Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
canonicato 30
canoniche 10
canonici 78
canonico 324
canonio 1
canonista 1
canonizzando 1
Frequenza    [«  »]
331 essendosi
327 volte
326 diceva
324 canonico
324 sera
323 fece
322 fa
P. Antonio Maria Tannoia
Della Vita ed Istituto del venerabile servo di Dio Alfonso M. Liguori...

IntraText - Concordanze

canonico
    Libro,  Capitolo
1 Int | Sersale, che con esso da Canonico operò in molte Missioni. ~ 2 Int | Napoli. ~Sapendo, che il Canonico Testa, di poi Vescovo di 3 1, 8 | Pagano Girolimino, ed il Canonico D. Pietro Gizzio anche suo 4 1, 9 | Sacerdote D. Giuseppe Porpora Canonico, ed indi Parroco in S. Giovanni 5 1, 9 | Dogmatica, che per la Morale il Canonico D. Giulio Torni, dipoi Vescovo 6 1, 10| zelo che dimostrava, dal Canonico D. Matteo Gizzio suo Zio. ~ 7 1, 10| S. Angelo a Segno, ed il Canonico Superiore in quel tempo 8 1, 13| furono prima portati dal Canonico Giordano Fiscale della Curia, 9 1, 13| braccio. ~Richiesti dal Canonico cosa trattavano con quei 10 1, 13| Sacerdoti. In sentire il Canonico Alfonso Liguori: Dio vel 11 1, 14| delle sere nell'atto, che il Canonico Romano stavasi divertendo 12 1, 14| Vostra Signoria, disse al Canonico, se la sta divertendo; venga, 13 1, 14| resterà stupito. Curioso il Canonico ci si portò; ma veggendolo 14 1, 14| e comandato. Avendo il Canonico dato parte all'Eminentissimo 15 1, 14| Volle bensì ch'egli il Canonico si avesse preso l'incarico 16 1, 16| Francesco Garzilli, allora Canonico in quell'insigne Collegiata, 17 1, 16| essere penitenziato. Il Canonico D. Giulio Torni, ritrovandosi 18 1, 17| Arcivescovo, giunge in tempo il Canonico D. Matteo Criscuoli Vicario 19 1, 18| luminari in tutta Napoli, il Canonico D. Giulio Torni, ch'era 20 1, 18| della Congregazione, ed il Canonico D. Matteo Gizzio Rettore 21 1, 18| sopra di lui. Opponevasi il Canonico Torni, credendolo di certo 22 1, 18| Non potevasi dar pace il Canonico Gizzio, sapeva persuadersi, 23 1, 18| irato li disse un giorno il Canonico Gizzio, ma la fantasia di 24 1, 18| giorno nella camera del Canonico Gizzio, questi dillegiandolo 25 1, 18| essendosi reso ristucco il Canonico Gizzio di più vederlo così 26 1, 18| Regolavasi nello spirito il Canonico Gizzio, e dipendeva in tutto 27 1, 18| Sentendo questo, tacque il Canonico. Essendosi Alfonso portato 28 1, 18| incontrati in camera del Canonico Gizzio, chiese il P. Fiorlillo 29 1, 19| Voi non vedete, disse il Canonico Gizzio, che siete infanatichito: 30 1, 19| e Torni; ma ripigliò il Canonico Torni, non mi basta questo, 31 1, 19| Fratelli, sentire al Canonico Torni, che attentata non 32 1, 20| Monsignor Falcoja.~ ~Persuaso il Canonico Torni dell'operar prudente 33 1, 20| Non contento di questo il Canonico Torni, terminati questi 34 1, 20| Vie più compiacendosi il Canonico dei prodigj che la Grazia 35 1, 20| eternità beata. Pensava il Canonico che con queste tante fatighe, 36 1, 21| si unì D. Pietro Romano, Canonico, e Cittadino della Città 37 2, 2 | Congregazione. Ancorchè il Canonico Torni non lasciasse mezzo 38 2, 2 | ne dolse dolcemente col Canonico Torni. Questi, che amavalo 39 2, 2 | divina volontà".