Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Giuseppe Gioachino Belli
Sonetti romaneschi

IntraText - Concordanze

(Hapax - parole che occorrono una sola volta)


100-1450 | 1451-1933 | 1935-330 | 331-789 | 79-accom | accon-allet | allev-appra | appre-arivi | arivo-avell | avemi-bbibb | bbicc-boulz | boun-canti | canto-ccava | ccavi-ceras | cerca-cojjo | cojju-conze | conzi-cupol | cuppe-dextr | dey-dubbi | dubit-falza | falze-figur | fii-gabba | gabbe-girav | girel-imbro | imbru-indov | induc-inzog | inzol-lieta | lieve-mando | mandr-mines | minia-more- | morea-obbli | obbol-paraf | parag-piant | pianu-ppape | ppapp-prega | pregh-quare | quart-ricop | ricor-rivol | rivom-samma | sampi-scent | scenz-scuff | scula-sguma | sgumm-spari | sparl-sscim | sscin-strep | stret-tendi | tene-tridu | trifo-urbis | urcer-visti | visto-zinfo | zinn-zzupp

      Sonetto
11558 2249 | 2249. Er girello de Mastro Bonaventura~ ~ 11559 1378 | li bballi a Ttordinone,~girònno2 tante vorte in priscissione,~ 11560 1729 | ggnente:~lei, siggnore, è un gismatico,8 è un asscetico,9~un uteràno10 11561 1659(7) | Lucia Gismondi, detta Gismonda, notissima 11562 931(3) | quelle gridare acqua, e gittarne. Quest’uso però, come altri, 11563 1236(11)| lilia plenis». E cosí ne gittò contro un busto del poeta: 11564 153(1) | I giubbonari, contrada dove si vendono 11565 153(1) | contrada dove si vendono giubboni ed altre vesti ordinarie 11566 564(8) | pio cristiano non ignora i giubilei, o anni santi, ricorrere 11567 229 | ch’è fresca d’oggi a otto.~Giucamio5 a mmora all’osteria de 11568 842 | 842. Er giucator de pallone~ ~Ar Bervedé 11569 245 | er nome de Ggesummaria:~giuchete er core,4 intosta a parolacce.5~ 11570 34 | nota 4) – De cqui.5 – Senza giuchetti.~~~~~~Nino~~~~Senza strucchietti,~~~~~~ 11571 1901 | scanzà ssi cce le mette.~ ~Giuco da un anno dua tre e ottantasette,~ 11572 1508(3) | tribunale della Rota, il quale giudica in tutti i lunedì e i venerdì, 11573 1321(10)| Di farsi giudicare.~ ~ ~ 11574 Int | Ed errato andrebbe chi giudicasse essersi da me voluto porre 11575 1508(3) | sospende per quel giorno la giudicatura. 11576 2 | paremo~quer che je parze a li giudii la manna;~ ~ma si ppoi ggnente 11577 1167 | Poterebbe parlà ppeggio un giudìo?~ ~6 aprile 1834~ ~ 11578 1070 | Oh! io dico pe mmé ccher giudïolo~che ssiconno1 lo stile de 11579 1091(8) | bell’uso dei tormenti nei giudizi criminali. L’uso è caduto, 11580 2201 | piovano a l’artar de San Giujano~conzagrò, e messe l’ostia 11581 2015 | l’ha ttutti assistemati.~Giujjo e Llesandro se ffatti 11582 907(7) | Giulebbe. 11583 2043 | ttoppo calla.~ ~Che ttre giulî ar giorno, Raffaelle?~De 11584 1352(4) | scalzo (fratello di Enrico Giuliani odierno drudo o marito di 11585 14(2) | Giumella.~ ~ ~ 11586 Int | corredo di colori nativi io giunga a dipingere la morale, la 11587 1185(6) | qual santa difficilmente giungerà a farsi assumere da alcun’ 11588 1224 | Pietro Vico,~porcellane mi giunsero; ma, amico,~enormi prezzi 11589 870(5) | popolo, con ispavento, che giunto il calore al grado così 11590 570(5) | altrettante cifre della serie giuocabile: libro finalmente che san 11591 31(5) | accanto ad altri numeri giuocabili. 11592 600(2) | rovescio della moneta con che giuocano i plebei al così detto marroncino. 11593 1884(5) | Da giuocarci. 11594 786(8) | Giuocare di posta e di balzo: metafora 11595 1762(4) | Vuoi giuocarti. 11596 733(9) | in parallelogrammo, per giuocarvi alle bocce.~ ~ ~ 11597 1901(3) | fa sulla schedola della giuocata, della cifra della vincita 11598 344(9) | Numeri già giuocati che il prenditore rivende 11599 245(4) | Giuòcati tutto. 11600 436(2) | Terno giuocato senza pretesa di vincita 11601 842(1) | sino agli ultimi anni si giuocava al pallone. 11602 229(5) | Giuocavamo. 11603 1560(10)| Giuocavano fra loro per la lor quantità. 11604 371(1) | Giuochetto di contrabbando. 11605 961(4) | Frase de’ giuocolari nel far passare una o più 11606 1509(1) | Teatro di Torre-Argentina il giuocoliere Carlo Pianca dette una serie 11607 802(2) | Cominciò a giurare con parole oscene. 11608 920 | trerregno co le chiave.~ ~Giureno tistimonj, liticanti,~giudisci, 11609 518 | carne, ar colore~si ttu nun giuri che nnun è ppiú cquello!~ ~ 11610 1527 | Quant’è ggrazziosa sta commar Giuseppa!