Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
caritatevole 1
carnale 5
carnali 5
carne 37
caro 22
carrube 1
casa 7
Frequenza    [«  »]
38 dove
38 gente
38 giusto
37 carne
37 miei
37 misericordia
37 quali

L'Imitazione di Cristo

IntraText - Concordanze

carne

   Libro, Capitolo
1 I, VI | modo, ancora volto alla carne e ai sensi, difficilmente 2 I, VI | colui che è attaccato alla carne, non già nell'uomo volto 3 I, XX | amarezza; ogni godimento della carne penetra con dolcezza, ma 4 I, XXIV | sottoporre interamente la carne allo spirito. Stroncare 5 I, XXIV | stesso quaggiù, seguendo la carne, tanto più duramente pagherai 6 II, VII | piega al vento, perché "ogni carne è come fieno e ogni suo 7 II, IX | Non dorme il diavolo, e la carne non è ancor morta. Perciò 8 II, XII | conforto divino. Quanto più la carne è prostrata da qualche afflizione, 9 II, XII | fa, nella nostra fragile carne, da farle affrontare ed 10 II, XII | tuo comando il mondo e la carne. E neppure avrai a temere 11 III, III | facilmente i desideri della carne che la volontà di Dio. Il 12 III, X | lasciato ogni piacere della carne troveranno la soave consolazione 13 III, XI | faccia caso a ciò che la carne desidera o non desidera, 14 III, XI | spirito. Occorre che la carne sia imbrigliata e costretta 15 III, XII | migliore. Protesterà la carne, ma sarà tenuta in freno 16 III, XIII | superiore, dimostra che la carne non gli obbedisce ancora 17 III, XIII | se vuoi soggiogare la tua carne. Infatti, il nemico di fuori 18 III, XIII | Per avere vittoria sulla carne e sul sangue, devi assumere 19 III, XX | uomo vecchio: questa misera carne non ancora pienamente sottomessa 20 III, XXVI | non sia più forte di me la carne, non sia più forte di me 21 III, XXVI | piacere. Diversamente la carne si porrebbe sfacciatamente 22 III, XXXIV | mondo e mortificando la carne: veri sapienti, perché passati 23 III, XXXIV | vanità alla verità, dalla carne allo spirito. Sono questi 24 III, XLVI | ragioni ancora secondo la carne e dai agli uomini più importanza 25 III, XLVIII| tutte le cose, ma, nella carne, sono costretto a subirle, 26 III, XLVIII| spirito tende all'alto e la carne al basso. ~ 2. Oh!, quale 27 III, XLVIII| crocifigge i desideri della carne col fervore dello Spirito: 28 III, LI | questo corpo mortale. Nella carne, dunque, e sotto il peso 29 III, LI | dunque, e sotto il peso della carne devi spesso patire, poiché 30 III, LIV | orrore i desideri della carne, frena il desiderio di andare 31 III, LV | perdizione. Ché, nella mia carne, io sento, contraria alla " 32 III, LV | ogni peccato. Invece, nella carne, io mi sottometto alla legge 33 III, LVII | sei un uomo, e non Dio; carne, non spirito angelico. Come 34 IV | pane che io darò è la mia carne per la vita del mondo" ( 35 IV | 24). ~"Chi mangia la mia carne e beve il mio sangue rimane 36 IV, VII | ancora così legato alla carne e al mondo; così poco mortificato 37 IV, XI | appieno il verbo di Dio fatto carne, quale fu all'inizio e quale


Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (V89) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2007. Content in this page is licensed under a Creative Commons License