Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Giuseppe Gioachino Belli
Sonetti romaneschi

IntraText - Concordanze

(Hapax - parole che occorrono una sola volta)


100-1450 | 1451-1933 | 1935-330 | 331-789 | 79-accom | accon-allet | allev-appra | appre-arivi | arivo-avell | avemi-bbibb | bbicc-boulz | boun-canti | canto-ccava | ccavi-ceras | cerca-cojjo | cojju-conze | conzi-cupol | cuppe-dextr | dey-dubbi | dubit-falza | falze-figur | fii-gabba | gabbe-girav | girel-imbro | imbru-indov | induc-inzog | inzol-lieta | lieve-mando | mandr-mines | minia-more- | morea-obbli | obbol-paraf | parag-piant | pianu-ppape | ppapp-prega | pregh-quare | quart-ricop | ricor-rivol | rivom-samma | sampi-scent | scenz-scuff | scula-sguma | sgumm-spari | sparl-sscim | sscin-strep | stret-tendi | tene-tridu | trifo-urbis | urcer-visti | visto-zinfo | zinn-zzupp

      Sonetto
9546 1422(5) | nel senso di particella dubitativa. 9547 1514(5) | torcere il grifo in aria di dubitazione. 9548 1702(5) | produsse il dramma di Vittorio Ducange intitolato: I tristi effetti 9549 1948(1) | imposto una taglia di 30.000 ducati pel riscatto. La forza s’ 9550 1416 | che sse2 poteva, povero duchino,~passà addrittura pe una 9551 Int | otto scivici (piacere, duecento, recita, la cena, dai cento, 9552 716 | 716. Er duello de Dàvide~ ~Cos’è er braccio 9553 323 | cche cquanno terminò er duetto~che ffasceveno lui co le 9554 1090(4) | secondo è derivato forse dal Dulfecàr, nome della famosa spada 9555 | Dum 9556 349(7) | Vocabolo composto dal dun pendebat dello Stabat Mater, 9557 272(8) | Duodecim milia signati. 9558 1773(13)| Ci cuoce, ci duole. 9559 1080(11)| 2a. Sala di M.r Maggior duomo. 3a. Sala di M.r Uditore 9560 Int | si aspreggia invece e si duplica. Doppia poi, o preceduta 9561 492 | pe li su’ denti un gran durosso.~ ~È ssempre er legno 9562 1319(9) | Pèsche duràcine. 9563 1319 | anime uguale a pperziche durasce.9~ ~Dove j’ho ffatto poi 9564 598(1) | dicesi dal popolo a indicare durata e accrescimento del male. 9565 1747 | che l’ha ddipinte Raffael Durbino».~ ~«De che ppaese sarà 9566 1891(2) | Orecchie dure. 9567 2188 | compaggnia fanno fracasso,~dureranno li guai che cce adesso.~ ~ 9568 217(1) | ma più inclinante alla durezza. 9569 714 | Tra llantri, a un ceco, duscentanni addietro,~che accattava 9570 Int | per esempio, piascére, duscènto, rèscita, la scéna, da li 9571 1255 | ppò stacce a ssede2~co le duvute3 e ddebbite distanze.~ ~ 9572 185 | viggna sua,~ch’era cas’-e-bbottega1 ar zupalazzo,~la vita 9573 262 | e mmaggnavi a ppagnott’-e-ccortellino?~ ~Oggi che cc’è er Zantissimo 9574 511 | te prometteno tutti Rom’-e-ttoma:~ma cquanno semo a scaricà 9575 1295(3) | Ebanisti. 9576 495 | regna er Re che ddichi tu.~ ~Ebbé, sto regno tiè sto nome 9577 | Ebbene 9578 1120(2) | tal friggitare Gnaccherino ebbesi una volta ad udire non esservi 9579 1070 | che vve lo ponno mmorí ebbreolo?~ ~Un accidente5 solo, Iddio 9580 1699(1) | L’Album, giornale ebdomadario che si stampa in Roma, imitando 9581 478(9) | mia, uno de’ giuramenti ebraici. Fondamento con la e larga. 9582 413(7) | tutti uomini, sono sempre un ebreo, un facchino, una donna, 9583 1078 | strilla addrittura: «È un’ecce-oma».12~ ~13 marzo 1834~ ~ 9584 1173(7) | cui valore nella pittura eccede di molto il potere dell’ 9585 345(5) | quei numeri che abbiano ecceduto nelle poste il carico delle 9586 1502 | vescovi e pprelati~se chiameno eccellenze e monziggnori:~li cardinali 9587 2187 | de spini,~e vva a ffà l’Ecceomo s’una loggia~a ’na turba 9588 574(1) | sono una specie di servi eccesiastici della fraternità di Roma. 9589 909(5) | solo fine di esprimere gli eccessi delle menti popolari, non 9590 1866(3) | significa però stringere eccessivamente, mercé una strozzatura in 9591 1224 | diffalcando in fattura l’eccessivo!~ ~E accusandovi ben condizionati~ 9592 82 | cagnara:~ché de la grazzia eccetera.11 Pasquale».~ ~9 ottobre 9593 1269 | arme ha da morí in catene,~eccett’a nnoi12 che in tanto diavolèrio13~ 9594 | Eccettuati 9595 Int | va soggetta a capricciose eccezioni, se ne mostrerà la pratica 9596 332 | fiocchetti~tempestati de ggioje? eccher Messia.~Cazzo! evviva 9597 1692 | inzurtà tutto Corneto!