~Propio, per dio, nun ce 11611 1065(1) | Giuseppina Ronzi, una di quelle odierne 11612 931(7) | avventori) i biglietti giustificativi che si danno al comunicato 11613 1923(4) | Giustissima regola del tre. 11614 67(3) | suffragare le anime de’ prossimi giustiziandi. 11615 631 | er Papa a Mmonzignore?~«Giustizzia?! che ggiustizzia; io me 11616 1116 | scervellacci fessi8~ch’er giustizzià la ggente è da tiranno.~ ~ 11617 601 | antra futtitura~che dde san Giuvacchino e dde sant’Anna.~ ~Roma, 11618 1095 | 1095. San Giuvan-de-ggiuggno~ ~Domani è Ssan Giuvanni? 11619 838 | 838. Er giuvveddí santo~ ~Disce Don Pio che 11620 786(10) | stampato nobile et diletteuole givoco dell’ocha. 11621 1232(2) | tutto il giorno i moderni gladiatori, o accoltellatori romani, 11622 745(4) | Glandole. 11623 429 | porco, o llantra carne gliotta,3~perché se cosci4 e nnun 11624 2164 | Ddiona vorta se chiamava Gliova,1~~ ch’è cquantà ddí nnun 11625 1379(1) | Globi. 11626 1051(2) | Sembri venuto col globo-aerostatico. 11627 489(4) | sia figurata in alcuni globuli di quella materia. Qui equivoco.~ ~ ~ 11628 63 | ggià appestato!~ ~Da ’na gnagnera6 a un’antra, stammatina~ 11629 663 | saette! nott’e ggiorno un gnavolo.6~Va stitica7 ppiù ppeggio 11630 58 | sa de muffa.9~Quanno nun gnene10 dai, campa de truffa.~ 11631 2104 | cosa ddisse, poveretto?~Gnentantro ch’è un gran omo de 11632 860 | te viengheno cattivi.~ ~’Gniggiorno un crepacore, un guaio, 11633 1148 | quella su’ bbricconeria~gnissun omo era mai morto ammazzato,~ 11634 470 | ssana nun me ciai trovata,~gnisunantro m’ha ffatto er giucarello~ 11635 650 | poi dar mezz’in giú.~ ~’Gnitanto crepa e ppoi ritorna su,~ 11636 1768 | der giacchetto~un medico gnobbatico2 j’ha ddetto~che ppò offenne 11637 1856 | scipolla, un portogallo, un gnómmero...11~ ~23 settembre 1836~ ~ 11638 2136(2) | Fa lo gnorri. 11639 887(2) | Gnorsì: signor sì. 11640 295 | piatti a la locanna?~Dar gobbetto cquaggiù cche ttiè bbottega~ 11641 295 | Io vorebbe vedé er zor Gobbriello3~co cquer po’ de bbaullo 11642 429 | mannanno in giù ttante goccette ardente,~che, una cquà, 11643 513 | cardi~prima c’arinegà3 cquer goccettino.~Senz’acquasanta , ma 11644 1911 | nun jera arimasta~’na gòcciola de sangue in ne le vene.~ ~ 11645 363(4) | A gocciole, come una vite recisa che 11646 1883(7) | Goda. 11647 219 | MIL.~~~~Come dite? Goddamn!...~~~~~~VITT.~~~~Ah, ccert’ 11648 383 | n’agnede ar Gesù, e mme godei~tutta la spiegazzion de 11649 1594 | vvorzuto la vergna6 ha da godella.~ ~Certe zzappate7 Iddio 11650 1659(4) | Per godensi. 11651 216 | rodére, ma: ròdere~~~~godére, ma: gòdere~~~~~~tomma, 11652 1708 | un cane.~ ~E cquasi quasi godería sto tomo10~de restà ssolo, 11653 268(4) | Goderla, ecc. 11654 1035(7) | Godersi. 11655 1724 | Llí cc’è ttrattoreria dove godete~bbon locale, aria uperta 11656 664 | diavolo, marmotta,~e averai da godette antro scottore.~ ~E mmó 11657 1573(2) | Godrei, nuoterei nel piacere. 11658 1705(3) | meretrici, per la immunità goduta dai ministri di Spagna. 11659 1926 | canute.~ ~C’alegrione c’avemo godute!~Ma! llanni, fijja, passeno 11660 556(2) | privilegi di simil fatta goduti da varie fraternità di Roma, 11661 877(8) | Goffaccio. 11662 1865(5) | Goffi oggetti. 11663 114(2) | donne alquanto passate e goffone. 11664 937 | entrato~in cuelle inique dugolacce jjotte,1~~ pe nnoi poveri 11665 936 | che ppe le donne rrobba golosa.~ ~Figuret’io che nnun perdono 11666 1564 | tumurti der paese,~bbuscíe, golosità, ccaluggne, offese~sgrassazzione2 11667 216 | dogni canda~c’impiegava sei gombiti di celto.~ ~Nun mi pare 11668 517(3) | Fare altrui mordersi il gomito, vale: «prendere vendetta, 11669 1279 | peccati:~e er frate co li gommiti appoggiati~stava a ssentí 11670 852 | miracolosa~ ~Oggi, a fforza de gómmiti e de spinte,~ho ppotuto 11671 2271 | forzi averà da mozzicasse er gómmito.~ ~ marzo 1847~ ~ ~ 11672 347(7) | Abitanti di Gomorra. 11673 239 | ttremila!~Pellaria abbasta de gonfià un pallone;~ ~pe tterra 11674 484(4) | Gonfiar le coste, vale: «molestare, 11675 842(30) | Gonfiare i palloni: conciar male.~ ~ ~ 11676 1194(1) | Gonfiarsi~ ~ ~ 11677 1194 | da lui; e nnun bisoggna~gonfiasse1 de stonori appiccicati.~ ~ 11678 1197 | perché ggià la panzetta era gonfiata:~ma a la prima occasione 11679 247 | de le gabbole1~ ~Voi sce gonfiate2 da ’na man de3 sere~sor 11680 163 | e mme lecca;2~ma io nun gonfio,3 e mme messo ar duro.~ ~ 11681 474 | perze4 la fremma e jje gonfiò5 un cazzotto.~ ~«Diavolo 11682 163 | messo ar duro.~ ~Ce fa la gonza,4 e mme sce tiè a lo scuro,~ 11683 1311(1) | Gonzaga. 