Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Giuseppe Gioachino Belli
Sonetti romaneschi

IntraText - Concordanze

(Hapax - parole che occorrono una sola volta)


100-1450 | 1451-1933 | 1935-330 | 331-789 | 79-accom | accon-allet | allev-appra | appre-arivi | arivo-avell | avemi-bbibb | bbicc-boulz | boun-canti | canto-ccava | ccavi-ceras | cerca-cojjo | cojju-conze | conzi-cupol | cuppe-dextr | dey-dubbi | dubit-falza | falze-figur | fii-gabba | gabbe-girav | girel-imbro | imbru-indov | induc-inzog | inzol-lieta | lieve-mando | mandr-mines | minia-more- | morea-obbli | obbol-paraf | parag-piant | pianu-ppape | ppapp-prega | pregh-quare | quart-ricop | ricor-rivol | rivom-samma | sampi-scent | scenz-scuff | scula-sguma | sgumm-spari | sparl-sscim | sscin-strep | stret-tendi | tene-tridu | trifo-urbis | urcer-visti | visto-zinfo | zinn-zzupp

      Sonetto
2520 1357 | 1357. La mi’ regazza~ ~Te l’acconcedo:1 me fa un po’ ammattí:~ 2521 833 | llà una toppa.~ ~Ma ccome acconcerà ttanta canajja?~Vattel’a 2522 1443 | spiegà ccome er monno è acconcertato.~ ~20 gennaio 1835~ ~ 2523 Int | corrette, né modellate, né acconciate con modo differente da quello 2524 1876 | vedovella sderelitta5~ acconcijjà6 la conveggnenza e ’r core,~ 2525 1579 | lite in ne l’Accè,4~pe l’acconcími che mme nnegà.~ ~Quanno 2526 962(2) | Ci acconsento. 2527 1523 | È ffijjo solo,~cerco d’accontentallo come posso.~Disce: «Mamma, 2528 187 | una colonna!~ ~Prima era acconzagrata a la Madonna~e cce sta scritto 2529 282 | Li Papi ttre vvorte acconzagrati:~e ssi Ccristo sciannò, 2530 1619 | avènnoli18 anche lui, tasce e acconzente.~ ~ settembre 1835~ ~ 2531 184 | agguantà un tortore1~~ e accoppacce un fratello piccinino,~pare 2532 346 | pijjà un marraccio2~e d’accoppasse cor divinajjuto?~ ~Su la 2533 140 | a sto fijjol d’un cane~l’accoppassi un ber furmine in guazzetto:~ 2534 1092 | gusto bbarbero~d’èsse13 accoppate e bbastonate a mmorte?!~ ~ 2535 52 | sderelitti,1~~ come l’abbi accoppatina saetta.~ ~Quanno pagh’ 2536 2057 | 2057. L’accoppatura~ ~Rotta de collo, caroggnaccia 2537 Int | consteranno pur sempre dall’accoppiamento di due voci diverse, io 2538 828 | pelosi e ssenza peli.~ ~Accoppiati un patrasso e un fratiscello,~ 2539 828 | e ’r Padre Bbuggiarallo~accoppieranno una gallina e un gallo~tra 2540 1749(7) | Accorarsi. 2541 1749 | gnocco,~sor Marchionne, a accorasse7 in sta maggnera.8~ ~Disce: 2542 1679 | nun me fate morí ccusí accorata.~Lui quarche ccosa l’averà 2543 1462 | Ma nnò, nnò, nnò, nun v’accorate, via,~fatev’animo, state 2544 1460(8) | sembra che si allunghino od accorcino. 2545 990(4) | son tanto. I Romaneschi accordano la preposizione col genere 2546 1448(2) | Mi accordasse. 2547 1448 | ner punto de la morte~m’accordassi2 er perdon de li peccati, ~ 2548 1695(2) | troppo è dai Romaneschi accordata in genere e numero col nome 2549 1901 | Eppoi nun dite ccose accordate!~Dar capo viè la tiggna,6 2550 1754 | Questi tra lloro se 1 ggià accordati~che la povera ggente se 2551 2027 | 2027. L’accordi~ ~A ssei ora tu ppiantete 2552 581 | come, e ’r dove.~ ~Ce n’accorgemo a cciccio1 oggi a le prove~ 2553 1086 | ccosa.~ ~Presto però ssaccòrgeno a la Corte~che la Cchiesa 2554 989(7) | Accorgere. 2555 1833 | E ar capezzale sce n’accorgeremo,~e ar capezzale guai chi 2556 557(1) | il tonto, fingere di non accorgersi. 2557 2146 | scerto».~«E da che tte n’accòrghi, Trenta-vizzi?»~«Oggi nun 2558 1270(5) | trottano. Trottare, per «accorrere». 2559 1416(9) | da un cocchiere): questi accorse con due dragoni non ubbriachi, 2560 1248 | prete se cacciò la vesta,~accortose la piastra ch’era farza,6~ 2561 1248(6) | Costruzione: accortosi che la piastra era falsa. 2562 2262 | Ppavia cor padroncino~io m’accorze una vorta, anzi piú d’una,~ 2563 437 | me fregò perché nun me n’accorzi.~ ~Ma ssò ffijja ’norata, 2564 852 | e de spinte,~ho ppotuto accostamme ar butteghino1~~ de la Madonna 2565 1012(2) | Fare le divozioni, vale: «accostarsi alla penitenza e all’eucaristia». 2566 1744(7) | Accostati. 2567 536(2) | stati in Roma i soli non accostatisi alla Eucaristia nella Pasqua 2568 1744 | ttutte segrete.~ ~Tu accostete7 a uno sguizzero8 papale,~ 2569 2200 | quarche ggiornimpoi dove t’accosti~nun trovi ppiú ggnisuno 2570 2143(4) | Ci accostiamo. 