~ ~Eccheje er filo e llaco: animo, 9598 284 | a le crature?~ ~Eppuro8 ecchela llí: ccristiani, abbrei,~ 9599 929 | latte de gallina?~ ~Eppuro, ècchela llí. Cquann’io sciaggnede7~ 9600 571 | 571. La Sibbilla1~ ~Ecchen’un’antra nova che mme porti!~ 9601 1712 | Ssan Luviggi de Francesi.~ ~Ècchesce2 a la Stelletta,3 e cqui, 9602 2180 | ppissci, o apri una bbottega,~ecchetaddosso un prete che tte 9603 175 | venne er general Cacò.4~ ~Eccheveler motivo, sor monzú,~che 9604 461 | partita a carte~ ~Arigalata, eccí!1 cche bber rampino!2~Vedi 9605 934(6) | leva, voglio dire per pio eccitamento, non diversamente da quanto 9606 441(2) | indicante «la commozione eccitata da un soggetto che s’ama», 9607 775(9) | In faciem ecclesiae.~ ~ ~ 9608 1514(13)| fruttato al corpo la sepoltura ecclesiastica e all’anima la gloria del 9609 2110 | Governo~ ~Ce penzeranno lòro: ècco sti Santi~cos’hanno sempr 9610 | Eccoli 9611 2013 | pijjamme in gola». «Animo, via,~eccome trenta tonni; e, bbadanai,~ 9612 1381(1) | Eccone. 9613 1886 | mazzo. A vvoi, fijjola:~eccove cqua un brillante de rezzòla~ 9614 1432 | Pijja la secolare e lleccresiastica,~in oggnarte sce cova un 9615 2132 | maneggià l’argent’e lloro~l’eccresiastichi soli, perché cquelli~hanno 9616 Int | colifichet, la chimie, s’échapper. Per ben leggere i versi 9617 569 | madre Ddei... me sce fai l’eco?...~Ora pre nobbi... ma 9618 1331 | 1331. Er zagramento ecolòmico1~ ~Quer frate missionario 9619 2103 | Simommàgo]~~ ~Privasse de stEcolomo, privasse,~perch’è vvôto 9620 2238 | fabbriscere,~esattore, ecolonimo, cassiere,~tutti abboccheno 9621 507(1) | 1832, che fra le riforme economiche dello Stato, dovesse entrare 9622 1950(7) | pretendeva che per riguardi economici si dovesse fondere la nuova 9623 1331(1) | Economico. 9624 1161 | razza de paesi?».~ ~E cchedèreno7 poi sti patimenti?~Nun 9625 933(1) | colori, un corredo di pompa edificante che attrae un gran numero 9626 1068(10)| Edificare. 9627 803(1) | detta dall’antico tempio edificato da Pompeo a quella Dea della 9628 956(3) | furono tolti anche per altri edifici. 9629 1735(5) | Di edifizio. 9630 910(5) | Cràcas, dal nome dell’antico editore del così detto Cràcas o 9631 735 | cocciuti ppiú dde tartaruche:~edittoni da facce9 un focaraccio:~ 9632 1616(2) | onde lo annoveri nella sua edizione di vite e ritratti de’ benefattori 9633 1446(1) | Le educande, ecc. Le rinchiuse nella 9634 1446 | 1446. L’educanne de San Micchele1~ ~V’è ppiasciuta 9635 1899(4) | Per educarti.~ ~ ~ 9636 1899 | affanna~vassalla infame, peducatte4 bbene?~ ~23 febbraio 1837~ ~ 9637 1024 | ché cquanno co st’iniqua educazzione~8 ppoi prelati e ccardinali, 9638 1652 | appiggionante~ ~«Sora Sabbella1 «Êe». «Ssora Sabbella,~affacciateve 9639 1952 | e ancora tiè ffamijja?» «Eeh», ddico,~« ss’è arifatto 9640 217 | oh che bbullacca!3~D’effe4 jeli5 ito via calo6 me 9641 1200 | che vviè dda li bbaroni~effeccettera; e ggià cquesto l’ha pprovo.4~ ~ 9642 1400(1) | Santa Sede, che non sono, effemeridi, ma bolle di sapone. 9643 300(8) | Effeta. Nota bene che féta (che 9644 932(8) | in certi giorni, restino efficaci solamente inter praesentes, 9645 336(3) | proverbio denotante la efficacia de’ colpi. Qui tacchiarella 9646 736(1) | piccolissimi pani benedetti, efficacissimi contro tante specie di mali, 9647 537(3) | lambertini, ed avendo l’effige del Papa, è detta comunemente 9648 1178(3) | Co’ bandi-generali, leggi effimere e di circostanza, consistenti 9649 704(1) | incubi e succubi, e degli efialti, vedi il cap. 32 della Dissertazione 9650 Int | mio proprio veleno sotto l’egida della calunnia. Né a difendermi 9651 624(7a) | braccia e di naso. Dal costume egiziano del pallio aggruppato in 9652 848(9) | Obelisco egizio appartenente già al Circo 9653 484(5) | permetta l’accesso e non l’egresso, oppure involte e legate 9654 1981(9) | uguali. Moltissimi punti di eguaglianza si troverebbero ne’ due 9655 558 | una granne impertinenza~d’eguajjà un prete vivo a un prete 9656 472 | 472. Libbertà, eguajjanza~ ~Perché tte scanzi? Nun 9657 600(3) | Frase di egual senso alla simile toscana.~ ~ ~ 9658 879 | sopra e dde sotto~tutti eguarmente a un pavolo per omo.1~~ 9659 226 | appena io svorto er culo, ehé, bbon giorno!