11684 720 | er Romano lo pijja per un gonzo2~cuanno sce3 appettà 11685 1314(7) | Gordiano. 11686 1835(1) | Quei canti fioriti, gorgheggi, trilli, ecc. 11687 297 | nnascheno llí~hanno una scerta gorgia de parlà~che ssiamazzato 11688 402(3) | far rilevare la parte di gota che doveva radere, introduceva 11689 115(1) | anche oggidì in carattere gotico, che si appone alle porte 11690 964 | pijjava un deto,5~po’ un gotto mezzo pieno e mmezzo vòto,~ 11691 1795(1) | secondo il consueto stile del Goventuo pontificio. Questo editto, 11692 1430(5) | una illustrazione storica, governandoci in ciò come la buona memoria 11693 1628 | cquanto?, pe un’oretta,~governator de Roma e bbariscello,3~ 11694 1053 | entra in ggnisuna6ccher Governatòre7 a sto paese~s’abbi8 d’arinnovà 11695 542(1) | Luogotenente del Governatore-Direttor Generale di polizia di Roma.~ ~ ~ 11696 1959 | pellacce che ppàreno13 gozzi~de pollastri, e, a ssentílla,14 11697 1206(7) | Gozzoviglie. 11698 113 | Lassa de spacconà, nun er gradasso,~e aricordete er fin dé 11699 836(5) | essere il verde aspetta, come gradazione di quel colore emblematico 11700 270 | ppiú un vago de mijjo!~Le gradinate poi!... io e mmifijjo~ 11701 993(1) | di bassi e tutti uniformi gradini. 11702 1192(1) | due uniformi marciapiedi a gradino, lungo i quali ricorrono 11703 2259 | una ssedia:~commanna vino? gradirebbe un pòncio?~ ~E cche nnove 11704 1985 | quale,6~bbasta che llei gradischi er comprimento.~ ~18 ottobre 11705 219 | cino?~~~~~~SERV.~~~~Come gradissce lei, Milordo mio.~~~~~~MIL.~~~~ 11706 413(4) | Paciocca, cioè «bella e gradita donna». 11707 1415 | bbocca mia~de tutt’e ddua gradìtene uno spido~come de tordi 11708 724(3) | mostaccioli che vi si fanno, assai graditi in Roma, sono di forma romboidale 11709 81(1) | Padre graduato. 11710 1904(9) | Graffiato. 11711 780(1) | Corruccio: gramaglia. 11712 1549(3) | Belli, difensore di Pietro Gramiccia, avanti la Congregazione 11713 182 | ’na stacca2 vedovella da gramiggna.~ ~Quer commido der cazzo 11714 1239(7) | Gramola e gramolata: sciloppato 11715 1239(7) | Gramola e gramolata: sciloppato di frutta ristretto 11716 797 | cià10 ffatto er madrimonio gran-destino.11~ ~Roma, 20 gennaio 1833~ ~ 11717 826 | Er vassallo arispose ar Gran-Ziggnore:~«Dàmme un anno de tempo, 11718 1235(2) | che mangia nello stesso granaio. 11719 554 | ttrescento~pe sparagnà er granaro a li nimmichi?~ ~E mmó, 11720 128(8) | Grancassa della banda militare.~ ~ ~ 11721 1062(1) | sono le classi di quelle grandezze, leggesi spesso: a un grosso 11722 1172(1) | Il figlio più grandicello. 11723 1174 | e de tutto l’imbrojjo~de grandine e dde neve. Oh, mmó vve 11724 745 | ala d’un moschino.~ ~Ha le grandole4 gonfie, è accatarrato,~ 11725 1172 | hanno messo er piú fijjo granniscello1~~ a la lingua itajjana. 11726 1192 | cchiaviconi,~bbellissimi, grannissimi e pparpabbili~peggio de 11727 892(12) | Grascioletti»; quel che rimane della 11728 1950(5) | Sgrassare, corruzione di grassare, verbo formato da grassatore. 11729 1932(11)| derivato da grassatore o grassazione.~ ~ ~ 11730 1564(2) | Grassazioni. 11731 407 | accusí ccasa tua s’empie de grassce.~ ~Che tte credevi? de trovà 11732 1065(7) | donna giovane, bella e grassetta. Una donna pacifica è una 11733 2166 | che ccos’è cquela faccia grassottella~che ppare che cce facci 11734 1529 | resta?~Sirva,25 Rïari,26 Grassucchi,27 Canale.~Sala, Doria, 11735 1505 | ppurcinellata è sta crausura!~Rote, grate, rippari d’oggni sorte,~ 11736 696(4) | servizi di un servo, o una gratificazione concessa pe’ medesimi risguardi. 11737 304(3) | Gratino del confessionale. 11738 954(6) | genitori ogni merito circa alla gratitudine e alla obbedienza de’ figli. 11739 1236(10)| Si grattano. 11740 1422 | Ziggnore che cce penza.~ ~Grattapanze futtute! e cche! er Ziggnore~ 11741 391 | nun ze ppiú avella.~ ~Grattapopolo,7 ch’era l’impresario,~pe 11742 393(9) | Strumento da grattare il cacio. 11743 62(10) | governo per l’assistenza gratuita ai poveri; ma la cosa va 11744 960(12) | cosa in credenza. cioè: «gratuitamente, non indòtto», ecc. 11745 2139(4) | Gratuiti.~ ~ ~ 11746 984(4) | chirurgo e farmacia, per gratuito soccorso de’ poveri infermi. 