2571 652 | un centinaro de perzone~s’accostorno all’artare scinqu’o ssei~ 2572 Int | guidatore di carra. Così, accozzando insieme le vari classi dell’ 2573 648 | nostre e le camisce~se accozzati scentomila scudi,~ ~siccome 2574 723(3) | Libri vecchi, e più accreditati presso il volgo illuminato. 2575 39(3) | stesso nel Foro Boario. Può accrescer fede al racconto un buco, 2576 598(1) | popolo a indicare durata e accrescimento del male. 2577 1065(12)| Doppio accrescitivo di Angiola. Il popolo di 2578 690(12) | venderlo al nuovo prezzo accresciuto. 2579 68 | Gammardella~io m’ero propio allora accresimato.~Me pare , ch’er zàntolo 2580 690 | mmó a lo sgarro10 sce s’accressce er tappo?!~Per a cquattro 2581 390 | terramoto! E accusí ppresto~t’accucci2 pe ddubbòtte de sorfeggio?~ 2582 727(2) | Accumular danari. 2583 1211(6) | Rassettate: esatte, accurate. 2584 536 | riliggion der Manicheo.~ ~M’accusai de superbia ar fin de tutto.~ 2585 2033 | ppepessale~casomai d’accusallo a SsantUffizzio.~ ~15 2586 1224 | fattura l’eccessivo!~ ~E accusandovi ben condizionati~i colli, 2587 594 | bon padre spirituale~ ~«Accúsati figliuola». «Me vergogno».~« 2588 348(6) | Correva in Roma una voce che accusava gli appaltatori dell’amministrazione 2589 1572(3) | quella piccola società colpe, accuse e condanne. Or noi, supposta 2590 2219 | ttrenta stamo».~ ~«Gnente: l’accuso eccolo cqua». «Mma ccàzzica!~ 2591 145 | scimminivaghezzi1~~ dell’orzarolo, m’accusò ppe mmiscio!2~Poi ha vvorzuto3 2592 139(3) | selvatica, sempre aspra ed acerba. Quindi «vino acre». 2593 Int | di ricercare. Per esempio acharnement, colifichet, la chimie, 2594 215 | o un caldo a un piede, o acqualche occhiopullino,~capa o la 2595 1684 | mmossa de tempo; Luneddí,~acquarella minuta; Marteddí,~grandina 2596 513 | cquer goccettino.~Senz’acquasanta , ma ssenza vino...~ma 2597 1840 | bbene, si9 nnoi fossimo~l’acquasantàri; ma li preti, Aggnesa,~nun 2598 1713 | medajje, abbitini,6~corone, acquasantiere e mmoccoletti.~ ~E ttratanto 2599 1221 | vvò, cch’io me ne frego~acquasi ppiú de lui che dde mi’ 2600 129 | ttienuto a bbattesimo Carlotta,~acquàsi ne cacciò mmezzo-bbucale,~ 2601 501 | cconforti~manco de l’acquaticci de Ripetta.2~ ~Cqua mmagni, 2602 501(2) | presso il volgo il nome di acquaticcio. 2603 1650 | schiccherasse2 ggiú cquante acquavite~cià ppadron Carlandrea drent’ 2604 1291(8) | La famosa acquetta-di-Perugia, della quale oggi più non 2605 1303(11)| Sabatino, da cui ne deriva l’acquidotto.~ ~ ~ 2606 1861(6) | scelus idolatriae nolle acquiescere». (Reg., i, cap. xv). 2607 1361 | pprovibbì la caristia?~ ~Acquietateve llà, pporchi bbú e vvia.~ 2608 1282 | Malappena er bisbijjo s’è acquietato,~je muteno convento, e cche 2609 2171 | ggiorni e mmanco tanto,~s’acquietorno cor zon der campanile.~ ~ 2610 1225 | occasione,~ch’io glieli do pper acquistar la posta.2~ ~Colori a ffuoco, 2611 1188(9) | rame nel vino per fargli acquistare un gusto forte e piccante. 2612 2021(1) | di taumaturga fu da essa acquistata ex abrupto nello scorso 2613 1194 | L’onori, chi li bbenacquistati,~se l’ha da da lui; e 2614 1048(1) | figlio di principe romano, acquistò a credito a un pubblico 2615 961(5) | cambiare in latte l’umore acquoso delle spiche. 2616 139(3) | ed acerba. Quindi «vino acre». 2617 1287(1) | Il microscopio solare acromatico. Il vocabolo andromatico 2618 501(2) | fiacchi e artificialmente adacquati, prendono presso il volgo 2619 602(4) | vita si conduce all’uopo di adagi, accomodati ad ogni specie 2620 1195(1) | Adagio-adagio.~ ~ ~ 2621 2069 | ttu vvòi restà vvedova?» «Adascino:~sto sproposito, sposa, 2622 1368 | ponno mette4 in musica adattati.~ ~Lui scià5 mmesso scinqu’ 2623 32 | tocchete l’antra; e come ’n’addannato~poi curre a San Giuanni 2624 268 | penza la cojjona che mmaddanni7~perché nun viè duggiorni 2625 1407 | ggnente è ’na commedia~che mmaddanno oggni vorta che cce penzo.~ ~ 2626 1927 | pepe c’arifresca tutto.~ ~S’addatta a li grostini cor presciutto...~ 2627 867(1) | mare. Allorché i nugoli si addensano sovr’esso, dicesi avere 2628 1976(6) | Non manca a me altro che addentare.~ ~ ~ 2629 1203(1) | non tutto versato assai addentro ne’ misteri del sillabario. 2630 2238 | è de dovere,~io lo trovo addescente, io nescessario...».~ ~Ma 2631 1662(5) | pongono i bambini, perché si addestrino a camminare di per se stessi, 2632 110 | maggnà,~anzi nun pozzo ppiú addiliggerí?2~ ~Me s’è mmessana bboccia3 2633 1 | co’ questo mormoriale ~v’addimando benigna perdonanza~se gni 2634 573 | mmamma ha ppartorito~ve vojjo addimannàna cosa, nonna.