~Credendo il Canonico Torni, che Alfonso supponesse, 40 2, 2 | Essendosi disingannato il Canonico, come già dissi, persuaso 41 2, 2 | medesima lettera dello stesso Canonico Torni. ~Intorno all'Istituto, 42 2, 2 | uomini savii. Ancorchè il Canonico lo avesse contraddetto, 43 2, 3 | e più che paterne, del Canonico Torni suo Superiore: resene 44 2, 3 | stimava, e compromettevasi il Canonico, non così pensavala l'Inferno. 45 2, 3 | non esitarono chiedere al Canonico Torni, che in pena si fosse 46 2, 3 | che obbligato si vide il Canonico a cedere, ed affisso si 47 2, 3 | Venne a quest'atto il Canonico Torni per compiacere la 48 2, 3 | anche il pane. Intendea il Canonico la Cappellania. ~S'intenerì 49 2, 3 | forse dovette essere il Canonico Gizzio, che tanto sentivala 50 2, 3 | Congregazione, si portò il Canonico co' principali Fratelli 51 2, 3 | mese Alfonso il medesimo Canonico Torni. "Lunedì prossimo 52 2, 3 | senza suo comando. ~Così il Canonico Torni. Ma aprendo il cuore 53 2, 3 | così del Cardinale che del Canonico Torni, mancò ringraziarli 54 2, 4 | suo primo Direttore, e dal Canonico Torni, che tanto l'amava. 55 2, 4 | sentimenti stomacò così il Canonico Torni, che Monsignor Falcoja; 56 2, 5 | Stufo anch'esso, al pari del Canonico Torni, delle tante discrepanze 57 2, 5 | suoi travagli, impose al Canonico Torni, che in suo nome l' 58 2, 5 | da' Parenti, ed Amici. Il Canonico D. Matteo Gizzio, più che 59 2, 5 | avevano in istima.~Unito col Canonico Torni fu Alfonso dal Cardinale. 60 2, 5 | Portando il discorso, il Canonico, che volevalo riguadagnare 61 2, 5 | Quanto è accaduto, Signor Canonico, dobbiamo persuaderci, che 62 2, 5 | tacque; e voltandosi al Canonico, disse: Non istà bene, che 63 2, 6 | questa grotta. Mi attesta il Canonico D. Angelo Criscuoli, che 64 2, 15| perchè uomo di merito, il Canonico D. Giacomo Fontana. Alfonso 65 2, 15| Fontana. Posto in bilancio dal Canonico l'uno, e l'altro bisogno: 66 2, 15| sperasse Alfonso per mezzo del Canonico, tuttavolta non mancò raccomandarsi 67 2, 15| Cardinale la parlata del Canonico Fontana, e la pretensione 68 2, 17| presente quanto ci era al Canonico D. Giulio Torni, ai Padri 69 2, 20| nobili Casati di Milano, e Canonico dell'insigne Collegiata 70 2, 20| luoghi adiacenti. ~Essendo il Canonico estremamente divoto di questo 71 2, 20| dell'abitato; ma pregato dal Canonico, e dal Capitolo a visitare 72 2, 20| Francesco Garzilli, che da Canonico di Foggia ammesso in Congregazione 73 2, 20| Appiani. ~Questi prevenne il Canonico Casati del passaggio di 74 2, 23| Francesco Garzilli, allora Canonico in Foggia, ed il P. D. Domenico 75 2, 23| mattina de' tre il buon Canonico spirò fra le sue braccia. 