Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
uscendone 1
uscendosene 3
uscendosi 8
uscì 29
usciamo 1
uscigli 2
uscio 3
Frequenza    [«  »]
29 tocco
29 tratta
29 trattato
29 uscì
29 vanno
29 vino
28 affari
P. Antonio Maria Tannoia
Della Vita ed Istituto del venerabile servo di Dio Alfonso M. Liguori...

IntraText - Concordanze

uscì
   Libro,  Capitolo
1 1, 17(a)| destro e strappandola ne uscì tal copia di sangue, che 2 2, 28 | secondo sermone, ed ognuno ne uscì col capo chino.~ ~Abbiamo 3 2, 41 | Il Conte specialmente ne uscì così pieno di Dio, che avendo 4 2, 44 | nuovo, sgarbatamente se ne uscì con uno adesso, adesso; 5 3, 4 | destrezza se ne sbrigava. Non uscì mai di casa per osservare 6 3, 5 | Cardinale Antonelli, questi li uscì incontro sino alla porta 7 3, 5 | per vederne le rarità. Non uscì di casa, che per necessità, 8 3, 6 | ripetendola la seconda volta, uscì un Laico, dicendo, che la 9 3, 26 | Arienzo.~ ~Ripigliate le forze uscì in Visita. Considerando 10 3, 30 | dichiararlo riprovato, se ne uscì, dicendoli, che si fosse 11 3, 33 | voltandoli le spalle, se ne uscì furioso, e borbottando. 12 3, 34 | fatto tra poco tempo se ne uscì. Avendo fatta istanza per 13 3, 41 | per metterlo in guardia.~ ~Uscì voce, e fu un inventato 14 3, 41 | Alfonso censurato, se ne uscì con un sorriso, senza dir 15 3, 52 | vana la cabala. L'Opera uscì fuori con compiacimento 16 3, 58 | emenda, dopo lungo tempo ne uscì, obbligandosi non più conversare 17 3, 58 | scarcerare; ma non tanto uscì dalle carceri, che sul medesimo 18 3, 59 | piangere i suoi peccati, e non uscì, che mortificata, ed emendata".~ ~ 19 3, 63 | molti anni di prigionia, uscì dal carcere di Nevano, col 20 3, 63 | Monsignore soffrendo, se ne uscì con un sorriso. Mi dice 21 3, 64 | entrò da Monsignore, e ne uscì tutto mutato. Mi ha parlato, 22 3, 77 | familiari, non so come si uscì in discorso de' ricchi spogli 23 4, 1 | nudo e povero anche ne uscì. Quello, tra l'altro, che 24 4, 15 | Teresina. A' 16. Febbrajo 1781. uscì di Monastero; mancò Monsignore 25 4, 19 | Volendosene sbrigare, se ne uscì che più non erasi in tempo. " 26 4, 23 | il rendimento di grazie uscì al solito in carrozza. Insultando 27 4, 28 | in tutti i rincontri; né uscì carta dalla sua Segreteria, 28 4, 37 | Sagrificj, circa le otto si uscì colla Messa. Suggerendosegli 29 4, 38 | parte sinistra del naso, ne uscì tanto sangue, che molti


IntraText® (V89) Copyright 1996-2007 Èulogos SpA