faccia de 8 141 | borgo-Pio.~Pare che ttutto, cuanno sce io,~s’abbi da sfotte2 9 149 | sserve de bbuttà sta spesa,~cuanno sc’è mmodo e verso d’aggiustalla,~ 10 160 | ~ ~Uhm! bella, bbella! cuanno è ’na scertora,~nun è ppoi 11 174 | viè in faccia mezzo nero~cuanno se’ appiede de la cordonata,1~~ 12 207 | bbottega,7~te fo ccredenza cuanno er gallo canta.~ ~Serra 13 210 | vve la fascevo bbella!~ ~Cuanno la guardia dar zuposto 14 212 | aggiustasse2 co le bbone?~ ~Cuanno trenta maggnère3 ho aripescate~ 15 217 | cafa13 nu la ccotta.14~ ~Cuanno ttò p’alientà15 ddento16 16 291 | ppresto ar finestrino,6~cuanno a cquella bbonanima de 17 292 | nun famo1 bbuggiarate:~cuanno che mme mettete de piantone,~ 18 306 | e ssettimo pigrizzia.~ ~Cuanno Iddio creò ssette sagramenti,~ 19 335 | scerti nummeri dell’Otto;1~ ~cuanno japparze in zogno un angeletto~ 20 360 | paradiso poi co la mantijja.~ ~Cuanno la donna arriva a cquarant’ 21 364 | di grazia,1 sora sposa,~cuanno agnède2 ar rifresco3 er 22 368 | fatto poi de le corone,~cuanno sce le medajje d’argento~ 23 378 | cuante cor cortello in mano~cuanno furno a ttajjà fesceno scecca:5~ 24 384 | tre dder cappuccino?!2~ ~Cuanno c’ho vvisto chiude er butteghino3~ 25 389 | vino.~ ~Tu mmette bbocca4 cuanno er gallo feta~e la gallina 26 391 | Nicola Vedovo10 er tiranno?~cuanno disceva Oh rrabbia, che 27 392 | tté nun c’è antra cosa.~ ~Cuanno vojji però ppropio l’assarto,~ 28 394 | zzero via zzero un cazzo!7~ ~Cuanno che nun volete èsse guardato,~ 29 396 | ddoppo passati su li ponti,11 cuanno funno12 a Ffrollí fesceno 30 417 | che stanimaccia perza3~cuanno semo... capischi?, ha la 31 420 | Bisogna ccher Papa cuanno è Ppapa~diventi granne peggio 32 422 | ammantate in priscissione.3~ ~Cuanno ecco che un paìno4 in zur 33 424 | ggiorno cor zicario,3~da cuanno t’arzi inzino ch’entri a 34 425 | in de la cchiesa piena,~cuanno senti che ffa Ppadre Grigorio.~ ~ 35 429 | mmejjo, tu gguarda Cremente~cuanno, incartato er lardo, sce 36 430 | purgatorio nun è vvero ggnente,~cuanno cuesto è un articolo de 37 433 | pportato a mmutà aria un fijjo,~cuanno una sera all’osteria der 38 435 | regazza la ppijjò a pprotegge~cuanno pe Nnapujjone annò in esijjo,~ 39 437 | Toto mio; perché una donna~cuanno s’arza la vesta a un ammojjato~ 40 439 | dichi er zottumprisidio cuanno t’arzi?~tienghi in zaccoccia 41 441 | busciardo, e tte l’approvo:4~cuanno una cosa nun è vvera, è 42 443 | hanno inzegnato da regazzo,~cuanno er diavolo smove er temporale,~ 43 447 | scrocchia.5~ ~Di’, stanno-santo cuanno l’hai viduta,~nun poteva 44 472 | ner zacco le crature?~ ~Cuanno che tte s’accosta Peppe 45 489 | primo drento in ner portone~cuanno er Papa saliva in carrozzone,~ 46 490 | avería da de Ggesucristo,~cuanno cuer popolaccio mmaledetto~ 47 495 | 495. Er portogallo~ ~«Cuanno ho pportato er cuccomo ar 48 505 | cascherebbe tutto in un canale~cuanno avessi, per dio, la bbocca 49 517 | mozzicasse er gommito?3~ ~Duncue, cuanno la sera a nnoi sce4 tocca~ 50 548 | né er ziconno.~ ~Eppoi, cuanno che mmai fussino vere~tutte 51 552 | con che infascio sto fjo cuanno viè ffora?!~ ~Roma, 5 dicembre 52 553 | ha da : ggira la terra,~cuanno che Ggiosuè cco dduparole~ 53 553 | cqui ttutte le scole?~ ~Cuanno che mme dirai che ppe st’ 54 566 | 566. Le Case~ ~Sin da cuanno me venne la sdiddetta1~~ 55 571 | coro de sti colli-storti,~cuanno, piú è grosso er moccolo, 56 574 | Segno, fijja, che nnoi cuanno morimo3~famo4 pe annà a 57 581 | cose~e cconossce er Chi, er cuanno, er come, e ’r dove.~ ~Ce 58 592 | nun t’è ppiú vvienuto?!~Da cuanno, Aghita?, di’... Ppropio 59 602 | una penna ar cappelletto,~cuanno a cquer tipp’e ttappe3 ecchete 60 610 | pijjeno a ppeso de stadera:~cuanno vvecchie poi pagheno 61 620 | ggiorno.~ ~Disce la fede: «Cuanno viè la festa,~stenéteve3 62 627 | rosario,~e ddoppo s’arza lui cuanno tu ttarzi».~ ~Roma, 19 63 632 | Dorotea mommó tte còccolo.1~~ Cuanno parl’io pare che pparli 64 633 | mano lava l’antra1~ ~L’omo, cuanno lo pijji a ppunto-preso,2~ 65 642 | tutta de fori.