76 2, 25| D. Giuseppe Romeo, ed il Canonico Sersale, che fu poi Cardinale 77 2, 26| ecclesiastico, volle il Canonico D. Matteo Gizzio suo zio, 78 2, 27| come se fosse opera sua, il Canonico D. Niccolò Borgia, che fu 79 2, 27| Cava. Unito Alfonso col Canonico a' dodici di Agosto fu da 80 2, 27| grazia; consigliato dal Canonico Borgia, propose il sopravvanzo 81 2, 28| apostoliche Missioni il Canonico D. Niccolò Borgia; e volendo 82 2, 29| nostra Congregazione anche il canonico D. Matteo Testa, che fu 83 2, 29| faceva la predica, ed il Canonico Sersale, che fu poi il Cardinale 84 2, 29| Alfonso in sentirne dal Canonico Fusco, che lo ragguagliò 85 2, 29| Essendo stato invitato dal Canonico Fusco a' diciannove di Marzo 86 2, 29| Monache Salesiane. ~Anche il Canonico Fusco l'invitò per un altra 87 2, 31| incaricò per esaminarla il Canonico Simeoli, ed il suo Uditore 88 2, 31| Padre col Sig. Costa, e col Canonico Ruggiero nella Casa della 89 2, 31| Monte Citorio, disse il Canonico, che molti disapprovavano 90 2, 33| tutti la conversione di un Canonico, che fu la consolazione 91 2, 36| di questa Città, così il Canonico D. Raffaele Rossi, sono 92 2, 37| somma agitazione.~Aveva il Canonico Casati in Iliceto, come 93 2, 41| bene delle anime. Eletto Canonico nel Duomo di Napoli, era 94 2, 42| sapeva in Benevento, così il Canonico de Vita, di poi Vescovo 95 2, 42| ceto, così conchiude il Canonico de Vita, che non profittasse 96 2, 42| la grand'opera, che dal Canonico Amoretti erasi stabilita 97 2, 42| nerbo, così si spiega il Canonico D Giuseppe Sparano, che 98 2, 44| Francesco de Stefano, ed il Canonico de Luca, che quante ve n' 99 2, 44| medesimo Paroco di Stefano, dal Canonico de Luca, e da altri, fu 100 2, 44| mancanza del Rettore, il Canonico D. Nicola Crisci Vicerettore, 101 2, 45| Mons. Caracciolo, e dal Canonico Crisci per un'altr'acqua 102 2, 45| Serafino. Tanto mi attestano il Canonico Casabona, il Sacerdote D. 103 2, 47| tenuta questa Città, così il Canonico Crisci, ai sudori del P. 104 2, 47| Zambarelli, di presente Canonico Cantore di quella Cattedrale, 105 2, 49| Sperimentandosi utile la medicina, un Canonico, animato di fiducia nei 106 2, 50| cose, disse rivolto ad un Canonico, ma le sue parole, soggiunse, 107 2, 54| D. Luigi Capuano, dappoi Canonico nella Cattedra della Cava, 108 3, 6 | Avendo fatto capire il Canonico D. Fabrizio Martinisi, Tesoriere 109 3, 7 | in Diocesi, li disse il Canonico Jermieri, degnateci della 110 3, 7 | per proprio Pastore.~ ~Il Canonico D. Francesco di Lucia, in 111 3, 7 | rotola venti. Pregollo il Canonico Jermieri non voler dare 112 3, 8 | tutte le funzioni da un Canonico, ed Egli solennezava la 113 3, 9 | miserie. Mi dice questo Canonico Teologo che la Città insieme 114 3, 10| veder rientrato in se un Canonico della Cattedrale, tutto 115 3, 10| piazza. Facevasi forte il Canonico, perché prepotente, e sopra 116 3, 10| l'autorità di un fratello Canonico costituito in dignità, che 117 3, 10| Monsignore, ma non si compunse il Canonico. ~Non curando Iddio, né 118 3, 10| riguardo. Ne pianse per lo Canonico col di lui fratello; ed 119 3, 10| strette, chiamandosi il Canonico li fa sentire, che se non 120 3, 10| Non si perturbò Alfonso; Canonico mio, li disse, se voi non 121 3, 10| tutte e due perdute. Il Canonico era temuto per la prepotenza, 122 3, 10| Ottobre venne arrestato il Canonico nella piazza di S. Agata 123 3, 10| dimostrava.