11747 1439 | ccascato e ss’è rrotta una gravicola5~e la nosce der collo in 11748 1770 | sicure~ch’Iddio le donne gravide le sarva~pe vvia9 de quele 11749 1045(2) | Principe di Solòfra e Duca di Gravina, che ai vantaggi di un sangue 11750 1046(9) | Gravissime spese deve sostenere il 11751 763(4) | chiesa di S. Maria delle Grazie presso la Porta Angelica, 11752 606(2) | affetta lo spiritoso, il grazioso, ecc. 11753 1582 | A SsuEccellenza Maria grazzia-prèna;~e ddrento poi: Menate, 11754 659 | sa, vvanno a pportà ste grazzianate6~a li piedi der Papa, e ’ 11755 2085 | E sti cavalli? Maria grazziaprena!~’ggni mosscio sovranello 11756 1241 | borzellino agretto,~scerte grazzie-de-ddio nu le guardate.~ ~Puzza?! 11757 219(5) | Giove Statore (grecostasi, meglio). 11758 491(1) | Tavole greggie. 11759 321(5) | benefattori: Devoti de san Gregòri’ ettamaturco protettor de 11760 390(5) | Calendario gregoriano. 11761 1486(6) | Grembiule. 11762 1256(8) | gatta». Si sa Roma essere gremita d’immagini della Vergine 11763 1592 | conzola~cor cacciavve dar gremmo1 de la Chiesa.~ ~Abbasta 11764 1434 | muti.~ ~Quer negozziante de grescìli e ccreste6~disce che ttanti 11765 1577 | pollacchina,~le legacce e le grespe de la vesta.~ ~Si le purce 11766 111 | fàtte 5 un po’ d’acqua de grespiggno~stillata6 cor un pizzico 11767 110(3) | Un peso, una grevezza, indicando lo stomaco. 11768 502 | tutto er coritorone de sti grevi~de papalini fijji de puttane:~ 11769 596 | falle mantiené ’ggnisempre gricce.~ ~Cusí una tira l’antra, 11770 1543 | 1543. La gricurtura~ ~A la Locanna de la Gran 11771 723(1) | sono le voci con le quali gridano per le vie di Roma gli ebrei 11772 1242(1) | Santo, numero 6; quelli gridanti vendetta al cospetto di 11773 1720(6) | Gridargli tanto addosso. 11774 1219(1) | La bravata, gridata. Fatto storico del giorno 11775 1266(7) | salve-regine, ecc., recitate o gridate con una specie di furon 11776 345(1) | Gridatore, persona di voce alta. 11777 186(4) | Gridatrici con gran voce. 11778 1208(1) | simiglia a capello le famose gride citate da Alessandro Manzoni. 11779 1605 | de favve er barbozzetto gridellino.7~ ~Pe vvostra addistruzzione,8 11780 Int | zelosi e pazienti sudditi griderebber la croce contro lo spirito 11781 1514(5) | A torcere il grifo in aria di dubitazione. 11782 1955(2) | Grigio. 11783 1704 | vve lo posso , ssora Grigoria:~io quell’omo l’ho vvisto 11784 390 | Campanaro,~chiedeje un calennaro grigoriano,5~ ~e ttroverai li ddrento 11785 321 | bbattezzati~fijji de San Grigòrio ’e ttamaturco~protettor 11786 2242 | r Galimene.~ ~Lui?! quer grilletto?! a mmé?! le guance rosse?!~ 11787 2089 | Queste mifferíe de quela grinta~der fratellaccio tuo: ma 11788 1826 | nnò, tte vojjo sto culo grinzo~com’un crivello, e sta panzaccia 11789 1987 | cce trovi in sta madama Grisa,~che ppe vvia1 che jjamanca 11790 Int | mea-curpa, per Rinaldo, Griselda, Matilde, manigoldo, assalto, 11791 Int | muta in r, come Rinardo, Griserda, Mitirda, manigordo, assarto, 11792 1920 | che ssuccesse l’affare der grisolito~der padrone, e cce fu cquer 11793 2175(1) | giorno ad esclamare: Oh Griste sante! Segnar guattre, sonar 11794 294 | ortrar zale c’avete in ner griterio6~tienete er pepe drento 11795 1379 | impicci Fra Elia?! Tutti li grobbi1~~ che stanno sparzi pe 11796 1051 | pratico.~Pari vienuto cor grobbo-arrostatico2~dar paese dell’ícchese 11797 1028 | pijja;11 e ssii fatta la gròlia12 der Ziggnore.~ ~24 novembre 11798 32 | méttece appresso e sette groliapadri~per bon ladrone e l’antri 11799 754(4) | molto succose, le quali grondano d’ogni parte. 11800 867 | vvadi immezzo o accosto a le gronnare,4~credi sempre de stà ssotto 11801 1141 | annà ssott’a li scoli~de le gronnàre!4 ma nemmanco quella.~ ~ 11802 1428 | ciuffo e tte sfraggello~quer gropponaccio inzin che tte se sfila.~ ~ 11803 25 | aridotti~co cquell’arifilate de gropponi!~Beato chi ppô avé ttra 11804 2038 | mme disce Oste, io me ne grorio.~E er pputtana a llei 11805 1334 | se sii presa~quarcanima groriosa e ttrïonfante,~Iddio lo 11806 1290 | le mano piene~se ne vanno groriosi e ttrïonfanti.~ ~Specchiamose1 11807 1430(5) | en son pays~A nourri un gros cochon,~Qu’on a estimé dix-huit 11808 2010 | protennete che vve dii?»~«Un gross’a ttest’er giorno». «Cacarella!~ 11809 1283 | orloggio e ccampanile,~co un grossissimo par de campanoni:~ ~ventiscinque 11810 316(3) | Equivoco tra una grossolana ingiuria ordinariamente 11811 508(1) | un pittore, celebre per grossolani ma somigliantissimi ritratti. 11812 1274(5) | dicesi qualunque cibo il più grossolano riuscire squisito, allorché 11813 192 | salumara.