~ ~Perché da cuanno naschi inzin che mmori~er 66 653 | che ppuro6 er monziggnore~cuanno semo a le feste de Natale~ 67 657 | mai la mano ar fianco,9~ ~cuanno l’osti, tenenno la scrittura~ 68 668 | tu’ chiavica de Fiano,11 cuanno me sento li connotti pieni~ 69 681 | Santa-Sede annava a lo spedale,~cuanno nun je pijjassi un accidente;~ ~ 70 685 | Lo specchio der Governo~ ~Cuanno se vede ch’er Governo nostro~ 71 685 | senza gamme,1 e ttira via:~cuanno se vede che mmanco Cajjostro2~ 72 685 | indovinà cche ccosa sia:~ ~cuanno er Zommo Pontescife cià 73 685 | e cquattro avemmaria:~ ~cuanno se vede che lo Stato sbuzzica,4~ 74 704 | nun speri, per cristaccio, cuanno more,~d’avé la grazzia der 75 712 | ddiscurrete de ggeloni rotti,~cuanno che ppe ddiograzzia a sto 76 712 | le case che le cchiese:~cuanno le Messe cqui ffanno a ccazzotti?1~ ~ 77 718 | gruggnaccio verd’e mmezzo,6~cuanno oggnuno Iddio sa ccosa me 78 720 | Romano lo pijja per un gonzo2~cuanno sce3 appettà ppe pprimo 79 727 | va llacqua pe llorto:3~cuanno crepeno poi, tutti divoti~ 80 729 | preparate,~pe vvia che Ccristo cuanno nun sputate3~viè ccome un 81 730 | passà pper Cavalletto6~cuanno lo straportonno7 a lo spedale.~ 82 731 | testa-de-ferro! e cche mme preme?~Io, cuanno er fin de’ conti è uno strapazzo,~ 83 733 | da una povera cratura~cuanno sta sgangherata5 prelatura~ 84 738 | fotte2 de la vostra lista?!~Cuanno avevio pe scrive sti furori,~ 85 742 | Contessa.~ ~Ma ggià, dda cuanno perze5 Napujjone,5a~e scappò 86 744 | pparoloni assciutti.3~ ~Cuanno se parla d’ommini frabbutti,4~ 87 745 | stà bbene, sciorcinato,2~cuanno, per cristo, è bbestemmio3 88 746 | nnò; Rrosa, te sbramo».~ ~Cuanno aveva sto ramo10~d’uprì, 89 747 | le mi’ padrone?~ ~Vedessi cuanno fesce er bell’inchino,~e 90 750 | avé ppiene le sporte.3~ ~Cuanno a pportà li morti voi vedete~ 91 752 | 752. La serva e l’abbate~ ~Cuanno te lo dich’io, credelo, 92 772 | a li piedi com’un fosso,~cuanno sce3 danno in gola cor palosso4~ 93 782 | dipenne1 da la luna ar Monno,~cuanno è in frusso e rifrusso co 94 791 | 791. Er piede acciaccato~ ~Cuanno1 t’ho cchiesto scusa è una 95 791 | compaggno accusí ttristo.~ ~Cuanno t’ho ddetto io nun t’avevo 96 804 | fasceva una vorta colazzione,~cuanno nun era tempora o vviggijja.~ ~ 97 809 | aveva a la lenterna8~Dio cuanno accese er zole, e ppoi je 98 821 | medemissimo7 strapazzo~de cuanno me cacciorno da pratea?~ 99 827 | Ggenova ccor temperino,~cuanno5 ar tempo che ccera er 100 834 | Tienete er fiato a vvoi cuanno li neri~ve spasseggeno8 101 840 | che cce bbatte er Zole.~ ~Cuanno che ffussi dorce la fatica,~ 102 843 | e nnun rimane statico.8~Cuanno morze9 mi’ padre d’un bubbone,~ 103 844 | contenta ?~Ma ccazzo! cuanno te le vòi sentí,~sentile: 104 846 | cratura e la siconna.10~ ~Cuanno è ggràdiva11 lei, sai che 105 848 | sentenza:~cqua se fa er lago10 cuanno torna istate.~ ~Cqua ss’ 106 861 | una pissciata d’urinale.~ ~Cuanno poi vederai l’arco-bbaleno,~ 107 881 | Ahú,12 «Ffiore de menta,~cuanno vierà cquela ggiornata santa~ 108 884 | Stanno6 viscino a llui cuanno che pparla,~sempre cuarche 109 886 | farzo-sbordone16~ch’io canto cuanno er petto me s’accojje,17~ 110 906 | la crosce de San Pietro,~cuanno, ch’edè?! jje s’imbrojja 111 915 | l’idee c’hanno le ggente!~Cuanno che stanno loro alegramente~ 112 916 | nun è mmal da bbiacca.11~ ~Cuanno che jje ne va,12 ggiovene 113 920 | ggiura poi sur Zagramento~cuanno pijja er trerregno co le 114 923 | sce 3 ttroppi scompijji.~Cuanno aritorna Lei c’ha pperzo4 115 927 | ppiaggne7 Anna e Tterresa~cuanno viè Monziggnore pe le scale:~ 116 944 | aricordo però cche dda regazzo,~cuanno leggevo a fforza de frustate,~ 117 946 | la viggna de Corneto.~ ~Cuanno vedete un omo sfaccennato~ 118 947 | 947. Er bon esempio~ ~Cuanno se disce poi nun ce se crede!~ 119 957 | parrocchia l’ombrellino~cuanno che straportava7 er zagramento.~ ~ 120 1972| ffrutta ppiú la riverea~cuanno che nun è ppiú ggovernatore?10~ ~


Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (V89) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2007. Content in this page is licensed under a Creative Commons License