~ ~Arrestandosi il Canonico, vi fu un incidente, ma 124 3, 10| credendosi arrestato come il Canonico, atterrito era svenuto. 125 3, 10| fecelo Confessore.~Giunto il Canonico in Montefusco, rescrisse 126 3, 10| giorno avendoselo chiamato. Canonico mio, li disse, io non castigo 127 3, 10| voleva, per isvegliare il Canonico. ~Consolavasi Monsignore 128 3, 10| ricapito ai figli; il Canonico fu abilitato per la Messa, 129 3, 10| susseguente alla carcerazione del Canonico fu anche arrestato in Mojano 130 3, 10| seppe la carcerazione del Canonico, e del Chierico, atterrito 131 3, 11| M. Caputo Domenicano, il Canonico Teologo D. Evangelista Daddio, 132 3, 11| Angelo Stasi, che fu poi Canonico Teologo, e l'attuale Teologo 133 3, 11| del rispetto per essi. ~Un Canonico avendo ricevuto in Sacrestia 134 3, 11| Chiama, sgrida, e castiga il Canonico, ma con prudenza mortificò 135 3, 12| giovanetto nipote di un Canonico, e fratello di un altro, 136 3, 12| Seminario. ~~Chiamandosi il Canonico Fratello, come, li disse, 137 3, 12| dite, lor disse, al Signor Canonico, che stia di buon animo, 138 3, 13| del di più darne conto al Canonico D. Francesco di Cesare per 139 3, 15| oltre il Cancelliere, un Canonico della Cattedrale, il Fratello 140 3, 15| casalotto di Forchia, un Canonico sopra della bardella del 141 3, 17| predicare a vicenda ora un Canonico, ed ora un altro. ~Così 142 3, 17| prima di Vespero il Medico e Canonico D. Marcantonio d'Ambrosio, 143 3, 17| Come posso, replicò il Canonico, e dov'è il tempo per apparecchiarmi. 144 3, 17| Madonna delle Grazie il Canonico D. Marcantonio d'Ambrosio. 145 3, 17| Popolo, si fe chiamare il Canonico, e coi termini più umili, 146 3, 18| con maniera particolare al Canonico D. Giuseppe Sparano Superiore 147 3, 18| Apostoliche Missioni, ed al Canonico D. Giuseppe Pace Superiore 148 3, 18| di S. Andrea. Attesta il Canonico D. Angelo Morgillo, e lo 149 3, 18| Dio D. Cesare Abbignenti Canonico della Cattedrale di Sarno, 150 3, 18| Pietro e Cesarano, ed allora Canonico di Avella. Così de' due 151 3, 19| assistendoci alla predica il Canonico D. Vincenzo Viscardi, figli 152 3, 19| il mio Vicario, o qualche Canonico; giacché ho printa la scusa, 153 3, 21| giunse, venne pregato dal Canonico Crisci per un fervorino 154 3, 22| in Città, e nel paese il Canonico sostituente, come con altro 155 3, 22| Liguori, come mi attesta il Canonico Verzella, allora suo Secretario. 156 3, 24| Assisi. Morto questo zelante Canonico, e raffreddati i Confratelli 157 3, 24| uno Tesoriere, e l'altro Canonico di quella Cattedrale, unendosi 158 3, 26| convalescenza, un giorno il Canonico D. Carlo Bruno, avendo ucciso 159 3, 26| regalarlo di dolci, chiese al canonico come il figliuolo si chiamasse. 