~Dite: com’ 2635 428 | 428. Er bon tajjo1~ ~Ho addimannato a ttanti ch’edè cquello~ 2636 382 | sbuscià llei se le capa;~e addimannelo a cquelli de Bbologna.2~ ~ 2637 987 | zanto appiccicato ar muro.~ ~Addimànnelo3 ar chírico: ecce testo:4~ 2638 166 | lndovinela grillo1~ ~Tu mmaddimanni2 a mmé ssi3 ffu pputtana~ 2639 1226(4) | nessuno meglio che a lui può addirsi il romano termine di lesto-fante. 2640 150 | ttanti ggnocchi~che nun zanno addistingue in ne l’erbajja~le puntarelle9 2641 1605 | gridellino.7~ ~Pe vvostra addistruzzione,8 io, da pivetto9~ho mmesso 2642 96 | man-d’anni er zor Peppetto~addiventato bbello granne e ggrosso,~ 2643 676(5) | senza alcun ufficio dopo l’addizione della Città Leonina al Trastevere 2644 933(1) | venerdí santo i pizzicagnoli addobbano le loro botteghe con una 2645 1094(10)| Gran crocifisso, addobbato, per solito da monache, 2646 Int | g fra due vocali non si addolcisce mai nel modo che sogliono 2647 1929 | bbraccia~tutte le cungiunture addolorate.~E a mmé mme tocca a ffajje5 2648 1590 | vvanno pe ttutto~ma ssempre addolorati, poveracci!,~e stanno addietro 2649 1068 | Nnapujjone~cqua cce potessi addomminà6 in cusscenza.~ ~Che ccosa 2650 1927 | ar guazzetto...;~ma addoprallo in ner fritto è un uso bbrutto.~ ~ 2651 269 | ciavessi da costà, ssi lladdopramo,~da strillacce Caino1 per 2652 1892 | io si cche ottone sciò2 addoprato.~ ~Stenta? Ma mme fa ride!3 2653 925 | sce llantri foconi~c’addoprava er re Ddàvide in ner letto~ 2654 1596(7) | balie romane a’ putti per addormentarli.~ ~ ~ 2655 1704(2) | Appennicarsi è «addormentarsi leggermente: assopirsi». 2656 281(2) | Leggermente addormentato.~ ~ ~ 2657 1259 | de fiato, t’arincori,~t’addormi ppiú ttranquillo e ttariposi:~ 2658 854 | giudio,8~che sse pòzzi9 addormí ssenza papavero.~ ~Roma, 2659 399 | tira sempre de spadone5~d’addormiccese in piede pe la noia.~ ~Armanco 2660 138 | proprio~era arrivato,5 e ssaddormiva in piede~come avessi maggnato 2661 2084 | Petronio.~Un po’ ppiú mmaddormivo io, sor Antonio,~bello che 2662 2089 | sto attenta,~perch’io m’addormo quanno er gallo canta».~ ~« 2663 1568 | spiggne5 bbucale co bbucale~e addossà ccaratello a ccaratello.~ ~ 2664 576 | antre Compagnie l’hanno addotata,~e mmó ttiè cquella che 2665 885(1) | tanto sciupinio, seduce e addottrina anche i plebei. 2666 1238(1) | Eminentissimi de’ non più addottrinati del Sacro Collegio. Qui 2667 1097 | funtana~c’a mmé nnun me s’addrizza ppiú l’uscello?!~che mm’ 2668 347 | Ghimorrini7~se sentinno8 addrizzà ttutti l’uscello.~ ~E arrivonno9 2669 2199 | debbitori...~Dio mio! me sce s’addrizzeno li peli~a ppenzà ar zangue 2670 1978(1) | lui padrone Pedicini, che adduceva per iscusa la soverchia 2671 1861(8) | il re che tu salvasti? «Adducite ad me Agag regem Amalec». ( 2672 1606 | E nnotate tra llantri adducumenti1~~ c’all’epica2 der lòro 2673 1871(12)| indietro: proverbio che vale: «addurre scuse troppo sollecite e 2674 705(3) | distribuzione di cera agli aderenti del defunto, ed anche per 2675 388(12) | Ingégnati, prendi aderenze. 2676 528(12) | gustando altrui, lo fa aderire ad alcunché di amaro.~ ~ ~ 2677 1931(8) | Non aderisce alla persona. 2678 1033(8) | Àzzicano: adescano, insidiano, uccellano. 2679 566(6) | Adriana, così detta dall’adiacente Banco-monetario dell’Ospedale 2680 80(2) | Adiacenze del castello S. Angiolo, 2681 2131(5) | attempata e di corporatura adiposa e floscia. 2682 2122(2) | Pingue, ma di una flaccida adiposità. 2683 1980(5) | Si adira, entra in collera. 2684 52(8) | Vi adirate? 2685 431(1) | Si adirò. 2686 1352 | nella causa di filiazione e adizione alla paterna eredità~fra 2687 1120(2) | pompa ed appendono alle loro adobbate trabacche sonetti e anacreontiche, 2688 775(1) | sinonimi di «garzone», «adolescente»: un minore insomma di cui 2689 652(6) | Si adoperasse.~ ~ ~ 2690 305 | mio, ttutta ggente~c’adora scinque Ggesucristi2 o ssei.~ ~ 2691 1545 | Mosè: «nnoi, sor Bastiano,~adoramo Iddio-padre, e ’r padre 2692 1290(6) | Tei, vecchio onestissimo e adorato dal popolo per la sua carità. 2693 895 | cquarche ddivozzione:~tutti adoreno er zuSant’avocato.~Li 2694 591(4) | Far la cornice, cioè adornare, accrescere checchessia. 2695 1056(10)| Ciana, donna dedita all’adornarsi con caricatura. 