~Allora se 9660 217 | impottava,28 e tte lo ggiulo,29~ela30 la fetta31 de favvà32 9661 313(2) | distributori, ottengono una elargizione maggiore della consueta, 9662 846(14) | Elastica. 9663 68(1) | balocco che salta per via d’elastici. 9664 2131(4) | Elbani, impoverì la moglie, già 9665 713(4) | S. Martino, altra chiesa elegantissima, contigua alla predetta. 9666 494(1) | mylord, e significativo di eleganza nel vestire. 9667 1142(4) | dottrinella del Bellarmino, e si elegge l’Imperatore della dottrina 9668 1502(5) | Leggere, per «eleggere». 9669 1783(4) | Maria optimam partem elegit». 9670 1203(1) | parole ai fanciulli, modo elementare di lettura adottato sovente 9671 2175(1) | battea di 12 in 12. Da questi elementi nasceano tal bizzarre combinazioni, 9672 713(6) | retribuzione di candela ed elemosine in numerario. 9673 688(2) | Al primo elenco, ordine, grado. 9674 1313(13)| Eleonora. 9675 744 | giorno, in paradiso, fra lleletti,~volemo aritrovà bboni costrutti.5~ ~ 9676 1502(3) | Lettori, per «elettori». 9677 1424(2) | croccamento: lo scoppio elettrico. 9678 1218(1) | Eleuterio. 9679 1411(10)| Bottegacce di legno che si elevano in mezzo alla Piazza di 9680 305(5) | All’elevazione. 9681 1395 | 1395. L’elezzione nova~ ~Disce1 che un anno 9682 1203(1) | soprassegnate di quantità si elidono colle precedenti, permettendolo 9683 183(3) | vari anni ne sono state eliminate. Insomma, il nostro dottore 9684 994 | coste~de la Madonna a SsantElisabbetta.14~ ~27 ottobre 1833~ ~ 9685 1203(1) | prime misure fatto nascere elisione, non troppo bene confacendosi 9686 441(8) | non inferiore a qualsiasi elisir. 9687 1190(8) | Opera: L’Elixir d’Amore, dramma di Felice 9688 | Ell’ 9689 1939(6) | Otone di Baviera, re dell’Ellade, ha pel riposo de’ suoi 9690 1203(1) | ANFIMACRO~~ ~~- ˇ -~~ ~~ellalà~~ ~~4. 5. 6.~~~~DATTILO~~ ~~- 9691 1721(1) | Elle est folle: dramma di Melesville, 9692 2265 | ebbè? cche mmai sarà!~Pe un êlle, un’a, un dê, un êrre e 9693 1438 | dotte.~ ~Pijja un bajocco d’èllera4 terrestra~e un pizzico 9694 1932(1) | decorazione di una placca ellittica di ottone da portarsi in 9695 818(3) | Elmo. 9696 522(5) | Modo di giuramento elusorio della bestemmia. 9697 1203(1) | cecà er~~vuevè en~~deodò em~~ ~~1. 2.~~~~JAMBO~~ ~~ˇ -~~ ~~ 9698 945(7) | Leggi emanate.~ ~ ~ 9699 1795(1) | meno che l’altro celebre emanato nel 1831 dal cardinale Tommaso 9700 Int | applauso, flauto, afflitto, emblema, blocco, Plutone, diverranno 9701 836(5) | gradazione di quel colore emblematico della speranza.~ ~ ~ 9702 Int | apprauso, frauto, affritto, embrema, brocco, Prutone.~Alcuni 9703 1542(3) | Ciangottare: emetter suono di voce poco articolata 9704 392(8) | Una specie di emiciclo, avanzo delle terme di Agrippa. 9705 328 | pprotettore de la pesta:~Sant’Emidio protegge er terramoto:~Santa 9706 2145 | ppenzà come er Crèdo, sor Emijjo,~dichi che Ggesucristo annò 9707 823(4) | Minente, aferesi di eminente, è un trasteverino. 9708 1225(5) | pronunziano in una sola emissione di voce.~ ~ ~ 9709 1960(7) | continuamente a monsignor Carlo Emmanuele Muzzarelli, uditore della 9710 1130(1) | Emoroidi. 9711 1763(4) | cimiteri si riguardava come una empia profanazione. 9712 1296(5) | e in cemeteri è creduto empietà, si può bene mostrare scoperti 9713 1764 | ar Papa che nun speri~d’empilli,3 e tte j’ha ffatto una 9714 127 | cce n’ho, Mmadonna!,~d’empinne un cassabbanco7 e ’na credenza.~ ~ 9715 1239 | una bbona colazzione,~empio la notte un bicchier d’acqua 9716 865(10) | Empiono. 9717 1764(3) | Di empirli. 9718 657 | tiè le carne toste,~ha da empisse le zinne pe la pupa!~Ma 9719 1008 | Santi.~Bbisoggna in vita empìssele le sporte.~Er bene, si lo 9720 1561 | Papa ha Mmessa la matina,~e empite le santissime bbudelle,~ 9721 752(4) | Equivoco di encausto, che dalla plebe dicesi 9722 1419(6) | flagello del melodramma qui encomiato. 9723 471(7) | poscia il pensiero in due endecasillabi, rimati tutti e tre i versi 9724 471(7) | il primo verso può essere endecasillabo anch’esso, e allora richiude 9725 1527(5) | che i Francesi direbbero endurez. 9726 438 | appresso.~Passò cquer tempenèa,2 Briscida: adesso,~fijja, 9727 524(3) | sulla prima vocale, con energia. 