160 3, 26| grazia, non è vero, disse al canonico, ch' è muto: ha bensì una 161 3, 28| mel detta. Dimandate al canonico Michella la carità, che 162 3, 28| col Vicario, o con altro Canonico. ~Tenendo l'ordinazione 163 3, 28| e fecelo alimentare dal Canonico Jermieri. Volendo farlo 164 3, 30| e per dottrina, come il Canonico Avignente di Sarno, il Canonico 165 3, 30| Canonico Avignente di Sarno, il Canonico Barba di Avella, il Canonico 166 3, 30| Canonico Barba di Avella, il Canonico Clemente di Montella, e 167 3, 31| passò nelle prima vacanza a Canonico.~ ~I concorsi per le Parrocchie 168 3, 31| la prebenda, che aveva il Canonico D. Tommaso de Curtis; ed 169 3, 32| ordinario, d'informarsene. Il Canonico era fatto; ed il soggetto 170 3, 32| sperimento, morendo qualche Canonico, che mi contenterei cambiare 171 3, 32| la mia vita colla sua. Il Canonico muore una volta, ed io cento.~ ~ 172 3, 32| Canonicato: Voi non sarete mai Canonico, li disse Alfonso, se non 173 3, 32| Monistero, io lo desidero". ~Fu Canonico, ma dopo aver rinunciata 174 3, 32| Avendoli dato parte il Canonico D. Michele Jermieri suo 175 3, 32| comendatizia; né fu mai Canonico il pretensore, residendo 176 3, 32| animarono il medico, e Canonico D. Marcantonio d'Ambrosio, 177 3, 32| per l'attuale provista. "Canonico mio, non potete credere, 178 3, 32| quel poveretto, ripigliò il Canonico (intendendo il raccomandato 179 3, 32| disse con tal tuono, che il Canonico non vide la porta per uscirsene. 180 3, 32| Canonicato, pensò farlo Canonico, e sostituirli nella Parrocchia 181 3, 32| meritevoli Mansionarj al grado di Canonico; e faceva, che così il Mansionariato 182 3, 32| dalla propria Chiesa un Canonico più di quello conveniva. ~ 183 3, 32| Cattedrale. Essendo morto un Canonico, concorrette subito pel 184 3, 32| Monsignore; e perché non vi fa Canonico il Signor Conte? Postosi 185 3, 32| perdere il Mansionariato. ~Un Canonico tra le Colleggiate della 186 3, 33| provederlo. "Se non lo fo Canonico, disse, questo non sarà 187 3, 34| che si fare. Insistendo il Canonico, e dicendoli che la Novizia 188 3, 1 | delle nostre angustie dal Canonico Malizia, non è contento, 189 3, 38| adoperato. ~Giambattista Gori, Canonico della Metropolitana di Napoli, 190 3, 38| così alla Maestà del Re, il Canonico Simioli, ha senz'avvedersene, 191 3, 40| esso in quest'occasione il Canonico Mazzaccara, Superiore in 192 3, 40| cuori più duri. ~Confessò il Canonico Sparano, che dieci Missioni, 193 3, 40| Cardinale, mi attesta il Canonico D. Francesco Razzano, che 194 3, 40| Verzella per la facoltà dal Canonico Caracciolo Secretario delle 195 3, 40| stato a pregar di persona il Canonico, che n'era direttore, n' 196 3, 40| sul punto fe sentire al Canonico esser sua vassalla. Più 197 3, 40| volendo Alfonso far vedere al Canonico aver superato l'impegno, 198 3, 41| ed eravi tra gli altri il Canonico Clemente di Montella, dicevano 199 3, 41| sua giustificazione. Il Canonico Clemente, che stavane inteso, 200 3, 42| così D. Benedetto Barba Canonico di Avella, mentre da me, 201 3, 42| Ritrovandosi vicino al letto il Canonico Barba, mentre così penava: " 202 3, 42| faceva stupire, così il Canonico Barba, che non solo invigilava 203 3, 43| Chiama