Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Giuseppe Gioachino Belli
Sonetti romaneschi

IntraText CT - Lettura del testo

Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

2177. Er nome der Papa

 

Se chiamava Ggiuanni? Eh ggiusto! eh vvia!
dateje un’antra bbotta de setaccio.
Voi v’ha ccuccato l’aria de Testaccio
e spacciate una gran cojjoneria.

 

Er papa se chiamava Ggiammaria:
ssapello la vecchia, sor cazzaccio,
che cquer zantomo l’ha pportat’in braccio
e mmó adesso je tiè la bbiancheria?

 

Sta vecchietta è un canale che nun sbajja,
e ariconta che llui da secolare
era conte, e cch’è nnato a Ssinigajja.

 

Ma, ffussi Giammaria, fussi Ggiuanni,
oggi è Ppio nono; e vvojjIddio, compare,
ce se pòzzi chiamà cquattroscentanni.

 

27 ottobre 1846

 

 




Precedente - Successivo

Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (V89) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2007. Content in this page is licensed under a Creative Commons License