Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Giuseppe Gioachino Belli
Sonetti romaneschi

IntraText CT - Lettura del testo

Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

386. Er zitellesimo

 

È zzitella1 la fijja de Chichì?
Indovinela-grillo2 si sse .
Ce cquelli che ddicheno de sì,
ce cquelli che ddicheno de no.

 

Io mo in cusscenza nu lo posso ,
da cristian battezzato nu lo so.
ggabbole,3 Andrea mia, cueste che cquì
che bbisogna vedelle ar Pagarò.4

 

Si tte discessi cuer che ppare a mmé,
io saría d’oppignone che la ,
co tuttosciò che ll’ha nnegata a tté.

 

Ma ssi tte preme sta materia cquà,
dimànnelo a ppadron Bebberebbè:
lui solo te ddì la verità.

 

28 gennaio 1832 - Der medemo

 

 




1 Zitella, presso il popolo è tanto la non maritata, quanto la vergine, cose fra loro differentissime.

2 Indovinala-grillo, detto dal popolo l’indovinagrillo, è un libretto di sorti, che non lascia di fomentare in molti la superstiziosa speranza di conoscere i suoi futuri destini. Nel volgere la lancetta di un certo quadrante annesso al libretto, il consultante ripete le parole indovinalagrillo o indovinela-grillo, secondo la sua perizia di lingua.

3 Cabale: operazioni numeriche per vincere al lotto.

4 Pagherò: specie di polizzino inintelligibile, dietro la presentazione del quale è fatto luogo al pagamento del premio in caso di vincita.

 

 






Precedente - Successivo

Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (V89) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2007. Content in this page is licensed under a Creative Commons License