quest'Opera il dotto Canonico D. Giuseppe Simioli, Parto 204 3, 44| Ammiravasi in lui, così il Canonico Rubbino suo Vicario, somma 205 3, 45| Quaresima, D. Antonio Clemente, Canonico della Collegiata di Montella, 206 3, 45| mettevasi a riposo, così il Canonico Rubino suo Vicario, se in 207 3, 45| negli ultimi tempi, così il Canonico Rubino, per la dottrina, 208 3, 45| convenivano. Volendo il Canonico Jermieri suo Cancelliere 209 3, 45| annessi; e volle, che dal Canonico D. Marc'Antonio d'Ambrosio 210 3, 46| Ajutandosi tutti in Roma, Canonico si vide eletto un vecchio 211 3, 46| P. Maestro Caputo, ed il Canonico D. Benedetto Barba, se entrando 212 3, 46| Napoli, che penso farlo Canonico. Come disse, così fece. ~ 213 3, 50| Eminentissimo Sersale il Canonico Simioli, quantivis praetii 214 3, 52| professano".~Similmente il Canonico D. Giuseppe Simioli, uomo 215 3, 52| herectis, così il medesimo Canonico, sive antiquoribus, sive 216 3, 52| opera tra Alfonso, ed il Canonico Simioli, e per quello rilevasi 217 3, 52| Podestà del Papa. ~Essendo il Canonico di sentimento opposto, attaccato 218 3, 52| difficoltà. Mi dica il Signor Canonico come si ha da mettere, e 219 3, 53| Napoli i primi Letterati. Il Canonico Massa considerando l'ignoranza 220 3, 56| insieme D. Giuseppe Sparano, Canonico del Duomo di Napoli, "Quest' 221 3, 56| due di questi, mi disse il Canonico Verzella, per darli da vivere, 222 3, 56| fu instancabile, così il Canonico Rubino, e col divino ajuto, 223 3, 58| Possiamo dire, così il Canonico Verzella, che fu suo Segretario, 224 3, 58| Monsignore. ~Fatto inteso dal Canonico Testa, e da altri dell'indole 225 3, 59| aveva la tana, contesta il Canonico Verzella, non davasi pace, 226 3, 60| scrisse a 22. Agosto al Canonico Lignola; "Mi è venuto a 227 3, 60| farvela situare". ~Scottato il Canonico per la negativa datagli 228 3, 61| sopra pensiere; e rivolto al Canonico Testa, che stava con esso " 229 3, 61| estirpare". ~Se ne rise il Canonico; ed avendoli detto, che 230 3, 63| meritevole, lo fece anche Canonico.~ ~Erasi cooperato, che 231 3, 63| lavata di testa. ~Dovendo il Canonico d'Ambrosio dare i conti 232 3, 63| conti di una Cappella, un Canonico, ma povero, profittar volendo 233 3, 63| umili. Avendo incontrato il Canonico d'Ambrosio, dissegli, rammaricandosi, 234 3, 63| In sentirlo, alterossi il Canonico, caricando il Vicario come 235 3, 64| perdervi il rispetto. Ah Canonico mio, rispose il buon vecchio, 236 3, 64| in ogni incontro, così il Canonico Rubino, sempre presente 237 3, 64| col proprio carattere. Un Canonico presuntuoso, mi disse l' 238 3, 64| questo pose in dovere il Canonico.