Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
amiche 4
amichi 19
amici 8
amico 67
amidaro 1
amido 2
amirè 1
Frequenza    [«  »]
68 cappello
68 paradiso
68 vuol
67 amico
67 anzi
67 caro
67 vicario
Giuseppe Gioachino Belli
Sonetti romaneschi

IntraText - Concordanze

amico

   Sonetto
1 3 | sig. Giacomo Moraglia mio amico il 29 dicembre 1827, onde 2 3 | ischerzo nelle nozze del comune amico signor G. Longhi con la 3 3(1) | signor Giacomo Moraglia mio amico il 29 dicembre 1827, onde 4 3(1) | ischerzo nelle nozze del comune amico signor G. Longhi con la 5 9(3) | dipinto a Milano dal mio amico Hayez.~ ~ 6 10 | Pel dono fattomi dal mio amico Francesco Sig. Biagini, 7 127 | na credenza.~ ~Bbasta, l’amico ch’è mo entrato, affonna;8~ 8 184 | inacidijje er fele:~e allora, amico mio, tajja ch’è rosso.4~ ~ 9 240 | 240. È mejjio perde un bonamico~che una bbona risposta~ ~ 10 312 | pifero, er trommetta,~l’amico, la minosa, o er paesano?2~ ~ 11 342 | vadi ar lecco~cuer prete amico mio, bbrutto, arto e ssecco.~ ~ 12 410 | stateve quieti»,~ciarispose4 l’amico sodo sodo,~«ma nno un cazzo 13 542 | pidocchio:~ebbè, perch’era amico der facocchio~l’hanno fatto 14 562 | ttrattannose poi de cuarche amico...,~cona scerta4 pelletta 15 606 | Prima de tutto cuer zuamico abbreo~che jje venne4 un 16 766 | cquesti vàcce cor bemollo,6 amico.~Co li preti nun giova er 17 807 | matina~me disse un frate amico mio che lloro~fra llantre 18 863(13)| ad un sonetto di un mio amico. Confessiamoci.~ ~ ~ 19 883 | sanguiggna.~ ~Si er zuamico nun era un piggna-verde,~ 20 938 | cosa succedería5 si cquarcamico~se pijjassi6 a ccazzotti 21 976 | Oh mmò ttira li conti, amico mio,~soprar Generumano, 22 1060 | maggnallo.~ ~Ma un Carbonaro amico mio me disce10~che nnun 23 1103 | ze fa llomo.14 Co mmé, amico,~sc’è ppoco da rugà.15 Dde 24 1111 | aripete una saetta.2~Io 3 amico e ccompare de Carletta,4~ 25 1115 | jjerzera~c’un beccamorto amico suo je5 scrive~che cc’è 26 1169 | 1169. L’amico de Muccio1~ ~Eh, Mmuccio 27 1169 | mmijjore~che tte ddà un amico che ttu hai.~Pròvesce: e 28 1200 | er zor Contino? Chi? l’amico novo~de la padrona, ossia 29 1224 | porcellane mi giunsero; ma, amico,~enormi prezzi e pessimi 30 1257(1)| 1800 fu eletto papa Pio vii amico e protettore di questo Signore. 31 1284 | Ppasqua-rosa.6~ ~Heeh, l’amico scerasa7 ha ggran pavura~ 32 1284(7)| Amico cerasa, vale semplicemente: « 33 1284(7)| cerasa, vale semplicemente: «amico». 34 1312 | a vvoi!, nun je restò un amico.~ ~21 giugno 1834~ ~ 35 1340 | Guardàmo li gattini, amico caro.~Li ppiú bbelli s’alleveno: 36 1348 | 1348. L’amico de Papa Grigorio~ ~Che ddorme! 37 1349 | Papa~ ~Er Papa ride? Male, amico! È sseggno~c’a mmomenti 38 1411 | incerto2~sii ’no sguizzero3 amico e cconosscente.~Si Ccuccunfrao4 39 1420 | mariti~ ~Dio la sa llonga, amico, e cquanno venne~a ppiantà 40 1430(5)| Sonetto di uno stretto amico de nostri buoni Romaneschi. ** 41 1454 | fisso a la Rufinella, e, amico caro,~ortr’a ppochi villani 42 1496 | mari e mmonti; e intanto, amico,~chi jjavanza, riscode5 43 1499 | l’imbecca e jje se mostra amico,~perc’hanno in mano er fil 44 1512 | 1512. Un conzijjo da amico~ ~Santo Padre, che ccosa 45 1546 | morti e ’r matutino.~ ~Era amico der Papa: anzi perzino~er 46 1547 | che sto pietrone».~ ~«, amico», j’ha arisposto un omo 47 1570 | orecchia a cquelle fesse:4~«L’amico è llupo, e vvò mmaggnavve 48 1606 | sto monno li parenti!~ ~Un amico te 9 llevà d’affanni;~ 49 1619 | che ppasto-nobbile12 è l’amico!13~A llui jabbasta de nun 50 1677(1)| scena italiana dal nostro amico Giacomo Ferretti. Fu rappresentato 51 1720 | proverbio, sora Nina?7Ama l’amico tuo cor zudifetto».~ ~ 52 1734 | anni e mmalanni.~ ~Tempo, amico. Per ora te sopporto;~ma 53 1789 | Palazzo! Ma ggià, a Rroma, amico,~sta raggione che cqui6 54 1871 | Lanzi bbalordi:7 se èsse8 amico~senza tanti ronneggi9 e 55 1878 | fesce5 Ggiuvenale,~«l’amico pena certa cacarella6~ 56 1890 | Eppuro,5 sce6 scommetto c’a l’amico7~nun j’hanno detto un cazzo8 57 1952 | cqueli tempi che llei jera amico».~ ~Disce: «Ma ccome! si 58 1955 | ovato3 e llantro4 tonno:~l’amico è smirzo5 e ’r zor Marchese 59 1968 | quanto vòi:5~lei lo loda, e l’amico è ccuscinato.6~ ~Si7 ppe 60 1976 | Fo un zervizzio a un amico, e cce guadaggno~un carcio 61 2052 | ffussi quello?»~«Eh, ssenti, amico: si nun era lui,~quer che 62 2086 | ariscava a Ccampidojjo; e, amico,~ggià ssò dduvorte o ttre 63 2106 | Li mejjo li frati, amico caro;~che ppòi crepà de 64 2133 | ddorme la padrona:~e accusí, amico, senza bbuscia~pòi 65 2161 | sto picchinicche~un coco amico mio che ssempr’è stato~a 66 2189 | le storie...». «Eh, ccar’amico,~va a ppenzà adesso quer 67 2219 | chiamo».~«Nun tanta presscia, amico, ch’è abbonōra».~«Io te


Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (V89) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2007. Content in this page is licensed under a Creative Commons License