2696 570(5) | numeri del lotto, libro adornato da orride figuracce di arte 2697 1267(2) | Brillantati, non già adorni di brillanti, ma lavorati 2698 1225(1) | sonetto , si è in questo adottata la ortografia usata pel 2699 1434 | peste ha da llommini aducati!~Saría7 come li Santi Sagramenti~ 2700 1820 | a llodavve10 er popolo v’adula.~Come se11 chiama la scarpa 2701 1203(1) | disimpegno da persone di età più adulta, spezialmente del sesso 2702 1352(4) | miglior prova del concepimento adulterino del di lei figlio Lorenzo. ~ ~ ~ 2703 1352 | ributtando il rossor dell’adultero~sull’avarizia e sul mentir 2704 625(8) | prima ora della notte si adunano molti uomini a recitare 2705 787(9) | Piazza di adunanza de’ lavoratori della terra 2706 1156(11)| che il Governo in quell’adunataccia di popolo sospettasse di 2707 1958(13)| Adunghialo, afferralo. 2708 | adunque 2709 1276 | Don Marco fu cconvinto d’adurterio,~e er Papa l’assorvé ccome 2710 1860(7) | in via cum ascenderet de Aegypto. Nunc ergo vade, et percute 2711 756(5) | Orazio, ode ix, lib. i; Virg. Aeneid. ii. 2712 1142(7) | Garnerin medita un volo aerostatica dal Colosseo, che ristaurerà 2713 1724(2) | Il globo aerostatico.~ ~ ~ 2714 570(3) | scaglione o una Requiem aeternam o un De profundis, secondo 2715 Int | ritrassi la verità. Omne aevum Clodios fert, sed non omne 2716 1209 | Da-mi-a-no~ven-de-re virgola o — af-fit-ta-re — un — pi-a-no~d’u-na — 2717 869(2) | Afa. 2718 1764(1) | da una cronica e mortale afagia, mercé l’ingollamento di 2719 823(4) | Minente, aferesi di eminente, è un trasteverino. 2720 1838(2) | Si affaccenda. 2721 1237 | cerconno6 tutto jjeri affaccennati~da qualunque scurtore o 2722 2214 | la scuffiarina~ ~«Presto affaccete, Ghita, ecco che ppassa!».~« 2723 1676 | tarantella.~ ~Presto, svéjjete e affàccete, Nunziata;~e ppenza ch’er 2724 1652 | Êe». «Ssora Sabbella,~affacciateve un po’ ssu la loggetta».~« 2725 474(2) | apparire al casotto come affacciati ad un parapetto. 2726 1506 | quer zeggnale~de stima, s’affacciava a lo sportello,~e ssalutava 2727 559(2) | guanciale su’ balconi ove si affacciavano a far caccia.~ ~ ~ 2728 398(3) | Mi sporgo, mi affaccio, vado. 2729 1623 | un ritornello,~e llei s’affacciò ssubbito a lo scuro...~Via, 2730 1747 | sarà stato, eh Nino,~staffamoso pittore Raffaelle?»~«Pe 2731 977(2) | È affannato. 2732 1069(1) | detti con voce languida, affannosa e interrotta. 2733 1393 | 1393. L’affarucci de la serva~ ~Tiè, Ppippo,1 2734 602 | scatorcio2~pe cquer tal’affaruccio che tt’ho ddetto.~ ~E ggià 2735 897 | llui sce fesce6 cuer pozzo affatato,7~che dda tant’anni, o ttempo 2736 618(3) | Affaticarsi senza pro.~ ~ ~ 2737 742(8) | Ti combatta, ti affatichi. 2738 458 | s’aritrovorno5 in cammio affatturate:~ ~perché ar fine der gioco 2739 227 | bbella nun êsse.~ ~Lei s’è affermata2 a ssalutà l’ostesse~c’annaveno 2740 1506 | l’ombrello,~le ggente s’affermaveno in duale,~e ttutti je 2741 880(1) | prolungato suono, esprime affermazione e concordanza di opinioni. 2742 32 | insino a santa Galla,~e affermete, e tocchetena palla.~ ~ 2743 1295 | è ccaso raro~che nnun s’affermi5 a ccontemprà lle mostre.~ ~ 2744 1862 | quarto er Padre Santo~s’affermò a bbeve2 a Ttor-de-mezza-via;3~ 2745 1416 | zordato, e ssur tinello~l’affermonno5 co un carcio a li cojjoni.~ ~ 2746 1958(13)| Adunghialo, afferralo. 2747 97(8) | Afferrargli il mantello. 2748 827 | miggnè,3 ffichi, patate?!~ ~Affettà er monno a uso de salame!~ 2749 827 | co cquer laggno~disse: «Affettamus Genova»;1 e ’r compaggno~ 2750 219(10a)| Affettando di leggere, dice con fretta 2751 1474(7) | Per affettarti.~ ~ ~ 2752 376(7) | Ornamenti affettati. 2753 1912(2) | Affettato civilismo di discorso in 2754 1474 | è bbell’e ppreparato~pe affettatte7 er fiataccio in ne la gola.~ ~ 2755 1996(12)| Scipitezze, affettazioni.~ ~ ~ 2756 432 | oncia de fedigo4 sincero,~jaffetterebbe5 er collo cor trinciante.6~ ~ 2757 432(5) | Gli affetterei. 2758 1700(2) | Facilmente affezionabile e gentilmente accarezzatrice. 2759 1062(9) | Afflizione, per « affezione». 2760 1632 | ppe un capello8~poi te s’affiara indovazzecca azzecca.~ ~ 2761 53 | Ssan Marco,~quannecchete, affiarato2 com’un farco,~un sguizzero3 2762 1848 | quanno ar vedette13 me t’affiaro14 addosso?~ ~4 aprile 1836~ ~ 2763 746 | appena fu arrivato ,~je s’affiarò6 a la vita, e ffor de sé~ 2764 883 | croscette de le mmerde,~me jaffiàro8 ar gruggnaccio, e jje lo 2765 1715 | sbavijjanno,~le segrete c’affibbia11 a la siggnora.