~ ~Aveva in tal pregio il 239 3, 64| parlato con tuono al Medico, e Canonico d'Ambrosio, il susseguente, 240 3, 64| Stava sanissimo, mi disse il Canonico, e ben mi avvidi essere 241 3, 65| Opera Morale, mi attesta il Canonico Barba, aver fatto Alfonso, 242 3, 65| affabilità li diede licenza. Il Canonico Albanese, che eravi presente, 243 3, 66| spalle, scrivete, diceva, al Canonico di Cesare (era questi in 244 3, 66| nella limosina, mi dice il Canonico Michella, che non solo spogliarsi 245 3, 66| e tante volte, così il Canonico D. Sabatino Crisci, sono 246 3, 66| quello li accadde con un Canonico, ed era questi Tesoriere 247 3, 66| altre, essendovi presente il Canonico d'Ambrosio, Monsignor mio, 248 3, 66| soggiunse Monsignore (avea il Canonico l'amministrazione di una 249 3, 66| faccia sentire in mio nome al Canonico D. Gioacchino di Cesare, 250 3, 67| madre Raffaele, scrisse al Canonico Albanese, che procuri anch' 251 3, 67| Nominasi così, disse il Canonico D. Ambrosio, ma è buon uomo. 252 3, 67| chiave del camerino. Un Canonico, entrato in sospetto di 253 3, 67| arrestato il ladro. Allegro il Canonico, ed il servitore ne fanno 254 3, 68| vi si portavano, così il Canonico Verzella, non permetteva 255 3, 69| ora per un altro, così il Canonico Michella, non pretendeva 256 3, 69| Alfonso, come attesta il Canonico Viparelli, rilasciavali 257 3, 69| a qualche multa, così il Canonico Testa, ricorrendo da Monsignore, 258 3, 69| destinò anche per quelli un Canonico per Avvocato, affinché nelle 259 3, 69| altro fatto. Conoscendo un Canonico il bisogno, che egli aveva 260 3, 69| rimandasse indietro. Volendo il Canonico uscir d'imbarazzo disse, 261 3, 69| tutti, e contestati dal Canonico Viperelli, esponessero la 262 3, 71| essendo capitati in Arienzo il Canonico Albanese, e D. Andrea Tiddei, 263 3, 72| filiale confidenza, così il Canonico Michella, furtivamente osservai 264 3, 72| e standoli a fianco il Canonico d'Ambrosio, venuto il caffè, 265 3, 72| essendo caduta una mosca, il Canonico era per buttare quella porzione 266 3, 72| Monsignore; e dicendo il Canonico, che eravi caduta una mosca, 267 3, 72| notturno riposo. ~Attesta il Canonico Michella, che forse erano 268 3, 72| inverno, mi dice il medesimo Canonico, così io, che altri familiari 269 3, 72| succinto anche me ne attesta il Canonico Rubbino suo Vicario. ~"Quanto 270 3, 74| Popoli. ~Avendo passato a Canonico D. Cesare Michella, Parroco 271 3, 75| quella Cattedrale, D. Liborio Canonico di Amico, e Monsignor Papé, 272 3, 76| si è saputo conoscere.~ ~Canonico non vi fu, ed anche Gentiluomo, 273 3, 76| fosse stato in persona del Canonico suo Fratello arrestato, 274 3, 76| Canonici di quella Chiesa. Canonico non vi fu, o Sacerdote, 275 3, 76| Pasquale Bartolini, ed il Canonico Truppa non finivano di piangere, 276 3, 76| giorno portato da lui il Canonico D. Pietro Ferrara, richesto 277 4, 1 | Capitolo di S. Agata; cioè il Canonico Albanese, ed il Primicerio 278 4, 1 | Vescovado, ma nel Seminario. Il Canonico D. Francesco Crisci, che 279 4, 1 | di grazie. ~Pregato dal Canonico a voler dare degli avvertimenti, 280 4, 1 | come attestommi il medesimo Canonico, che non ferisse, e non 281 4, 1 | In quest'atto vedevasi il Canonico, uomo venerabile per la 282 4, 1 | allora Lettore, ed indi Canonico, e Rettore del Seminario, 283 4, 3 | sentimenti, così si spiega il Canonico D. Giuseppe Rossi, sono 284 4, 3 | di ammirare l'anzidetto Canonico il zelo di