9728 Int | natura loro, viva sempre ed energica perché lasciata libera nello 9729 Int | dialogo inciso, pronto ed energico: un metodo di esporre vibrato 9730 1939(4) | esclamando scenicamente: «Enfin je suis heureux!». 9731 2223 | 2223. L’enfitemus~ ~Ma er zor don Craudio 9732 1430(5) | Francia Luigi xviii:~ ~L’Engleterre en son pays~A nourri un 9733 1941(6) | Enimmi. 9734 219 | MIL.~~~~Ti, ess, ecce, i, enn, o:10 ... scritto bene io?~~ ~~~~~~ 9735 275(1) | Basilica di S. Paolo usciranno Enoc ed Elia, chiamati dal popolo, 9736 1352(4) | carmelitano scalzo (fratello di Enrico Giuliani odierno drudo o 9737 631(1) | ma generalmente tutti gli enti onde ignorasi il nome sono 9738 1159(5) | Roma ad un’altra dinastia entomologica, che riconosce per capo 9739 1654 | ssubbito er conto. Io scentrai quanno~ebbe3 lo sturbo che 9740 1704 | Ggesú ssagramentato!~ ~Se entrallo a vvedé?1 Ss’è appennicato?2~ 9741 732(1) | Entrammo. 9742 708 | nova1~ ~Sta scopa nova, ch’entranno ar governo~sce2 voleva arricchí 9743 73(1) | cioè «Fra compari non deve entrar fraude». 9744 788(7) | Entrarci. 9745 166(9) | Entrassero. 9746 166 | d’accusa e de condanna~ch’entrassino9 li lupi in de la tana.~ ~ 9747 2130 | 2130. L’entrat’e usscita der purgatorio~ ~ 9748 2245 | guardaportone~ ~Io me n’entravo co la pasce mia,~quanno 9749 1482 | deo grazzia, a ccasa mia~c’entrerà ttanto da poté ffà er vappo.7~ ~ 9750 2133 | ddappartamento,~che ccentrería magara un riggimento~coll’ 9751 1711 | 1711. L’entróne1 der teatro~ ~Er ber zentí2 9752 2021(1) | non è a dire se il popolo entusiasta li predicasse tutti esauditi. 9753 1606 | antri adducumenti1~~ c’all’epica2 der lòro sposalizzio~io 9754 821(4) | Epicheja. 9755 1749(3) | Questa epidemia. 9756 1554(4) | veracissimi. Si dispensarono anche epigrafi a stampa, di Benedetto Blasi. 9757 581(2) | consistenti in una specie d’epigrammi plebei di tre versi, il 9758 Int | giù, mi ha somministrato episodii pel mio dramma: dove comparirà 9759 1554(4) | ci furono, e carichi di epitaffi veracissimi. Si dispensarono 9760 105(4) | fatto e rifatto in più epoche, ed oggi esistente soltanto 9761 2168 | infinocchia.~Ho da piaggne! epperché, ssor Curatino?~Io nun c’ 9762 930 | a ffonno la patacca.10~ ~Eppò adesso sarà la donna sola~ 9763 535(1) | alla famosa piramide dell’epulone C. Cestio, è molto opportuno 9764 124(8) | Ricchi Epuloni: frase tolta dal Vangelo.~ ~ ~ 9765 64(8) | incerto e vacillante, come l’equilibrio di una bilancia che accenni 9766 980(1) | sabato più prossimi agli equinozii ed ai solstizii, per rendere 9767 1557(2) | cavaliere di S. Gregorio, e l’equipaggio ebbe un regalo di 50 gregorine 9768 1430(1) | giovinezza, quando nondum inter equites sed inter equos versabatur. 9769 233(4) | sghembo. Nel nostro caso equivarrebbe anche a «scappatoia». 9770 398(7) | la parola si renderebbe equivoca. 9771 401(2) | Rispondi con incertezze, equivocamente. 9772 1430(1) | inter equites sed inter equos versabatur. 9773 1716 | ppadre Mattia,~In principio eratverbo?» «Eh sor Nicola»,~ ~disce 9774 1526 | è infiorata sana sana~d’erba-santa-maria, menta romana,~sarvia, perza, 9775 1290(6) | occasione, furono le sedie delle erbaiuole di piazza, ciocché esclude 9776 150 | zanno addistingue in ne l’erbajja~le puntarelle9 mai da li 9777 188(4) | significa in Roma anche un’erbuccia da insalata, cioè… 9778 480 | vviengheno : nun l’eredico:~bburla li fanti e llassa 9779 1475(6) | cardinale e i nipoti ne ereditarono. 9780 1045(4) | famiglia Borghese, di cui ereditò il nome e le proprietà del 9781 804(1) | Chiesa degli eremitani di S. Girolamo, fondata 9782 674(8) | Tivoli, ov’è il celebre eremo di S. Benedetto. 9783 1315(3) | sugli avanzi del quale si eresse la casa de’ Massimi, passata 9784 1441 | ttroppe tirannezze: è ttroppa eretica.~ ~18 gennaio 1835~ ~ 9785 1742 | rraggione ha llei? ch’io nun eretico,~che nun ho ppresscia d’ 9786 1634 | sotto il cui pontificato fu eretta, ma piú conosciuta col titolo 9787 947(10) | Ergastolo. 9788 669(2) | ingresso dell’Avvento si ergono sulla Piazza di S. Eustachio 9789 1624 | cattivo:~io ve vedo com’erivo3 stistate.4~ ~Volete guarí5 9790 1516 | 1516. Un’erlíquia1 miracolosa~ ~Questo io 9791 1516 | coll’utentiche drento all’erliquiari,~ ~sc’è er prepuzzio c’aveva 9792 1717 | Filisce~ ~Bbasta, a fforza d’erlíquie1 e ddaggnusdei~sopr’a la 9793 807 | 807. Un’erliquiona1~ ~A Ssan Francesc’a Rripa2 9794 1516 | membrucci nescessari,~ch’è un erliquione che ssopra all’artari~ 9795 799(10) | Ermafrodita: androgine. 