Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Giuseppe Gioachino Belli
Sonetti romaneschi

IntraText CT - Lettura del testo

Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

614. Pijjate e ccapate

 

Pe nnun cculo, ppòi cchiappe, ano,
preterito, furello, chitarrino,
patume, conveggnenze, signorino,1


mela, soffietto, e Rrocca-Canterano.2

 

Di’ ttafanario, culeggio-romano,3
Piazza-culonna,4 Culiseo,5 cuscino,
la porta der cortile, er perzichino,
bbommè,6 ffrullo, frullone e dderetano.

 

Faccia de dietro, porton de trapasso,
er cularcio,7 li cuarti, er fiocco, er tonno,
e llorgheno, e ’r trommone,8 e ’r contrabbasso.

 

E cc’è cchi lluna-piena l’ha cchiamato,
nacch’e ppacche, sedere, mappamonno,
cocommero, sescesso, e vviscinato.9

 

Roma, 15 dicembre 1832

 




1 Nome prediletto dalle monache.

2 Paese dello Stato romano; equivoco di monticello, da càntero.

3 Collegio romano.

4 Piazza Colonna.

5 Colosseo, detto veramente da’ plebei di Roma er Culliseo.

6 Bombé.

7 Specie di taglio di bestia grossa presso l’ano.

8 Trombone.

9 Allorché un ano sia enorme, dicesi: «Pare un vicinato».

 

 






Precedente - Successivo

Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (V89) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2007. Content in this page is licensed under a Creative Commons License