~ ~13 ottobre 2766 2022 | creditori,~le panchiane c’affibbieno, l’onori~c’arrubbeno, le 2767 720(6) | Affievolimento della esclamazione per Diosagato! 2768 960(7) | Affiggere. 2769 188 | ppoco tristo,~che llui s’affigurò de fallo pappa.5~ ~Ma cquanno 2770 1643 | sapone,~e ’r zurasore9 nu l’affila mai~pe ppavura che vvadi 2771 505 | e ppe cquesto,~come vede affilà ppiù d’un mortorio,~er Papa 2772 567(3) | Affilamento di avventura spiacevole.~ ~ ~ 2773 1096(5) | Virgilio Marone, per la affinità del suono con quello di 2774 1178(3) | in una farragine di fogli affissi in varii secoli e sotto 2775 624(7) | Pasquino e divenne il luogo d’affissione delle satire pubbliche, 2776 2227 | hai raggione da venne e ddaffittà.~ ~Seguitanno a cciarlà 2777 993 | boccon de marciapiede~d’affittacce5 le ssedie er Carnovale;~ ~ 2778 708 | de chiamà un ladro e ddaffittajje er lotto:~sarà cquer che 2779 2214 | ber tocco de spuzzetta~da affittalla a ttre schiaffi pe gganassa?~ ~ 2780 993(5) | Da affittarci. 2781 1209 | Cosma, e Damiano vendere, o affittare un piano d’una sua casa, 2782 1409 | ppreti in casa, e jj’ho affittati~bbravi letti co bbona locazzione.~ ~ 2783 2231 | piggionante d’un piggionante~ ~Ho affittato una stanzia a un giuvenotto~ 2784 23 | ccontentino~s’averà da godé llaffittuario~che jj’ha fatto crompà ll’ 2785 1054(10)| Mi consola, ironia di affligge.~ ~ ~ 2786 1250(4) | Affliggere. 2787 8(5) | Affliggermi. 2788 1466(1) | Afflitta. 2789 1062(9) | Afflizione, per « affezione». 2790 1280(1) | Il tremoto che nel... affllisse Fuligno e buona parte dell’ 2791 1153(2) | Roma con istraordinaria affluenza. La funzione ebbe luogo 2792 1232(2) | a curare le ferite. Ivi affluiscono tutto il giorno i moderni 2793 993(1) | il palazzo Ruspoli. Ivi affluiva in carnevale il maggior 2794 56 | nun zajjuta, fijja mia, s’affoga.15~ ~Roma, 14 settembre 2795 2169 | guai seri~pe ttrovà mmodo d’affogà li strilli.~ ~Tratanto er 2796 297 | maggnò~’na colazzione d’affogacce un Re,~e me sce disse poi 2797 934 | cor pagà: ggià sse sapeva.~Affogamo per dio stantro papetto».~ ~ 2798 106 | Sisto.10~ ~Chi antro affogasse in cuelintrujjo11 d’ova 2799 55 | una sorte.~ ~De millanta affogati quarchiduno~se ssarvà: 2800 618 | schiavi o ddistrutti,~o l’affogava o li metteva all’arte.~ ~ 2801 1899 | inferno,~portelo a ffiume e affoghete addrittura.~ ~E bbarbottesce,1 2802 867 | lússcia13 cqua, fijjo, t’affoghi.~ ~Roma, 7 febbraio 1833~ ~ 2803 1901(4) | Ci affogo. 2804 1731 | crapetto5 senza ir collo,~c’affogò6 ttutti e nnarrestò7 d’ 2805 2278 | li parchetti~li faressi affollà dda la matina;~ché cciài ’ 2806 56(13) | Affollamento, bisbiglio. 2807 2171 | cardinale morto~ ~Quela ggente affollata in quer cortile~ce sta perché 2808 52(3) | Affollati. 2809 2127 | tutt’er monno-cattolico affollato...~ ~Povero vecchio! e cchi 2810 1936 | marmajja de l’urione2~je s’affollava intorno ar carrozzone~strillanno: « 2811 1395 | attorno a cquer cassone~s’affollaveno a ddí: «Ffamo6 un po’ ppresto»,~ ~ 2812 1235 | nun je arregge si nun è affonnata8~sopr’a Ppiazza-Navona e 2813 2243 | un omo com’e mmé, ssodo, affonnato...~ cquer pidocchio llí, 2814 2148(1) | Affralito. 2815 1436(3) | cappello. Ne sono stati affrancati. 2816 1738(2) | bella mezzatinta alcuni affrescacci de’ fratelli Zuccheri, che 2817 713(9) | Ainarsi: affrettarsi ansiosamente. 2818 1570(2) | Si affrettavano premurosamente. 2819 1579(1) | Vedi l’affricano editto della Segreteria 2820 8 | trentasei:~ ~ma nun vojo piú affríggeme5 nun vojjo;~che de donne 2821 1006 | io~che mmera mojje, e vvaffriggete voi!~Bbisoggna la volontà 2822 1062 | somijjanti hanno un prezzo d’affrizzione.9~ ~Vennenno10 er quadro 2823 1483 | si2 cche ffigura che ssaffronta!~guarda che bber proscede3 2824 1775 | Ggoverno ha spidito all’affrontiera4~pe llevà li cordoni a li 2825 337 | ttinozze,~e dda sei serve affumicate e zzozze~la mannò in zala 2826 486 | solo in cuesto è ssempre affurtunato,~che, specchiannose in , 2827 18 | perché la serva de padron Agabbito~sta allancata de na 2828 1861 | ppe bbon core,~prese er re Agaggo e jje sarvò la pelle.4~ ~ 2829 1954(1) | Agevolmente s’intenderà che qui parla 2830 192 | vvienimme a pparlà fanno a l’aggara2~donne tutte de garbo e 2831 602(1) | fa in udir cose che non aggarbano» 2832 607(2) | istitutore Mosè, o perché non aggarbi alla civiltà loro quel vocabolo 2833 2170(6) | ed è sempre usata come aggettivo unito ad un nome. Nella 2834 1488 | acconto.