Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
opprima 1
opprimi 1
oppure 13
ora 73
orazione 3
orazioni 2
ordina 1
Frequenza    [«  »]
75 tuoi
74 sua
74 uomini
73 ora
72 ne
70 deve
70 ha

L'Imitazione di Cristo

IntraText - Concordanze

ora

   Libro, Capitolo
1 I, I | presente e non guardare fin d'ora al futuro. Vanità è amare 2 I, III | Dimmi: dove si trovano ora tutti quei capiscuola e 3 I, III | brillanti loro posizioni sono ora tenute da altri; e non è 4 I, III | sembravano essere un gran che; ma ora di essi non si fa parola. 5 I, XI | più buoni e più puri di ora, dopo molti anni di vita 6 I, XVI | altri, per amore di Dio? Ora, Dio così dispone, affinché 7 I, XVIII | sembrava troppo corta ogni ora dedicata a Dio; ancora, 8 I, XX | stesso al pungolo spirituale. Ora, se tu vuoi sentire dal 9 I, XXII | ecco, ne hai il tempo e l'ora. Perché, dunque, vuoi rimandare 10 I, XXII | guardarti dal male, e dopo un'ora agisci come se tu non ti 11 I, XXIII | sempre dinanzi agli occhi l'ora della sua morte ed è pronto 12 I, XXIII | Figlio dell'uomo verrà nell'ora in cui non si pensa che 13 I, XXIII | al momento della morte! Ora, una piena fiducia di morire 14 I, XXIII | altri, è bene provvedere ora, fin che si è in tempo, 15 I, XXIII | prendi cura di te stesso ora, chi poi si prenderà cura 16 I, XXIII | chiederai almeno un giorno o un'ora per emendarti; e non so 17 I, XXIII | morte. Procura di vivere ora in modo tale che, nell'ora 18 I, XXIII | ora in modo tale che, nell'ora della morte, tu possa avere 19 I, XXIII | vivere con Cristo; impara ora a disprezzare ogni cosa, 20 I, XXIII | liberamente a Cristo; mortifica ora il tuo corpo con la penitenza, 21 I, XXIII | te? Fai, o mio caro, fai ora tutto quello che sei in 22 I, XXIII | sarà di te dopo. Accumula, ora, ricchezze eterne, mentre 23 I, XXIII | delle cose di Dio. Fatti ora degli amici, venerando i 24 I, XXIV | allo spirito. Stroncare ora i vizi e purgarsi ora dai 25 I, XXIV | Stroncare ora i vizi e purgarsi ora dai peccati è miglior cosa 26 I, XXIV | pagherai poi, preparando fin d'ora materiale più abbondante 27 I, XXIV | da gravissima miseria. Un'ora trascorsa colà, nella pena, 28 I, XXIV | Starà come giudice colui che ora si sottomette umilmente 29 I, XXIV | gli onori e i piaceri, e ora ti accadesse di morire improvvisamente? 30 I, XXV | nell'incertezza, poiché ora non gli andrà una cosa, 31 I, XXV | non gli andrà una cosa, ora un'altra. Come fanno gli 32 I, XXV | poco; vegliano fino a tarda ora e si alzano per tempo; pregano 33 I, XXV | cantare le lodi di Dio. Ora, sarebbe vergognoso che, 34 II, IX | dobbiamo disperarci, se siamo ora ferventi, ora tiepidi; ché 35 II, IX | se siamo ora ferventi, ora tiepidi; ché lo spirito 36 II, XII | 41). In verità coloro che ora accolgono volonterosamente 37 II, XII | sua vita, passò una sola ora senza il dolere della passione. " 38 III, III | saranno molto utili nell'ora della tentazione. Quello 39 III, XII | obietterai di non riuscire ora a sopportare tanto, come 40 III, XVI | consolazione, non l'aspetto qui, ora, ma in futuro. Ché, pure 41 III, XVIII | questo mondo. Infatti, dall'ora della mia nascita fino alla 42 III, XX | molte altre, e insospettate. Ora, come si può amare una vita 43 III, XXI | conoscono? Ma eccomi qui ora a piangere continuamente 44 III, XXI | giornata, anzi una sola ora, gioiosa, perché la mia 45 III, XXI | Quanto a me, nulla mi è ora gradito, nulla mi sarà mai 46 III, XXIII | GRANDE PACE~ ~ 1. O figlio, ora ti insegnerò la via della 47 III, XIX | tribolazione e l'oppressione; e ora debbo invero saperle sopportare, - 48 III, XXX | consiglio, rimedio durevole. ~Ora, dunque, ripreso animo dopo 49 III, XXXII | devi subito abbatterti, ora che hai udito quale è la 50 III, XXXIII| disposizione d'animo nella quale ora ti trovi; ben presto essa 51 III, XXXVII| ho detto tante volte, ed ora lo ripeto: lascia te stesso, 52 III, XLVII | eterna. Sarà pace, in quell'ora che sa il Signore. E non 53 III, XLVII | di quanta gloria esultano ora, essi che un tempo erano 54 III, XLVII | nella vita di quaggiù. Ora essi sono nella gioia, ricevono 55 III, XLIX | quella scarsa volontà che ora, da te, non sai coltivare, 56 III, XLIX | gloria l'umile soggezione. Ora, dunque, devi chinarti umilmente 57 III, L | Padre santo, che tu sia, ora e sempre, benedetto, perché 58 III, L | perpetua lode, giunga l'ora in cui il tuo servo deve 59 III, L | eterna venerazione, giunge l'ora, che da sempre sapevi sarebbe 60 III, L | sapevi sarebbe venuta, l'ora in cui il tuo servo - pur 61 IV, I | come potrò io, solo in un'ora, prepararmi a ricevere con 62 IV, I | passare devotamente una mezz'ora? E fosse almeno, una volta, 63 IV, I | devozione devono essere ora in me, e in tutto il popolo 64 IV, III | Ardentemente desidero ora riceverti, con devozione 65 IV, III | dunque, la stessa cosa ora con me; tu, che, per dare 66 IV, III | rafforza nel bene. Che se ora sono così spesso svogliato 67 IV, IV | risente un po' di calore? Ora, tu sei la fonte sempre 68 IV, IX | invisibile degli angeli - ora ti faccio, per la mia salvezza 69 IV, X | in ogni giorno e in ogni ora, darsi salutarmente, senza 70 IV, XI | in cielo. Io lo adoro per ora nella fede; gli angeli, 71 IV, XI | tuoi santi, o Signore, che ora esultano in te nel regno 72 IV, XVI | amorosissimo Signore, che ora desidero devotamente ricevere, 73 IV, XVII | Tutto questo io ti dono ora, e voglio donarti ogni giorno


Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (V89) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2007. Content in this page is licensed under a Creative Commons License