9796 324(1) | Ermafroditi. 9797 387(1) | Ermellino. 9798 1766(3b)| Nome venutogli da alcuni ermi di Giano quadrifronte ivi 9799 639(3) | Ridere fino a contrarne ernia. 9800 316(1) | Allentati, erniosi: dicesi de’ vecchi. 9801 106(9) | Ernioso. 9802 11 | fijji impertinenti!~ ~Ha un erpeto pe ttutto, nun tiè ddenti,~ 9803 Int | propria non ha: e in ciò errarono quanti il dir romanesco 9804 710(1) | Errata. 9805 Int | suppliscono a molto.~Ed errato andrebbe chi giudicasse 9806 2265 | un êlle, un’a, un dê, un êrre e un ò,~c’entra tutta sta 9807 1315(1) | diconsi i nomi ideali od erronei dati a persone o cose. 9808 1273(5) | Ed eruche. 9809 1565(2) | vacanze dette delle purghe (Erunt potiones). 9810 | es 9811 1878 | ddisce, «Iddio sta vorta ha esäudito~er cammeriere, l’oste e 9812 Int | de’ seguenti vocaboli, la esalta, la raddoppia, e per conseguenza 9813 272(4) | Si rivolge; si esaltano. 9814 1269(8) | Grilli: idee esaltate. 9815 1059(11)| del Papa, prima della sua esaltazione. 9816 477 | 477. L’esame der Zignore~ ~Doppo che 9817 1969 | giuramento~ ~Questo : in ne l’esàmi er giuramento~se1 a li 9818 1112(7) | grazia. In questo processo su esaminano i meriti personali, il sangue 9819 1285 | univerzale~n’averemo da èsse1 esaminati,~ ~c’è: Ssesto visità li 9820 1092(9) | Cioè «esaminiamo noi stessi». 9821 1237 | c’oggi3 sce 4 stati~a esartà5 Rroma co ppietanze e vvino,~ ~ 9822 604 | prencipi cristiani,~poi pe l’esartazzion de l’aresie~ ~e ppe l’estirpazzion 9823 1211(6) | Rassettate: esatte, accurate. 9824 1243(4) | Matematica esattezza di dire + —, = —. 9825 243(11) | facoltà per gli stipendi esatti il sabato sui loro mestieri. 9826 1996(3) | Esatto, assennato. 9827 725 | era un carciofolà4 dder re Esaú.5~ ~E a cchi nun basta de 9828 2021(1) | entusiasta li predicasse tutti esauditi. Sbucarono intanto da ogni 9829 348(6) | corrisposta annua a scapito dell’esausto erario.~ ~ ~ 9830 718(4) | Date in escandescenza, prorompete, ecc. 9831 1910(3) | prorompo in ira: se do in escandescenze.~ ~ ~ 9832 1291 | mai6 puro7 l’acquetta,8~eschenoggi de carcere, e ddimani~ 9833 344(10) | Escire la nuova di, ecc. vale: « 9834 2151(2) | Escisse. 9835 1145(6) | nel plurale la medesima escita dei nomi femminili, che 9836 790(8) | Esclama. 9837 1939(4) | ministro guarda-sigilli esclamando scenicamente: «Enfin je 9838 1819(3) | in brungia, fa servire ad esclamaziomie di maraviglia nelle circostanze 9839 402(3) | sua prugna, e il barbiere esclamò: «Ah! ci avevo fatto sei 9840 1290(6) | premeditazione, quando ancora non la escludesse il repentino cenno del Governo. 9841 1613(5) | Non ve gli escludo. 9842 778(8) | esprimente ogni specie di esclusione.~ ~ ~ 9843 1119(4) | intolleranze, di privilegi esclusivi e di nocumento alla società. 9844 1981(3) | islamita, costui trovò l’escluso dragomanno all’uscio delle 9845 790 | Annuccia».~ ~E er cornuto escrama,8 e ll’ho intes’io:~«Che 9846 804 | proporzione,~noi potemo escramà cco mmaravijja:~accidenti 9847 1180(12)| Quaglia-lombarda: escremento umano. 9848 1613 | e cquesti ggià nnun ve l’escrudo.5~Avanti. Un grosso per 9849 631(7) | doveva infatti accadere l’esecuzione di queste sentenze capitali, 9850 1549 | j’ha mmannato a esiguí n’esecuzzione~de scerta mano reggia, ch’ 9851 148(6) | si vuole, perché ivi si eseguiva in tempi non remoti il giuoco 9852 Int | apparir chiaramente dagli esempii, i quali verranno all’uopo 9853 1751(9) | donne incinte andassero esenti dal contagio colerico.~ ~ ~ 9854 1129(1) | virtù simpatica, i quali esercitano la fede popolaresca, sonosi 9855 1762 | schiera~dell’antri8 galeotti esercitanti~a ffà la priscissione p’ 9856 1277 | visto quarcantro regazzo~esercitasse a ddà llezzione ar cazzo,~ 9857 1378 | rricotte.~ ~E mmó ttutti steserciti cojjoni~invesce d’annà in 9858 186(2) | dal nome o dal primo che esercitò quella magistratura, o di 9859 493 | a cquela mano che vve esibbilla8~dateje, pe ddistrugge sto 9860 1229(4) | della Chiesa dall’obbligo di esibirgli i loro figliuoli. 9861 493(8) | Vuole esibirla. 