~ ~E ttu, cco cquer grostin de protenzione~de tienettela 11814 2190 | annà a ppartorillo in ner grottone~che la Madonna ce spanzò 11815 1411 | cquer Museo è un gran ber grruppo, cacchio:~quante filare 11816 1751 | sette ladri: monziggnor la Grua5~aricconta c’a Spaggna, 11817 174(5) | Gruccia da civetta. 11818 2063 | Filumena~se fa vvení cqueli gruggnacci amari~de li scechi: Mariuccia 11819 1483 | ariviecce6~un’antra vorta, gruggnettaccio ardito,~ ~e mme te bbutto 11820 241(3) | Quel grullo. 11821 2025 | bottega~fanno quer po’ de guadaggnà cche ffanno.~ ~Eh rrïuprisse 11822 670 | fatto, senz’antro strapazzo,~guadaggnasse la lite cor giudio:~e ppe 11823 485 | Ggiosuarda,~che ttu vvôi famme guadagnà ccentova?9~ ~Roma, 25 novembre 11824 348(6) | in que’ tempi difficili, guadagnando il doppio della corrisposta 11825 1511(8) | Guadagnarci. 11826 1430(1) | faccia una enorme cicatrice, guadagnata nelle gesta della sua giovinezza, 11827 1407(3) | Guadagnato. 11828 436 | mannassi pe le stampe, cuello~guadagnerebbe un tern’-a-ssecco2 ar mese.~ ~ 11829 1300(11)| Buscò, per «guadagnò». 11830 1650 | una donna~sa ssempre come guadammiasse6 er pane.~ ~15 settembre 11831 2181 | de queste~l’artisti nun guadammieno quadrini?~La festa è ppe 11832 689(1) | guainelle, sembrando infatti guaine. 11833 35 | cquarche ccarrettella,~s’hai la guallera gonfia o er mal d’orina~ 11834 559(2) | meretrici usavano di tendere un guanciale su’ balconi ove si affacciavano 11835 1471(3) | Biancheria de’ guanciali. 11836 585 | ttutti fiori.~ ~E infatti, guardiddio t’arzi la vesta,~da 11837 1430 | Curzoretto apostolico~ ~Er guarda-paradiso, ggiorni addietro~pregava 11838 1939(4) | abbracciò il suo ministro guarda-sigilli esclamando scenicamente: « 11839 1701 | io nun ebbe la dritta6 de guardacce.7~ ~Capisco, quarche vvorta 11840 1987 | cazzaccio.~Nun lo vedete, ner guardajje in petto,~che ttiè llanima 11841 1460(7) | Guardala. 11842 166(13) | Mettile, guardale.~ ~ ~ 11843 978 | scoccetto cor un ovo.4~ ~Pe nun guardalla mai quanno la trovo,~vado 11844 1216 | de mezzo mijjo.~ ~E nun guardàllo11 mai quer brutto mostro,~ 11845 2000 | e nun ciò ttrovo mai sto guardamento~che mm’abbi fatto arivortà 11846 357 | pifera2 c’ha in faccia,~nun guardamo quer po’ de rastijjera,3~ 11847 1340 | in lei doppo le scuse.~ ~Guardàmo li gattini, amico caro.~ 11848 1385 | urinale,~ciprïa, tacchi, guardanfanti e bbusti,~pe l’ingiustizzia 11849 1819 | der Papa~ ~Mentre stavo guardanno la cuscina~e ppenzavo lassú 11850 2245 | 2245. Er guardaportone~ ~Io me n’entravo co la 11851 784(9) | Farsi guardar dietro o appresso», vale « 11852 2096 | nnu li vonno!».~ ~«Mamma, guardat’un po’ ssi cce se vede?»~« 11853 287 | brodo in d’una scesta.5~ ~Guardatela llí la pupa nercia!6~ 11854 1124 | stracciarolo è un iggnorante,~guardateli a Ssampietro e ar monnezzaro.5~ ~ 11855 394 | Cuanno che nun volete èsse guardato,~perché nun state in de 11856 588 | vetri e lo sportello~li guardavo piscià pe li cantoni.~ ~ 11857 1024 | noi chi jje ne dassi.2~ ~Guardeli llí! nnun pareno3 compassi,~ 11858 518 | mese te pareva un fiore!~Guardelo all’occhi, a le carne, ar 11859 954 | te freghi8 a la vittina?9~Guàrdelo llí ssi ccome se panonta!10~ ~ 11860 543 | cqua,~tanto c’incoccería,3 guardeme un po’!4~ ~Lègge più ssagrosanta 11861 1240 | c’ar temp’istesso~tutti guarden’in .3 Dunque ch’è stato?~ ~ 11862 148 | zucommanno».~ ~«Cioè?» «Guardia-d’onor-de-pulizzia». ~«Corpo 11863 54 | de sego incerato~co dduguardiani e ddubbracchi de corte,~ 11864 334 | tre ccavar5 da sella,~duguardie-nobbile, un buffone, un paggio,~ 11865 1932 | diventati? postijjoni?~sbirri, guardiecampestre, mannatari?!8~ ~E pperché 11866 419 | istesso,~li portonno in guardiola,4 e in cap’a un mese~ar 11867 186 | Perché, ttu dichi, nun guardò ar casato~e ar nummero dell’ 11868 1208(10)| fatto è accaduto non ha guari, non già nel tribunale delle 11869 309 | c’a Ttuta, aggratis, je guarì la tiggna,~che ll’anpassato 11870 1748 | Reggina, er gran zegreto.~ ~Le guariggione astabbile10 e ssicure~s’ 11871 1748(10)| Guarigioni stabili. 11872 1467(5) | consiste nel fare assumere alle guarite una veste di baracane nero 11873 1232 | monno vieniveno dumonni,~guariva a ttutt’e ddua la scolazzione.~ ~ 11874 1099(5) | di uno strano malore che guarivasi con la musica, ai suoni 11875 97 | e un culiseo,~propio da guarní er letto ar gran Zurtano.