Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Giuseppe Gioachino Belli
Sonetti romaneschi

IntraText CT - Lettura del testo

Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

999. La serenata províbbita

 

Ier notte a sson de quattro mmannolini1


noi cantàmio2 in e ’n giú ppe li Serpenti.3
Io discevo: «Accidenti a li paini»,4
e llantri risponneveno: «Accidenti».

 

Quant’ècchete5 una man6 de Galantini,7
e ddisce: «A ccasa, aló,8 ssori Minenti»,9
come si10 cquelli porchi ggiacubbini
fussi ggente da fàcce11 comprimenti.

 

Li Galantini de chi ssò12 ssordati?
der Papa. E er Papa li framasoni
nun l’ha cquanti che ssò13 scummunicati?

 

Ma ddunque, quanno li sudditi bboni
mànneno14 un accidente a staddannati,
perché mmó jje se scoccia li cojjoni?15

 

28 ottobre 1833

 




1 Il mandolino, la mandola, è istrumento molto accetto alla plebe romana, che lo suona unito al colascione e alla chitarrabattente.

2 Cantavamo.

3 Contrada del rione de’ Monti.

4 Nome che si dal volgo alle persone coll’abito in falde.

5 Eccoti.

6 Un drappello, come nel dire illustre.

7 Specie di birri monturati, che dall’essere stati assoldati da un tale antico bargello Galanti, diconsi Galantini. Bisogna quindi distinguere il loro nome da quello del recente Beato Ippolito Galantini, già capo di una pia congregazione in Toscana. I nostri Galantini birri sono composti del rifiuto della società, raccolto dopo il 1831, per succedere alla porzione abolita dei Carabinieri che fecero causa comune coi liberali. Ora a questi birri regimentati si più propriamente il nome di bersaglieri.

8 Colla o chiusa. È l’allons de’ Francesi.

9 Minenti (eminenti): nome distintivo de’ popolani di certi rioni.

10 Se.

11 Farci.

12 Sono.

13 Quanti sono, tutti.

14 Mandano.

15 Perché si molestano?

 

 






Precedente - Successivo

Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (V89) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2007. Content in this page is licensed under a Creative Commons License