Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Giuseppe Gioachino Belli
Sonetti romaneschi

IntraText CT - Lettura del testo

Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

1086. Li Vescovi viaggiatori

 

Avete visto mai ne la staggione
tra er fin d’aprile e ’r principià dde maggio
come le rondinelle faccennone
ricominceno a nnuvoli er passaggio?

 

Ccusí appena ch’er Papa ha er ber coraggio
de a Rroma quarcantra1 promozzione,
se vedeno2 cqua e llà mmettese3 in viaggio
li Vescovi scordati in d’un cantone.

 

E ttutti co la faccia piaggnolosa
vanno a Ppalazzo pe ttentà la sorte
de ruspà4 lloro puro5 quarche ccosa.

 

Presto però ssaccòrgeno a la Corte
che la Cchiesa che ppreseno6 pe sposa7
li a lletto co llei sino a la morte.

 

14 marzo 1834

 




1 Qualche altra.

2 Si vedono.

3 Mettersi.

4 Ruspare, per «buscare». È un traslato del raspare che fanno i polli la terra per trovarvi qualche alimento, ciò che a Roma dicesi ruspare (razzolare).

5 Eglino pure.

6 Presero.

7 Questo vocabolo si pronunzia colla o chiusa.

 

 






Precedente - Successivo

Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (V89) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2007. Content in this page is licensed under a Creative Commons License