~ ~ 11876 845 | Romane~un otto o un diesci te guarnissce er letto:~e cche pòi spenne?6 11877 161(4) | Il falpalà è a Roma «la guarnizione inferiore d’una sottana». 11878 493(3) | Guastarsi il sangue verso di alcuno, 11879 1631(15)| A guastarti, a corromperti.~ ~ ~ 11880 929 | ggnicuarvorta2 che sse sii3 guastata~la massima4 der zangue, 11881 1904 | ho da soffrí ttutti sti guasti?~Per vostro luscernario10 11882 752(2) | Guattera. 11883 2175(1) | Oh Griste sante! Segnar guattre, sonar tiece e star fentitua! 11884 1418(6) | Titolo di un guazzabuglio drammatico. 11885 2162 | 2162. Er guazzarolo1 sbiancato2~ ~Quant’ar 3 11886 1778 | e sott’a cquello~tiè un guazzarone de tela incerata.~ ~Sopr’ 11887 1102(12)| poco alle distinzioni de’ Guelfi e Ghibellini de’ nostri 11888 341 | a sta Sant’avocata de li guerci,~si ddua ne porta in fronte 11889 34 | Giacchetto~~~~San guercino.7~~~~~~Va’ -a-mmete~~~~Va’ 11890 1795 | in ne le feste?~Caristie, guerre, terremoti, peste,~e antre2 11891 496(4) | Guerriero e viaggiatore famoso presso 11892 1129(9) | accia, che in Roma è una gugliata di filo o simile. 11893 949(7) | Giustizia, scolpita dal milanese Guglielmo della Porta al mausoleo 11894 1303 | quarcanno addietro?11~ ~16 gugno 1834~ ~ 11895 1333 | ddanno fa la caristìa, Sor Gui,~oggniquarvorta er zanto 11896 1416(9) | Torlonia, vero ciumàco, guidando un tilbury presso il Ponte 11897 334 | tutto sto viaggio~appressar guidarello3 de la stella.~ ~Se portava 11898 1482(8) | Cristiane, o Ignorantelli, guidate da certi frati laici e senza 11899 681(7) | mercé un facile calcolo guidato da una bussola aritmetica 11900 Int | credula femminetta e il fiero guidatore di carra. Così, accozzando 11901 804(1) | giacciono le ossa di Tasso e del Guidi. 11902 578 | scòrza6 er cavajjere.~ ~Io guido li ppiù nnobbili animali~ 11903 1529 | Delaporta, Isuà,18 Mmacchia,19 Guidoni,20~Vèrde,21 Arezzi,22 Crapano,23 11904 345(4) | Uno degli storpiamenti di guillotine (ghigliottina): quajjottina, 11905 283 | impicca,~nun te sposà sta guitta scorfanella:3~procura armanco 11906 789 | Ereno ar Monno tanto guittarelli,~che appena hanno lassato, 11907 895 | Giacobbe.~ ~Er zanto de li guìtti è Ssan Bassano;9~e oggni 11908 528(12) | nome dato a tuttociò che, gustando altrui, lo fa aderire ad 11909 1120(2) | frittellaio che gliene fa gustare in onorata mercede di ascrei 11910 260 | cavavo~un ott’o ddiesci gustarelli in fila,~pe ddodisci oggi 11911 1051 | antro uffizzio,~perché er Guverno pe scopà le strade~ha ppijjato 11912 1490(1) | Guzman, cognome di S. Domenico. 11913 398(7) | per intero onde evitare l’h, da cui la parola si renderebbe 11914 82 | ffâmio2 a gatta-sceca-chi-t’ha-ddato,3~una man de giandarmi se 11915 1445(3) | Habillé. 11916 | Haec 11917 2220 | abboccato, tonnarello...~Hah! ttarimette er core in 11918 1654(9) | Haim», famiglia ora estinta. 11919 Int | hane, sette havalli, belle hamere, ecc., ed al contrario pronunziano 11920 1430(5) | Signore~per mancati suffragi hammi ristretto,~ti ringrazio, 11921 1721(2) | nella parte di lady Anna Harleigh. 11922 649(4) | Motu proprio: nome degli Hattiscerif pontifici. 11923 Int | la hasa, di hane, sette havalli, belle hamere, ecc., ed 11924 1514(9) | dando a bere e mangiare. Havvi la insegna di una gabbia 11925 9(3) | dipinto a Milano dal mio amico Hayez.~ ~ 11926 1284 | ancora a Ppasqua-rosa.6~ ~Heeh, l’amico scerasa7 ha ggran 11927 919 | avocato.~«Pe rraggione, hehei! sce n’hai da venne,3~ma 11928 1280(9) | sono una specie di Santa Hermandad, armata specialmente dai 11929 1939(4) | scenicamente: «Enfin je suis heureux!». 11930 | hic 11931 1140(2) | côté d’un pain il naît un homme. Proverbio francese, allusivo 11932 653(1) | Honores mutant mores. 11933 1690 | me se serra er core.~ ~Hôoh, llaudata la lusce der Ziggnore!~ 11934 931(2) | meta delle refezioni extra horam, non oltrepassabile né in 11935 Int | diranno la hasa, di hane, le hose (la casa, di cane, le cose) 11936 63(7) | Insalutato hospite, cioè: «all’improvviso». 11937 1796(11)| Geremia, i, c, 7: Venerunt hostes ejus, et deriserunt Sabbatha 11938 Int | iavevo duscudi, Tu cciai una casa, ecc. Se al contrario 11939 842(2) | volate, cioè: «iattare, iattanza, sfoggio di vane promesse». 11940 1852(4) | Questa iattura.~ ~ ~ 11941 Int | altre due differenze: Io sciavevo duscudi, Tu cc’iai una 11942 826(1) | Corse una voce che Ibrahim Pascià, figlio di Mèhemet 11943 1221(7) | Il sacro speco, l’Ibsamboul di Subiaco, è una spelonca, 11944 1528 | 1528. Le cose a ìcchese1~ ~Io nun me ne volevo perzuade,2~ 11945 1661 | bbraavo! E mmó, ddove sta Iddío?