Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Giuseppe Gioachino Belli
Sonetti romaneschi

IntraText CT - Lettura del testo

Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

194. Er viaggio de Loreto

 

 Ito che ffui co tté a la Nunziatella,1


agnéde2 a vvisità la Santacasa,
pe strufinà ne la sagra scudella(2)
sta coroncina d’ossi de scerasa.

 

De fědě è cche per aria sii rimasa,3
ma ggnisuno c’è degno de vedella;
e un annona Reggina ficcanasa4
ce perze l’occhi. Si cche ccosa bbella!

 

, llí a Maria Santissima, in ner mentre
disse: E cciancilla Dommine, er Ziggnore
je mannò ne la panza fruttusventre.

 

Eh? cche ttibbi5 de casa in cuella Cchiesa!
Oh vvà che sse trovassi un muratore,
da fanne un’antra pe cquantoro pesa!

 

Terni, 9 ottobre 1831 - D’er medemo

 

 




1 Chiesa suburbana, dove in dato tempo dell’anno corre il popolo divoto a gozzovigliare.

2 Nella Santa Casa di Loreto si conserva e mostra la vera scodella in cui mangiava il pancotto N.S.G. Su di essa i pii pellegrini fregano le loro corone le quali ipso facto rimangono benedette e operatrici di portenti anche meteorologici.

3 Pretendevasi, ma in oggi que’ buon preti van più a rilento nel sostenerlo, che quella sagra Casa fosse sospesa in aria come la cassa di Maometto, e che in prova di ciò poteva passarlesi per di sotto un nastro. Una dama però che accettò l’esperimento, rimase cieca miracolosamente, prima della consumazione dell’atto. Bel testimonio è venuto a mancare! È da leggersi un’opera di un Vescovo Lauretano sulla nostralità de’ materiali betlemici onde è costrutta quella casa volante.

4 Curiosa.

5 Che tocco! Che specie solenne.

 

 






Precedente - Successivo

Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (V89) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2007. Content in this page is licensed under a Creative Commons License