~ ~Er ricusà rrigali è aggí da ssciocca.~Pijjelo, Tuta:7 2835 1219 | com’un vetro».~ ~Eppoi cià aggionti8 tant’antri9 malanni~de 2836 1138 | Papa un po’ ppiú ttardi~jaggiontorno quer termine de Nali.~ ~ 2837 1705(2) | Va in ronda, si aggira. 2838 766(12) | stringere i legami di un carro, aggirando un legno passato fra la 2839 823(5) | un asse nel mezzo, sono aggirate dall’acqua corrente, ed 2840 933(1) | lanternoni di carta, bilicati, e aggirati dalle correnti opposte di 2841 1321 | è la maggnera9~de fasse aggiudicà10 vvero cristiano.~ ~28 2842 1283 | è cche nun ciàbbi5 fatto aggiuggne un orto.~ ~Nun zapeva quer 2843 481(2) | Far cimose (c strisciato), aggiunger lana al drappo, vale: «dir 2844 Int | occulto della macchina, aggiungeranno assai meglio al fine principale, 2845 1614(16)| Non aggiungere boccone a boccone. 2846 Int | suono ben largo ed aperto.~Aggiungeremo a questo luogo che la i 2847 976(3) | Nome da aggiungersi a quelli del Sonetto... 2848 53(10) | Ci aggiungeva.~ ~ ~ 2849 982(14) | Aggiungi «per nettarsi», ecc.~ ~ ~ 2850 1929(7) | Ci aggiungo.~ ~ ~ 2851 65(5) | Raramente però i Romaneschi aggiungono questa sillaba alle parole 2852 294(4) | Ci aggiuntai (aggiunsi). 2853 1430(5) | Aritrovàne non si può dire. L’aggiunzione della particella ne al fine 2854 2107 | Siggnora~ner rivortallo pe aggiustajje er letto.~ ~Che sturbo! 2855 755 | e cchi le cose sa bbene aggiustalle~disce che nnun avé pprova 2856 2209 | nun c’è ppropio caso~d’aggiustallo staffare co ttumojje?~ 2857 212(2) | Aggiustarsi. 2858 972 | E la cosa è bbenissimo aggiustata.~Nun aveva bbisoggno de 2859 1230 | ar modo che le cose aggiustate,~pozzi mejjo d’un par de 2860 2191 | ssono d’orgheni e ccampane~s’aggiusteranno cqui ttutti l’affari:~nun 2861 2202 | inzeppà sta bbona mojje,~c’aggiustò ttutto quanto in d’una notte!~ ~ 2862 301 | Mmonziggnor Viscereggente2~aggnède a famme3 cresimà er regazzo,~ 2863 1943 | strada de bbòtto e mme n’aggnedi,2~senza volé ppiú vvede3 2864 832 | acqua-santa,~ecco fatta la pasta d’Aggnus-dei.9~ ~Roma, 27 gennaio 1833~ ~ 2865 564 | cche vve serve llí cquellaggnusdeo7~cona catena c’aricorda 2866 1413 | intona un’antra6 antifona,7 aggradita~a lo Spiritossanto Paracreo.8~ ~ 2867 96 | pila;~e a llei che tte l’aggranfia6 pena spalla~lassa in 2868 670(3) | Aggranfiare: verbo derivato dal nome 2869 1483 | quant’è vvero~la Madonna: t’aggranfio7 pe le trecce,~t’arzo la 2870 690(8) | Da aggrappare. 2871 690 | sbiancasse7 accusí. Cquestantro aggrappo8~in un Papa saría troppo 2872 383(5) | L’anello con che si aggrava la parte inferiore del fuso.~ ~ ~ 2873 1964(1) | Del resto, aggravandosi ogni giorno più i mali sopra 2874 691(2) | Colpi, aggravi, ecc. 2875 2132 | perché cquelli~hanno l’aggravio de sarvà er decoro».~ ~27 2876 2131 | cristiano,~l’ha vvorzuto2 aggrazzià Nnostro Siggnore».~ ~«E 2877 562 | corzè, llavo merletti,~filo, aggriccio, ricamo er filundente,~e 2878 888 | vere?~No: a ttemp’e lloco d’aggriffà ssaggriffa.7~ ~Le bbocche 2879 602 | gatto~pijja l’abbriva, s’aggrufa, se corca,~eppoi zompa sur 2880 624(7a) | costume egiziano del pallio aggruppato in un sol nodo sul petto, 2881 1767(6) | Ci agguanta, ci afferra. 2882 97 | la mano;7~ché ttu, ssenzagguantajje er palandrano,8~sce fascevi 2883 1962(3) | Mi pongo in agguato, mi celo in cucina. 2884 1365 | e Nnastasia~se lo vòrze agguattà ssotto ar guarnello.~ ~Ce 2885 700 | der morto, c’arimase viva~agguattànnose sotto a una credenza.~ ~ 2886 1962 | bbravo, Donato».~ ~Io m’agguatto in cuscina;3 e appena usscita~ 2887 591 | ppropio propio tela, eh Aghitina?~no de quer coso longo che 2888 195 | mostro si cc’or’è,~bbada, Aghituccia, e ffidete de ~che te 2889 2131(4) | la moglie, già di qualche agiata fortuna, e poi la scannò 2890 242(1) | case di persone nobili o agiate si pone una stuoia, o bussola 2891 343(3) | nome. Talora si affitta ed agisce venalmente. Il Pavone era 2892 1272(5) | braccio fuori della finestra, agitando nell’aria un campanelluzzo 2893 1950(7) | che battezzare la campana, agitare il battaglio e suonare.~ ~ ~ 2894 797(3) | Rimoversi, agitarsi della persona. 