Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Giuseppe Gioachino Belli
Sonetti romaneschi

IntraText CT - Lettura del testo

Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

2173. Er papa bbonanima

 

Papa Grigorio è stato un po’ scontento,
ma ppe vvisscere poi, ma ppe bbon core,
c’avessi in petto un cor da imperatore
ce l’ha ffatto vedé ccor testamento.

 

Nu lo sentite, povero siggnore!,
si cche ccojjoneria d’oro e ddargento
ha mmannato sopracqua e sopr’a vvento1


a li nipoti sui pe ffasse onore?

 

E ppoi doppo sc’è ppuro er contentino
de le poche mijjara c’ha llassato
tra bbaiocchelle2 e rrobba a Gghitanino.

 

E er credenziere? e mmica ccarote:
ventiseimila scudi ha gguadaggnato
sortanto a vvetro de bbottijje vote.

 

18 ottobre 1846

 




1 Sano e salvo.

2 Danari.

 

 






Precedente - Successivo

Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (V89) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2007. Content in this page is licensed under a Creative Commons License