Alfonso, e come 285 4, 3 | in Napoli. ~Contesta il Canonico Fabio Massa, che tra le 286 4, 5 | ammirare in quest'Opera il Canonico D. Salvatore Ruggiero la 287 4, 5 | chiedendo la mediazione del Canonico Simeoli, si rimise al parere 288 4, 10| siccome da Liegi per mezzo del Canonico D. Errigo Henrequin, pervenir 289 4, 16| Pozzuoli, Vescovo di S. Agata, Canonico allora, e Penitenziere in 290 4, 17| ricevute. ~D. Errigo Henrequin, Canonico in Liegi dell'insigne Collegiata 291 4, 17| anch'esso ad Alfonso il Canonico Henrequin le varie traduzioni, 292 4, 17| Coadjuvando vieppiù il Canonico Henrequin il zelo di Alfonso 293 4, 17| Facendone l'elogio Giovanni Herz Canonico nella Collegiata di S. Geltrude 294 4, 24| ritorno in propria casa. Fu Canonico nella sua Cattedrale, e 295 4, 33| cosa con D. Gabriele Genga, Canonico del Duomo di Napoli, che 296 4, 33| tutti. Essendosi portato il Canonico a visitarlo, egli avendo 297 4, 33| avendo compreso essere il Canonico attuale Superiore della 298 4, 33| compiacimento. Avendogli detto il Canonico, che voleva la sua benedizione, 299 4, 33| il conflitto. Istava il Canonico per essere benedetto, ed 300 4, 33| per esser benedetto dal Canonico. Dovette questi cedere per 301 4, 33| anche dal suo Vicario il Canonico Rubino, e seguitollo Alfonso 302 4, 36| Famiglia, detti i Cinesi. ~Il Canonico D. Gabriele Genga, Superiore 303 4, 37| di ritornarsene sano, il Canonico D. Domenico Villani. Erano 304 4, 37| Erano tre anni, che il Canonico veniva talmente travagliato 305 4, 37| Bello e sano, disse il Canonico, ed esser pronto in Curia 306 4, 38| solennizzossi la Messa dal Canonico e Vicario Generale D. Giambattista 307 4, 38| Villani, D. Fortunato Pinto, Canonico, e Patrizio Salernitano, 308 4, 38| Vedendosi tormentato il Canonico Lucca con dolori colici, 309 4, 39| noti suoi acciacchi, ed il Canonico D. Francesco Saverio Calenda, 310 4, 39| funebre D. Teodoro Calvino, Canonico della Cattedrale di Venosa, 311 4, 39| circondata da emblemi. Il Canonico D. Domenico Spoto, Vicario 312 4, 39| era Vicario Capitolare. Il Canonico D. Pasquale Napoletano, 313 4, 40| così anche da Somma il Canonico D. Saverio Rodini al Padre 314 4, 41| di persona in Arienzo, il Canonico D. Domenico Spoto, Ciandro 315 4, 42| in tempo che in Capua era Canonico Penitenziere, essendo stato 316 4, 42| levato che a stento dal Canonico D. Giovanni Fusari, attuale 317 4, 42| Cattedrale.~ ~Non altrimenti il Canonico Barba, insigne Soggetto 318 4, 42| lo accredita Fabio Mazza, Canonico del Duomo, e Regio Professore 319 4, 42| come mi attesta il medesimo Canonico D. Felice, quel pagliaccio, 320 4, 44| ed essendosi mandata al Canonico Genga in Napoli una camicia 321 4, 44| divoti vi fu in casa dal Canonico, che subito la camicia fu 322 4, 44| Rettore di Costantinopoli, il Canonico Vinaccia, il P. Villarosa 323 4, 44| figurina; ed io ed il Signor Canonico Filiasi, oltre tanti e tanti, 324 4, 44| Monsignor moribondo, il solo Canonico D. Gabriele Genga, oltre


IntraText® (V89) Copyright 1996-2007 Èulogos SpA