9862 106(4) | Strofinarsi, esibirsi con moine e carezze. 9863 392(1) | Che si esibisce. 9864 332(7) | Riscuotere, per «esigere». 9865 1549 | ssanbrutto,1~~ j’ha mmannato a esiguí n’esecuzzione~de scerta 9866 1388 | a mmé mmatina e ssera,~d’esiguijje sta porca de riscetta;~e 9867 1637 | Zovrano penza,~e er zúddito esiguissce; e in conzeguenza~oggnuno 9868 400(4) | semiserio intitolato Gli Esiliati in Siberia, tratto da un 9869 14(1) | Fabrizio D’ambrosio, napolitano esiliato, stampò un libercolettaccio 9870 1419(6) | tanto buon cristiano quanto esimio maestro di cappella, stava 9871 1738(2) | de’ fratelli Zuccheri, che esistevano sotto una «vortica» (cosí 9872 184(4) | abbandono di ogni riguardo od esitazione. È metafora presa dal tagliare 9873 1956 | ch’era tempo de mette l’eslocanna,13~ ~fin che ddura quer 9874 455(3) | Gli esorcismi.~ ~ ~ 9875 366(6) | al quale per derisione si esortano a ricorrere coloro che non 9876 58(7) | Esortarlo. 9877 194(3) | dama però che accettò l’esperimento, rimase cieca miracolosamente, 9878 1836(1) | genuflesso a quella facile espiazione. Pei peccati mortali non 9879 669(8) | Espilazioni astute.~ ~ ~ 9880 10 | nota, invece del titolo esplicativo che qui vi si trova in testa:- 9881 1572(3) | arguire la verità, mentre gli esplorati si agitano fra le più curiose 9882 817 | a ste madracce ladre~ch’esponeno11 li fijji ar priscipizzio?~ ~ 9883 2162(10)| appizzo: non inclino, non mi espongo, ecc. 9884 1239(2) | una cosa, è semplicemente «esporla all’aria notturna, benché 9885 731(9) | Scoprire, ecc., vale: «esporsi».~ ~ ~ 9886 Int | in discorso regolare ed espositivo. Un dialogo inciso, pronto 9887 1035 | in vita~donna e Mmadonna espotica6 de tutto,~padrona de godesse7 9888 1552(1) | a passeggiare, recatosi espressamente in que’ luoghi per ricrearsi 9889 1796(4) | antimeridiane e le 2 antimeridiane, espresse nell’editto per due ore 9890 229(2) | Tutti vocaboli esprimenti affettazione di coraggio. 9891 833(8) | indovinaglia: tre modi di esprimersi allorché trattasi di un 9892 1550(4) | alla Suburra sul clivo dell’Esquilino-cispio. 9893 1188 | quartarolo,13 e ddiscevio:14 essci:~e er vino essciva: e vvoi, 9894 1050 | inzeggna~da sti diavoli esscíti da l’inferno.~ ~Tutto se 9895 1911 | un panno lavato,~un morto esscito da la sepportura.~ ~Io fesce1 9896 1188 | ddiscevio:14 essci:~e er vino essciva: e vvoi, bbon prò vve facci,15~ 9897 1473(10)| Essendoci. 9898 734(4) | Essendomi al contrario, ecc. 9899 734 | magro sempre cresce:3~ ~essennome a l’incontro4 immagginato~ 9900 1473 | ommini porteno er cortello;~e essennosce10 de mezzo er madrimonio~ 9901 Int | benché pur la desideri come essenziale principio d’incivilimento. 9902 Int | ciò dipende da differenze essenzialmente organiche e fondamentali, 9903 1681 | er collo~ eppoi fajje l’essequie der cappone.~ ~È un gran 9904 1095 | mio,~cqua stanotte chi essercita er mestiere~de streghe, 9905 1514(12)| pasquale. Avendovi egli letto esserglisi attribuita la qualifica 9906 1662(10)| immaginarie, contro gli animati esseri e gl’inanimati.~ ~ ~ 9907 | Esservene 9908 187 | avé ste porcherie~da nun essesce1 bbianca una colonna!~ ~ 9909 647 | antro doppo morti~che ddèssesce un tantino bbuggiarati.~ ~ 9910 1439 | vecchi~ ~Ecco cosa ddí1 llèssese2 avvezzi~a ddisprezzà l’ 9911 1663 | porti~co mmé cche ppotrebbesseve3 sorella.~ ~Dunque volenno 9912 1177 | sscialate?~ ~Prima credo però ddèsseven10 ita,~da stantra donna 9913 234 | sin che ccampa tu’ madre êssi2 zitello.~Ma lui ha ttrovo 9914 1203(1) | ANFIMACRO~~ ~~- ˇ -~~ ~~essosò~~ ~~1. 2. 3. ~~~~ANFIMACRO~~ ~~- 9915 1611(1) | Qual cosa c’è da rimanerci estatici. 9916 156 | Orvieto e Vviggnanello:~ma l’este-este3 è un paradiso vero!~ ~Terni, 9917 1677(1) | Estella, ossia il padre e la figlia, 9918 1238(3) | stessi altra poesia che la estemporanea. In quell’errore però cade 9919 932(8) | praesentes, e alcune altre si estendano a tutto il resto della città, 9920 596(1) | su cui i Romaneschi si estendono in fizzanti allusioni. 9921 1761(3) | divisero fra loro gli affari esteri e gl’interni. 9922 1296(8) | spogliano i cadaveri delle vesti esteriori, e se le appropriano, al 9923 1315(8) | palchetti di fuori. Le arcate esterne. 