~ ~Sta llassú?10 bbraavo! 11946 1545 | nnoi, sor Bastiano,~adoramo Iddio-padre, e ’r padre ha in mano~li 11947 66 | sce schiaffi in cammio7 «S’Iddio-vô-e-la-corte».8~ ~ ccazzi:9 cquaggiù 11948 632(2) | Nome ideale di persona spregevole e 11949 1315(1) | Battesimi diconsi i nomi ideali od erronei dati a persone 11950 | ideo 11951 1172(5) | plurale, quasi che la naturale ideologia de’ Romaneschi temesse di 11952 Int | nella retta pronunzia dell’idioma italiano sarebbe vano di 11953 Int | dirò, col soccorso di un idiotismo continuo, di una favella 11954 1861(6) | repugnare, et quasi scelus idolatriae nolle acquiescere». (Reg., 11955 1861 | profeta Samuelle~che lo chiama idolatro e ttraditore,6~e jjintima 11956 41 | ffrabbicò cco ttanti e ttanti~idoli d’oro che ssu ddu’ lionfanti~ 11957 897(7) | stupore ai più divoti che idraulici come non si alteri mai il 11958 2021(7) | popolo dal pericolo dell’idrofobia. Pubblicata la stampa, il 11959 929(1) | La idropica. 11960 1725(8) | Idropico. 11961 798 | La ssedia de Tordinone1~ ~Ierassera cuer2 bon pezzo de fica~ 11962 234 | cquesta cruda:~cquesta iggnommerà?7 quell’antra innaspa;~e 11963 1129 | cojjoneria.~ ~Io parlo de la su’ iggnoranteria:~de la su’ imprudentezza 11964 1517 | Bbisoggna che l’abbíla4 io me l’iggnotti;5~nun c’è antro da , ssora 11965 127 | stosso duro~nun vorrebbe iggnottillo,5 ma ssabbacchia.6~Già 11966 546 | e in zepportura~che ssiggnottischi sta razzaccia indeggna.~ ~ 11967 1350 | sscioto10 de cristiano~da iggnottisse11 magara in un boccone~er 11968 1614 | bbrocca.~Ggiú er bicchiere, e iggnottite13 quer boccone,~ché nun 11969 449 | rrisponna:~ste crature iggnude tal’e cquale~ch’er Bambino 11970 1796(4) | norma fissa ad un popolo ignaro dell’orologio astronomico. 11971 645(4) | L’antico Ignerellum, quindi Julianellum, ed 11972 Int | Rosa:~ ~A che mandar tante ignominie fuore,~E far proteste tutto 11973 1049(2) | nome nel volgo, il quale ignorandone pure l’antica reale esistenza, 11974 1482(8) | Scuole Cristiane, o Ignorantelli, guidate da certi frati 11975 1321 | rromano.~L’inzeggnà a l’ignoranti8 è la maggnera9~de fasse 11976 631(1) | generalmente tutti gli enti onde ignorasi il nome sono coso o cosa, 11977 1106(5) | è a’ Romaneschi affatto ignoto, e cosí l’ascoltare. Senti ( 11978 361 | ttanti e ttanti~che nun vonno ignottì la pappa fatta.2~ ~Ma st’ 11979 364 | zottoscale~co cquattro fijji ignudi e una tignosa?~ ~Dite, de 11980 868(10) | Sei ignudo, se pure avessi, ecc.~ ~ ~ 11981 32 | cento avemmaria,~chiamanno a ignuna la mojje de Lotte;~e pe 11982 240 | ssede4~disse inciurmata:5 «Ihì! ppuro6 la ssedia!~Ve 11983 902 | 902. La comprimentosa~ ~Ihii, llassa a llei pe ccomprimenti.~ 11984 2035 | a Mmà-Mmarìa?~Chi-cchì v’iinfórma si a cca-ccàsa mia~cé-cee-cce-céno 11985 574(2) | Ilari. 11986 1208(1) | colle quali d’ordine dell’Ill.mo Tribbunale delle Strade 11987 1214(8) | Allorché parlasi di amori illeciti e fecondi si suoi dire che 11988 574 | porte,~e ffa llanime sante íllere2 e fforte~com’a nnoiantri 11989 570(5) | leggere per miracolo anche gl’illetterati.~ ~ ~ 11990 1248(1) | il privilegio di liberare illico et immediate un’anima dal 11991 | illo 11992 | illud 11993 1223(10)| impiega cogli stranieri onde illuderli meglio colla minor cifra 11994 Int | miglioramento.~Nulladimeno io non m’illudo circa alle disposizioni 11995 809 | e ppoi je disse:~«Va’, illumina chi sserve e cchi ggoverna».~ ~ 11996 940 | 3 accesi tanti lumi~pe illuminalle, in tutti li patumi4~de 11997 961(8) | lampadario fuori de’ balconi, per illuminare la discesa del Redentore, 11998 811(1) | Illuminarsi. 11999 811 | cche nnoi semo pecorone~da illuminasse1 a ffuria de bbastone~pe 12000 723(3) | accreditati presso il volgo illuminato. 12001 1155 | 1155. L’illuminazzion de la cuppola~ ~Tutti li 12002 1155 | qual antro stato~c’è stilluminazzione bbenedetta,~che ttintontissce5 12003 261 | pregà Ddio bbenedetto~perché illumini medichi e mmammane!~ ~Roma, 12004 1411(11)| eseguita con discreto effetto d’illusione, lateralmente alla porta 12005 400(13) | uragano erano all’ultimo punto illusorie. 12006 1299 | Questo, Minenza, è un barzimo illustrale,12 ~che annetterebbe13 ir 12007 2075 | li Bbaroni,~e ttutta stillustrissima canajja,~ce tiengheno a 12008 762 | nun je date la bbotta d’illustrissimo;~ ~perché nnun ve vorrebbe 12009 1781 | morti nun ppochi~e llimballeno a sson de campanelli.