2895 474(2) | nelle due braccia, e così agitati fannosi i fantocci apparire 2896 229(6) | modo ripiegata che ad una agitazione di braccio, uscendone una 2897 1001(6) | Aglietti. 2898 1797 | ssuccesso a la scittà d’Agliorca?6~S’è abbrusciata, per dio!, 2899 194 | tté a la Nunziatella,1~~ agnéde2 a vvisità la Santacasa,~ 2900 364 | grazia,1 sora sposa,~cuanno agnède2 ar rifresco3 er Cardinale,~ 2901 470 | ttanta la pavura,~che m’agnédeno8 via le cose mie.9~ ~Eppoi 2902 453 | mmaledetti,~tanti che nun agnédero1 a l’inferno~rimàseno pell’ 2903 189(7) | bacchio o abbacchio, cioè agnellino da latte». 2904 1326(3) | Agnese. 2905 564(7) | Agnus-dei: piccolo oggetto pensile 2906 32 | quer maledetto aeo.~ ~Un agnusdeo~méttece appresso e sette 2907 1701(3) | Un agorale. 2908 1451 | 1451. Er discorzo de l’agostiggnano1~ ~Chi? Ssanta Filomena?!2 2909 852(2) | Chiesa degli Agostiniani. 2910 1451(1) | Agostiniano. 2911 848(1) | alcuni, dalla voce greca άγώυ, dappoiché ivi era il circo 2912 1351 | cuscinato in guazzetto, o in agr’e ddorce.~ ~17 novembre 2913 1840 | mmemoria~de ste risposte agre; e ppe la Cchiesa~tutti 2914 190 | aricresciuta de lo spaccio,8~e un’agreddorce de ciggnale9 e ucelli.~ ~ 2915 1959 | ccusscinetti e a zzeppe~lei stà agretta assai:10 su le su’ coste~ 2916 892 | zzuccherini!11 Sori sfrizzoli12 agretti e ttenerini,13~cqua nun 2917 1241 | cquanno avete er borzellino agretto,~scerte grazzie-de-ddio 2918 892(13) | Agri e teneri», cioè guitti, 2919 24 | pioveva, con danno dell’agricoltura. Gli Anconitani, dando opera 2920 392(8) | emiciclo, avanzo delle terme di Agrippa. 2921 1233(8) | Aguglia. L’obelisco eretto in mezzo 2922 2015 | Llesandro se ffatti frati,~Agusto sta in galerra a Tterrascina,~ ~ 2923 1832 | fratelli», strilla all’aguzzini:~«libberàmo sti fijji da 2924 854 | è ammattito,~e cce un Aguzzino che lo leghi.~ ~Guarda, 2925 1827(3) | Mento lungo, aguzzo. 2926 246 | 246. Er traghetto1~ ~Ahàggnola!2 a la fine te sciò ttrova3~ 2927 1981(3) | musulmano Acmet. E realmente Ahmed Feth Pascià, ambasciadore 2928 71 | er culiseo.~ ~Che ttempi! ahù! cchi l’aripijja? Bbrega?11 2929 1886 | in testa una reggina.~ ~Aibbòo,4 nnun c’è ccottone, aibbò, 2930 1654 | Allora ariscodeva8 er zor Aimme,9~poi venne un oste, e mmo 2931 1838 | e bbisoggna vedé ccome s’aîna2~cor caliscetto, e ccome 2932 713(9) | Ainarsi: affrettarsi ansiosamente. 2933 2218 | scontorcenno un prelatone~e ssaïnava a ffà ssegni de crosce.~ ~ 2934 1570 | tarmenteché le pecorelle istesse~s’ainaveno2 a ubbidillo e a ffàjje 2935 713 | somari, pecore, cavalli,~s’aïnaveno9 tutti in una turma,~pieni 2936 239(8a) | Aiu: trittongo alla maniera 2937 833(6) | Lo aiuta il diavolo. 2938 1219(13)| Anche lo sgridato è aiutante-di-camera del Papa.~ ~ ~ 2939 1061(8) | Per aiutare la, ecc. 2940 799 | istesso de cuannera donna8~l’aiutassi a ppassà ssott’a cquell’ 2941 413(8) | volgo: il primo di essi è aiutato da un certo gesto di mani, 2942 66(4) | Ci aiuti. 2943 1645 | cantone.~ ~Dico: «Sc’è mmonzú Ajjè». Ddisce: «Padrone».~E intanto 2944 728 | na radisce che sse chiama Ajjesse.6~ ~Noi soli semo li credenti 2945 1001 | un tozzo de pane, quattr’ajjetti,6~e ssempre fame vecchia 2946 1609 | cquadrinacci,8~ché ttutt’è bbono pe ajjutà la bbarca.~ ~Fraterie, sordatesche, 2947 2188 | zucchetto rosso,~ ~e, invesce d’ajjutallo a ssartà er fosso,~chi vvorà 2948 1057 | e ddijje,5 Rosa:~«Padre, ajjutate una zitella onesta».~ ~Er 2949 2072 | a ’na Madonna.~ ~Dico: «Ajjuteme tu, Mmadonna mia».~«Zzitta», 2950 1447 | gratta li pidocchi.~ ~Er Papa ajjuterà li poverelli:~un antro3 2951 1108 | 1108. L’ajjuto-de-costa1~ ~Uhm, de llà ha da viení!2 2952 1209 | virgola che — do-ma-ni — al-la — pre-ci-sa~ ~o-ra — d’o-re — 2953 56(7) | Dar sotto: approfittarsi alacremente dell’occasione. 2954 1275(6) | Salamelèch deriva da salam alaik, parole che profferiscono 2955 773(3) | popolo, a cagione degli alamari bianchi che, sul principio 2956 1398(4) | Alani. 2957 216 | Signiore volse in nel deselto~albelgare l’Abbrei senza locanda,~ 2958 216 | scelgo~~~~albergo, ma: albelgo~~~~~~locanna, ma: locanda~~ 2959 837(4) | Albergaci. 2960 1529(28)| Alberghini. Non si troverebbe un perfetto 2961 1060(1) | L’alberone. Questa è un’allegoria da 2962 1140(6) | Albicocca. 2963 1256(2) | Albina. 2964 513(2) | Dal primo albore. 2965 1699(1) | L’Album, giornale ebdomadario che 2966 1611(7) | D’alcali volatile. 