9924 313(2) | donne non prive di meriti esterni, e capaci di eccitare qualche 9925 1315(13)| cosi tondi. Coso, parola di estesissima applicazione. 9926 1065(6) | discorso volgare un impiego estesissimo. Qui sta per «eseguire, 9927 1555(1) | Predio assai esteso, di proprietà dell’archiospedale 9928 1430(5) | un gros cochon,~Qu’on a estimé dix-huit louis~Et en vaut 9929 931(3) | però, come altri, va ad estinguersi, per la prepotenza della 9930 1795(1) | latere di Leone xii, per la estirpazione de’ malviventi nella provincia 9931 604 | esartazzion de l’aresie~ ~e ppe l’estirpazzion de Santa Cchiesa:~dànnose,2a 9932 1784 | prete~voi ve n’annate in èstisi2 ar momento.~ ~Perché vvoi, 9933 59(4) | più calde della stagione estiva, dette perciò a Roma: l’ 9934 1157(1) | divertimento delle domeniche estive. 9935 2021(7) | e al termine dei giorni estivi i cani trovansi piuttosto 9936 1080(2) | Estorsioni. 9937 1079 | monziggnore:~ pprelati de titolo estra-urbe.10~ ~C’oggni tantino, pe 9938 1300(7) | insignificanti, e chi gli estraeva restava senza vincita alcuna. 9939 1430(5) | contengono trasposizioni tutte estranee alla favella popolare. - 9940 892(12) | della sugna, bollita onde estrarne il distrutto. Sono insomma 9941 538(3) | abbrustoliti della sugna da cui si estrasse il distrutto. La plebe suole 9942 2157(3) | relitti della sugna dopo estrattone al fuoco il distrutto. 9943 708(7) | Estrazioni. 9944 1062 | quarche vvorta io patisco d’estrazzione;3~e llei4 lo sa cche li 9945 1307(5) | Estremato. Estremare: dar l’estrema unzione. 9946 1307(5) | Estremato. Estremare: dar l’estrema 9947 2198 | Papa possi dajje addosso,~a estrippà er zeme der baron-futtuto;~ ~ 9948 1731(6) | Che satollò esuberantemente. 9949 1267(6) | Baldoria: esultanza strepitosa. 9950 1317(10)| Bestiaetcetera: in buona parole, «bestia 9951 213 | a ffotte in ne le fiche eterne:~ ~e cche, agguattata la 9952 1218 | oggni ggiorno diventeno ppiú eterni:~quanno,6 senza spregà ttanti 9953 2170 | ggalla o a ffonno,~sta cana6 eternità ddevèsse eterna!~ ~29 aprile 9954 344(5) | D’etichetta. 9955 1090(4) | Maometto. Chi avesse gola di etimologie, ne cerchi una origine più 9956 321(5) | Devoti de san Gregòri’ ettamaturco protettor de li casi disperati, 9957 2253 | bbisoggno~d’ariccontanne un ètte de stinzoggno~a ttupadre, 9958 2220 | Propio è una manna, è un ettore addrittura!~E ssimmai pe 9959 1740(1) | Signora Eulalia. 9960 | eum 9961 1178(8) | decana delle Propagande europee. 9962 10 | furono dai repubblicani evacuati i due Castelli Nuovo e dell’ 9963 916(4) | o i tacchi: andarsene, evadere. 9964 1524(1) | sempre Sequentia sancti Evangeli sulla bocca: far crocetta: 9965 1275(7) | Ave rabbi: frase evangelica. 9966 643(1) | dare loro un esito e farle evaporare. 9967 591(2) | certa tela, è una frase evasiva ed ironica. 9968 1601(8) | Eversione, sperpero, spiantamento.~ ~ ~ 9969 1787(3) | Evidente. 9970 440(3) | che alla nota 1. Qui per evitar laidezza. 9971 683(4) | tra un male e l’altro, per evitarli entrambi. Questa frase indirizzasi 9972 1254(4) | Evitato. 9973 30 | Titta, ciabbuschi quant’evvero er papa.~No, un cazzo, un 9974 1549(1) | Ex-abrupto. 9975 1203(9) | Reclusorio di donne di ex-mercato, o simili. 9976 1800(1) | dottissimo abate Montanelli, ex-religioso dell’ordine de’ predicatori. 9977 1012(8) | Exempli-gratia. 9978 1860(7) | Domini. Haec dicit Dominus exercituum: Recensui quaecumque fecit 9979 1860(5) | contra Israel in Raphidim». (Exod., cap. xvii). 9980 758(2) | Expecta hic cum asino.~ ~ ~ 9981 1352(5) | decisioni favorevoli ed un expediatar dal primo turno. Il 22 giugno 9982 | extra 9983 1079(11)| Pel privilegio extra-urbem, usciti dalle porte di Roma 9984 1079(10)| Son detti anche prelati extraurbem. 9985 | Eziandio 9986 322 | ballo de commedia er zicch’ezzacche,~che ddoppo una bburrasca 9987 70 | muta~pe ccompità con voi F, O, T, fotte.~ ~Er mi’ cavicchio 9988 2035 | trommétta?~Abb-abbadàte a li faattàcci vóstri,~oo cc’è un ber bba-bbastóne 9989 906 | ? nnun ce ggnente:~fabbricamo la torre de Bbabbelle.~ ~ 9990 1088(10)| Fabbricarlo. 9991 1399(2) | Fornaciaio: fabbricatore di vetri. 9992 1119(4) | esclusivamente popolata da fabbricatori e racconciatori di bauli, 9993 1560(3) | sierosi del latte servito alla fabbricazione de’ formaggi. Per estensione 9994 707(4) | Fabbricò. 