Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
santa 44
santamente 5
sante 6
santi 66
santifica 1
santificare 1
santificazione 2
Frequenza    [«  »]
69 spesso
66 avere
66 nelle
66 santi
65 ai
65 gioia
65 suo

L'Imitazione di Cristo

IntraText - Concordanze

santi

                                                       grassetto = Testo principale
   Libro, Capitolo                                     grigio = Testo di commento
1 I, I | supera quello di tutti i santi; e chi fosse forte nello 2 I, V | in silenzio la parola dei santi. E non essere indifferente 3 I, XI | pace. Perché mai alcuni santi furono così perfetti e pieni 4 I, XI | perfezione, che fu la via dei santi: anzi, appena incontriamo 5 I, XIII | purificato e istruito. I santi passarono tutti per molte 6 I, XV | quale, alla fine, tutti i santi godono pace. Oh, chi avesse 7 I, XVIII | ESEMPI DEI GRANDI PADRI SANTI~ ~ 1. Guarda ai luminosi 8 I, XVIII | luminosi esempi dei grandi santi padri, nei quali rifulse 9 I, XVIII | paragonata alla vita di quei santi? Veramente santi, e amici 10 I, XVIII | di quei santi? Veramente santi, e amici di Cristo, costoro 11 I, XVIII | furono veramente uomini santi e perfetti, costoro, che 12 I, XVIII | gli occhi gli esempi dei santi. ~ ~ 13 I, XIX | fervore più grande l'aiuto dei santi. I nostri proponimenti devono 14 I, XX | del giorno. I più grandi santi evitavano, per quanto possibile, 15 I, XX | perfetta. ~ 2. Però, anche nei santi, questo senso di sicurezza 16 I, XX | vicino Iddio, con gli angeli santi. E' cosa migliore starsene 17 I, XXII | amato. Ben diversamente, i santi di Dio, e tutti i devoti 18 I, XXIII | pellegrinaggio, diventano più santi. Non credere di poter rimandare 19 I, XXIII | degli amici, venerando i santi di Dio e imitando le loro 20 I, XXV | fervore e di devozione, santi nella vita interiore e nella 21 II, IX | frequentemente nei grandi santi e negli antichi profeti. 22 II, IX | così avvenne per i grandi santi, noi deboli e poveri, non 23 II, X | massimo abbassamento. I santi più alti agli occhi di Dio 24 II, XII | esultanza ne avrebbero i santi; e quanto edificazione ne 25 II, XII | e più conforme a tutti i santi. Infatti, il nostro merito 26 III, VI | verso di me, o verso i miei santi, hai l'animo meno ben disposto 27 III, VI | distogliendoti, cioè dal culto dei santi, dal pio ricordo della mia 28 III, XVIII | dietro le orme dei tuoi santi. Anzi la nostra vita è piena 29 III, XIX | mie e quelle degli altri santi. "Non hai resistito ancora 30 III, XXI | costituisce la pace dei santi, in eterno. Dammi, dolcissimo 31 III, XXXV | ebbero sempre neppure i miei santi; i quali soffrirono, invece, 32 III, XLVII | premio eterno che ricevono i santi in cielo; se tu vedessi 33 III, XLVII | insieme a tutti i miei santi, i quali sopportano grandi 34 III, XLVIII| sempre, di splendida luce, i santi, mentre, per coloro che 35 III, LVIII | veri sono i giudizi di Dio, santi in se stessi" (Sal 18,10). 36 III, LVIII | verso questi o questi altri santi, con maggior sentimento: 37 III, LVIII | Sono io che ho fatto i santi tutti; sono io che ho elargito 38 III, LVIII | misura. In tutti i miei santi, a me va data la lode; sopra 39 III, LVIII | il più piccolo dei miei santi, non onora neppure quello 40 III, LVIII | diminuisce uno qualunque dei santi, diminuisce anche me e tutti 41 III, LVIII | disquisire della condizione dei santi. Essi tolgono e accrescono 42 III, LVIII | attratti verso questi o quei santi, e concepiscono il loro 43 III, LVIII | loro atteggiamento verso i santi del cielo come quello verso 44 III, LVIII | lontano dalla perfezione dei santi; molto più gradita di quella 45 III, LVIII | maggiore o minore grandezza dei santi. E' cosa migliore implorare 46 III, LVIII | cosa migliore implorare i santi, con devote preghiere e 47 III, LVIII | frenando i loro vaniloqui. I santi non si vantano dei loro 48 III, LVIII | gioia così strabocchevole i santi sono ricolmi; ché ad essi 49 III, LVIII | può mancare di felicità. I santi, quanto più sono posti in 50 IV, I | ti venerano; ti temono i santi e i beati; e tu dici: "Venite 51 IV, I | tua santità, quando quei santi dell'Antico Testamento - 52 IV, I | per vedere le reliquie dei santi e stanno a bocca aperta 53 IV, I | straordinarie compiute dai santi stessi; ammirano le grandi 54 IV, I | sei tu, mio Dio, santo dei santi, il creatore degli uomini 55 IV, I | è lui l'eterna gioia dei santi. Rammarichiamoci, dunque, 56 IV, II | Ecco, tu sei il santo dei santi, ed io una sozzura di peccati. 57 IV, IX | cospetto tuo e dei tuoi santi angeli, dal giorno in cui 58 IV, XI | miei desideri. Anche i tuoi santi, o Signore, che ora esultano 59 IV, XI | irrobustito dagli esempi dei santi. Terrò poi, "come conforto" ( 60 IV, XI | specchio di vita, i libri santi; soprattutto terrò, come 61 IV, XI | dolce soavità, gli angeli santi. Quale grandezza, quale 62 IV, XI | detto nella legge: "siate santi, perché io, il Signore Dio 63 IV, XVI | mirabilmente con i tuoi santi. Qual meraviglia se da te 64 IV, XVII | nella Comunione, molti santi e molti devoti, a te massimamente 65 IV, XVII | il più grande tra tutti i santi, alla tua presenza, sobbalzò 66 IV, XVIII | parole di Dio; affidati ai santi e ai profeti (2Cor 20,20),


Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (V89) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2007. Content in this page is licensed under a Creative Commons License