2967 343(6) | Alcidi. Atleti de’ quali è venuta 2968 984(2) | Cioè rettificata: alcool. 2969 622(6) | foggia di maschera imitante alcuanto il procuratore forense: 2970 1045(4) | Francesco Aldobrandini, secondogenito della famiglia 2971 1912 | cqui ssemo padrone~de stà alegre e ggodé ccome sciaggarba.5~ 2972 1186 | 1186. La fijja dormijjona~ ~Alegría, 1 cch’è ttardi: animo, 2973 2211 | porcacchia.~ ~Prima sempre alegrie, sempr’in bisboccia;~e mmó 2974 1926 | tutt’e ddua canute.~ ~C’alegrione c’avemo godute!~Ma! llanni, 2975 1233 | cantava a la Missione:6Alesandro che ffai?»,7 e all’aria 2976 1237(1) | Sant’Alessio, chiesa posta sul Monte 2977 1348(5) | Algebra. 2978 826(1) | Pascià, figlio di Mèhemet Alí viceré d’Egitto, fosse arrivato 2979 | alias 2980 2036(1) | autunno 1843, al Teatro Aliberti.~ ~ ~ 2981 115(7) | erba che condisce bene le alici salate. 2982 217 | ccotta.14~ ~Cuanno ttò palientà15 ddento16 a la potta17~ 2983 1236(11)| E come già rendeste allo Alighieri,~date suffragio a lui di 2984 1277(1) | di poveri, i quali vi si alimentano, vestono ed istruiscono 2985 1304(3) | Avermi alimentato. Si allude agli alimenti 2986 1086(4) | terra per trovarvi qualche alimento, ciò che a Roma dicesi ruspare ( 2987 | aliquid 2988 244(3) | spirò sopra a lui il suo alito. 2989 1603 | uprí».2~Io me finisco d’allaccià er corzè,~curro a la porta 2990 18 | serva de padron Agabbito~sta allancata de na sciampanella.~ ~ 2991 1527 | mme sta ccusí ascida e mmallappa?2~Quant’è ggrazziosa sta 2992 1527(2) | Allappare: aver sapore lazzo. 2993 2153 | è ssciarbonea, l’ojjo è allapposo...~ ~Oggi nun j’ha ppijjata 2994 667 | appitito,~lei se schifassi d’allargà le cossce;~ ~, vviengo 2995 185(2) | Spampanarsi: allargarsi.~ ~ ~ 2996 1022 | carzolaro tale,~e ddíjje che mmallarghi sto stivale,~e cche ggià 2997 2162 | un carcio che vve do, vvallargo er cerchio~e vve spiano 2998 860 | partorilli a rrisico de vita:~ ~allattalli, smerdalli: a ’ggni malanno~ 2999 1294 | ccasa sua: facci li fijji,~l’allatti, e nun ce scocci11 li cojjoni.~ ~ 3000 219 | e Rremolo in la quale~s’allattorno per mano d’una lupa.~~ ~~ 3001 1601 | ma llassa 5 le potenze alleatiche.~ ~Adesso l’alleatichi tratanto~ 3002 1601 | potenze alleatiche.~ ~Adesso l’alleatichi tratanto~vanno ar campo 3003 1462 | via,~fatev’animo, state allegramente:~è la frebbe der pelo,2 3004 848(10) | occasione di concorso e di allegrezza pei Romani. 3005 237 | strapazzo:~e nnaverete le sette allegrezze~fascennolo ruzzà ss’un matarazzo.~ ~ 3006 1590(5) | Baldorie, allegrie.~ ~ ~ 3007 724 | bbrillo(1) e ttrillo(1) e ddallegrotto~te la potría passà, mma 3008 461(14) | Pax tecum; alleluja.~ ~ ~ 3009 2039 | ffurno ppiú cc’a ppasqua l’allelujja».~«E le sgrinfie?» «Fasceveno 3010 742 | bbujje.7~ ~E, ssi vvòi l’allelujje~de sto bber zarmo e dde 3011 706(5) | Allenimento di aggiunto ingiurioso. 3012 316(1) | Allentati, erniosi: dicesi de’ vecchi. 3013 2213 | jermatina...».~«Bbe’, vvolemo allessà dducucuzzole?»~«Quelle 3014 978(4) | parte più acuta di un uovo allessato (chiamato ovo tosto) sulla 3015 872 | discenno9 ch’er contratto era allessivo.10~ ~Cento scudi pe un orto 3016 1565 | jjeri era festa.~ ~Però pper allestí llantro palazzo~der Zanto 3017 711 | fichetto;4~e ffinarmente s’è allettato a lletto~perch’era ppiú 3018 1076 | Tra la mandra de tanti alletterati~io nun ho ancora trovo2 3019 1479 | Avanti su: Ccausa nostrallettizzia.~ ~Animo, a tté: Arifugg’ 3020 359 | arreggeva er Cristo accapalletto,~impiccato pe un laccio


100-1450 | 1451-1933 | 1935-330 | 331-789 | 79-accom | accon-allet | allev-appra | appre-arivi | arivo-avell | avemi-bbibb | bbicc-boulz | boun-canti | canto-ccava | ccavi-ceras | cerca-cojjo | cojju-conze | conzi-cupol | cuppe-dextr | dey-dubbi | dubit-falza | falze-figur | fii-gabba | gabbe-girav | girel-imbro | imbru-indov | induc-inzog | inzol-lieta | lieve-mando | mandr-mines | minia-more- | morea-obbli | obbol-paraf | parag-piant | pianu-ppape | ppapp-prega | pregh-quare | quart-ricop | ricor-rivol | rivom-samma | sampi-scent | scenz-scuff | scula-sguma | sgumm-spari | sparl-sscim | sscin-strep | stret-tendi | tene-tridu | trifo-urbis | urcer-visti | visto-zinfo | zinn-zzupp

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (V89) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2007. Content in this page is licensed under a Creative Commons License