9995 2238 | segretario,~sínnico, computista, fabbriscere,~esattore, ecolonimo, cassiere,~ 9996 536(2) | Fra i ponti Cestio e Fabricio, sull’isola Tiberina originata 9997 14(1) | Napolitano – Il signor dottore Fabrizio D’ambrosio, napolitano esiliato, 9998 74(1) | Fac et refac: La compensazione. 9999 1012 | pijjelo,13 fijja, e ffaccome facc’io».~ ~ novembre 1833~ ~ 10000 1086 | maggio~come le rondinelle faccennone~ricominceno a nnuvoli er 10001 2198 | spia.~ ~Capisco, c’è da fàccese canuto,~pe cquanto er Papa 10002 1483 | puttanella,~sete una bbona faccettaccia pronta.~ ~Guarda si2 cche 10003 1296 | che sse6 porti~da quelli facchinacci sfrittellati:7~e ppoi li 10004 1843 | iti9 a svaporà cco un facchinaccio?»~«Ma ddunque tu nun zai10 « 10005 1171 | mmanna9 a ffà la scòla un faccia-franca~nat’e ccreato pe mmorí ortolano.~ ~ 10006 564 | Raccontateme un po’, ssor faccia-tosta:~da che vve vedo de marcià 10007 1349 | ssempre compaggne.~ ~Ste facciacce che pporteno er trireggno~ 10008 121 | Ve manno a scrive che sta facciamara~de vostra fijja pijjà1 10009 1394(2) | Facciamoci un poco a intendere. 10010 1427(9) | Facciamola. 10011 200 | otto~pezzi d’irededdio cor facciatterra!~ ~Ebbè un de questi edè 10012 359(4) | Bragiuole. Qui stanno per quelle facciuole che pendono dal collare 10013 2175(1) | esso orologio alla romana, facean perciò in un quattro 10014 1290(6) | fatti correnti. Noi però, facendoci a comentarlo, diciamo quegli 10015 | facendoli 10016 | Facendosi 10017 2199 | Tra le cojjonerie che va facenno~la Santità de Pio Nostro 10018 339 | bbona-memoria,~lui nu la facessantro che ppe bboria,~o, 10019 1090(6) | molto e fecondo di popolari facezie, che esprime con una sua 10020 775(9) | In faciem ecclesiae.~ ~ ~ 10021 247(14) | Tre famosi facitori e titoli di lunari. 10022 2251 | Carnovale~ ~J’ho da annà dar facòcchio sott’all’arco,~pe vvisità 10023 1842(7) | I ceci per fagiuoli.~ ~ ~ 10024 1063 | sentantro a ddí1 cche la Fajetta~scombussola la Francia sana 10025 1807 | ma a li siggnori, pòi1 fàjjela grassa~quanto te pare, è 10026 2088 | una bbuggera de tromma,~da fàjjesce cacà li vermiscelli.~ ~Questo, 10027 161(4) | er farpalà (scuotere il falbalà), vale «conoscere carnalmente». 10028 711(7) | Falce.~ ~ ~ 10029 1341(6) | Col falcione. 10030 1845(3) | L’osteria del Falcone. 10031 1978(1) | occupava il legno del cardinale Falconieri ammesso nella carrozza del 10032 263(3) | Stare o restare come don Falcuccio: restar delusi.~ ~ ~ 10033 842(4) | Fallace. 10034 Int | ignoranza loro: in tanto buio di fallacie si ravvolge. Sterili pertanto 10035 172 | ch’ereno nere, e vvorze fàlle bbianche.~ ~Terni, 4 ottobre 10036 1797(5) | Non si sporca, cioè: «non fallisce». 10037 1410 | che cce venne5 sta Cammera fallita.~ ~Li motivi ppiú vveri 10038 1385 | 1385. L’arte fallite~ ~Adesso ch’è la moda ggenerale~ 10039 1048(1) | formato i libri de’ librai falliti, o di chiunque altro abbia 10040 155(12) | rioni il popolo fece tanti falò.~ ~ ~ 10041 161(4) | conoscere carnalmente». Il falpalà è a Roma «la guarnizione 10042 1430(5) | cambio fo Baiocco.~ ~Sonetto falsamente attribuito a G.G. Belli. 10043 912(2) | Scarti, scartare: passi falsi, errori. 10044 1529(1) | Falzacappa. 10045 962(5) | Dar falzamento equivale al «superare in


100-1450 | 1451-1933 | 1935-330 | 331-789 | 79-accom | accon-allet | allev-appra | appre-arivi | arivo-avell | avemi-bbibb | bbicc-boulz | boun-canti | canto-ccava | ccavi-ceras | cerca-cojjo | cojju-conze | conzi-cupol | cuppe-dextr | dey-dubbi | dubit-falza | falze-figur | fii-gabba | gabbe-girav | girel-imbro | imbru-indov | induc-inzog | inzol-lieta | lieve-mando | mandr-mines | minia-more- | morea-obbli | obbol-paraf | parag-piant | pianu-ppape | ppapp-prega | pregh-quare | quart-ricop | ricor-rivol | rivom-samma | sampi-scent | scenz-scuff | scula-sguma | sgumm-spari | sparl-sscim | sscin-strep | stret-tendi | tene-tridu | trifo-urbis | urcer-visti | visto-zinfo | zinn-zzupp

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (V89) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2007. Content in this page is licensed under a Creative Commons License