Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
noti 1
notizia 2
noto 3
notte 20
notti 3
nov 1
nova 1
Frequenza    [«  »]
20 loco
20 lungo
20 molti
20 notte
20 tre
20 vita
19 ancora
Ludovico Ariosto
I cinque canti

IntraText - Concordanze

notte

   Canto,  Ottava
1 1, XIX | amore~le fosse il cor la notte e 'l assalito;~e tanto 2 1, LVIII | venen il cor gli è roso,~che notte e giorno sospirar lo face:~ 3 1, LXVI | che sospirar facean e notte il conte~Gan di Maganza, 4 1, LXXIX | dai demoni tutto in una notte~lo fece far Gloricia incantatrice,~ 5 1, LXXXIV| suoi regni opulenti,~fa la notte pigliar nel sonno oppresso,~ 6 1, LXXXVI| LXXXVI~Quando dormia la notte più suave,~Gano e i compagni 7 2, IX | più i tiranni,~a cui né notte mai né riposo~ questa 8 2, XI | aria esala:~quivi dormia la notte, et era cura~de la moglier 9 2, XXII | Giove i strali.~La medesima notte è in Lombardia,~in ripa 10 2, XXVI | entrar in lui di botto,~che notte e l'afflige, crucia et 11 2, LVII | l'inimico posar né notte:~né però l'un su quel de 12 2, LXXX | lor diero.~Finse voler la notte occupar (quando~la strada 13 2, CVI | tanti~a' quai fatt'avea notte inanzi sera,~all'ingiurie 14 3, LXXXI | a pena aspettar può che notte sia,~per pigliar dietro 15 3, LXXXII| d'un color puro:~partì la notte, e non fu chi sentisse,~ 16 3, XCVIII| dorme e sta riposta,~la notte al camin suo poi scende 17 3, CI | e 'l calcagno~adopra, e notte o poco riposa:~giunse, 18 4, XLIV | può il conoscer da la notte.~Duo vecchi ci trovai, dai 19 4, XCII | ormai, ch'aiuto giugna:~la notte e il giorno intanto unqua 20 5, XXVII | quella;~e gli par quella notte un anno lunga,~che veder


Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (V89) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2007. Content in this page is licensed under a Creative Commons License