Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Giuseppe Gioachino Belli
Sonetti romaneschi

IntraText CT - Lettura del testo

Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

2049. Li comprimenti de le lavannare

 

«Passa er Papa, eh, Luscía?» «Perché, Vvincenza
«Nu lo vedi si cquanta puzzolana
«Care quele fijjacce de puttana!».
«Fússimo fijje tue, bbrutta schifenza».

 

«Eh regazze, pagamo sta mammana
c’avémo fatta lavorà a ccredenza
«Eh scrofa, chi tt’ha ddata la liscenza
d’usscí da Ripa pe vvení in funtana

 

«Pe ffà llogo a llorantre usscímo noi».
«La pulentara è mmatta in ner ciarvello».
«Tirate, zzitellucce, er fiato a vvoi».

 

«Addio porca da grasso pe l’assóggna».
«Addio vacche da carne de mascello».
«A ffiumaccio, a la chiavica, caroggna».

 

9 dicembre 1844

 

 

 




Precedente - Successivo

Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (V89) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2007. Content in this page is licensed under a Creative Commons License