~ ~ 12010 236(6) | T’imbalordisci. 12011 161(5) | Imbalordito. 12012 866(3) | Imbalsamata. 12013 1669(2) | Climi imbalsamati. 12014 1965(2) | Gli si sia imbalzato. 12015 903 | E ttratanto fu ssubbito imbannita2~’na Legge3 contr’all’osti 12016 566(9) | Proverbio indicante imbarazzo.~ ~ ~ 12017 861 | Monno, acchiappa bbestie, e imbarca.~ ~Vierà allora un diluvio 12018 866 | l’aria odora che ppare imbarzimata:3~che ddilizzia! che bbella 12019 1669 | Ffrascati,~a cqueli belli crimi imbarzimati.2~Ecco cqua che vvor 12020 2148 | Susanna,~meriterebbe d’èsse imbarzimato.3~Sia bbenedettIddio che 12021 1566 | principiò: «Ssiggnora Checca,~imbassciator nun porta pena»: e ddoppo~ 12022 517 | ppiagne, cuer cristiano imbastardito,~cuer corpaccio satollo 12023 671 | che li sudditi porteno l’imbasti,5~e ’r vino se lo bbevono 12024 1170 | sservitori~er bastone, l’imbasto e la capezza.~ ~Cristo creò 12025 1823(5) | Imbattersi appena. 12026 169 | dii quarche arittoppo~e un’imbiancata, e ppô sserví ancadesso.~ ~ 12027 1738(2) | Urbino. Egli ha difatti imbiancato da capo a fondo il Vaticano 12028 1910 | 1910. L’imbiancatore~ ~Doppo che jje finii l’ 12029 1910 | Doppo che jje finii l’imbiancatura~ar mezzanino, ar terzo piano 12030 1738(2) | figlio del nostro Moroni. Imbianchino di professione si è veduto 12031 1631 | ccasa mia, pe bbio salato?~A imbirbitte15 un po’ ppiú de quer che 12032 756(3) | Imbizzarrì. 12033 154(4) | Qui per «colpi di un uomo imbizzarrito»~ ~ ~ 12034 867 | c’è ppiú una chiavica che imbocca,~e ’r fiume cressce che 12035 133 | mascellaro c’ha bbottega~su l’imboccà ddellarco de pantani,~nun 12036 223(5) | Imboccare. 12037 584 | ssentit’io ch’edèra1 in nel’imbocco!~Ma ffréghelo, per dio, 12038 1786 | de lassajjela10 in testa imbollettata!~ ~6 febbraio 1836~ ~ 12039 635 | o mme l’ha ppresa pe ’n’imbottatore2~pe scolàjjene drento in 12040 1029 | Terra? Uh ttatajjanni1~~ imbottiti de rape e ccucuzzole!~Abbasterebbe 12041 11 | Crist’in terra! Cazzo matto~imbottito de carne de sarcicce!7~ ~ 12042 781 | vesticciola,~cor torcolo5 e l’imbraghe pe ccarzoni.~ ~Poi comincia 12043 1418(4) | Te lo imbratta. 12044 954(10) | panuntarsi (da panunto): imbrattarsi in qualsiasi modo.~ ~ ~ 12045 745 | un ziggnore.~ ~Vorrebbe imbriacallo ggiorno e nnotte,~ché dd’ 12046 1568(1) | L’imbriacarsi. 12047 1568 | contro l’imbriacature~ ~L’imbrïacasse1 è ppeggio assai, fratello,~ 12048 1568 | 1568. Regole contro l’imbriacature~ ~L’imbrïacasse1 è ppeggio 12049 1200 | asscenza5 a llui?! Sete imbriache?~V’arisponne inzinenta ar 12050 356 | peccristo ch’io v’intavolo,~sor imbriaconaccio d’acquavita~che vve snerbate 12051 1702 | la gujja de San Pietro imbrillantata.~ ~6 ottobre 1835~ ~ 12052 1322(1) | Non c’imbrogliano colle specie: non confondiamo 12053 1540(4) | Imbrogliare. 12054 1098(6) | M’imbrogliarono su. 12055 916(14) | Imbrogliarti. 12056 1512(1) | V’imbrogliate. 12057 569(3) | Lavoro imbrogliato.~ ~ ~ 12058 1118(2) | Ciafruglietti: imbroglietti, cianciafruscole. 12059 324(2) | Imbroglio. 12060 1609 | bbon prò jje facci:~in stimbrojj sce 4 ffede e rrisarca.5~ ~ 12061 1322 | Li San Giuvanni~ ~Nun c’imbrojjamo co le spesce.1 Piano.~Un 12062 1195 | contrizzione.~ ~Quer ch’imbrojjassi co ste donne er tristo~e 12063 1195 | donne er tristo~e ste donne imbrojjassino cor frate,~pe ddí la verità 12064 916 | cuscissi13 la patacca:~e ppe imbrojjatte14 poi, mmozzorecchie.15~ ~ 12065 1098 | uno e un po’ llantro m’imbrojjonno.6~Entramo er Colonnato,7


100-1450 | 1451-1933 | 1935-330 | 331-789 | 79-accom | accon-allet | allev-appra | appre-arivi | arivo-avell | avemi-bbibb | bbicc-boulz | boun-canti | canto-ccava | ccavi-ceras | cerca-cojjo | cojju-conze | conzi-cupol | cuppe-dextr | dey-dubbi | dubit-falza | falze-figur | fii-gabba | gabbe-girav | girel-imbro | imbru-indov | induc-inzog | inzol-lieta | lieve-mando | mandr-mines | minia-more- | morea-obbli | obbol-paraf | parag-piant | pianu-ppape | ppapp-prega | pregh-quare | quart-ricop | ricor-rivol | rivom-samma | sampi-scent | scenz-scuff | scula-sguma | sgumm-spari | sparl-sscim | sscin-strep | stret-tendi | tene-tridu | trifo-urbis | urcer-visti | visto-zinfo | zinn-zzupp

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (V89) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2007. Content in this page is licensed under a Creative Commons License