Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
vedea 3
vedeansi 4
vedeasi 7
vedendo 257
vedendoci 8
vedendogli 1
vedendola 16
Frequenza    [«  »]
261 essere
260 peccato
257 faceva
257 vedendo
256 dopo
256 proprio
255 de
P. Antonio Maria Tannoia
Della Vita ed Istituto del venerabile servo di Dio Alfonso M. Liguori...

IntraText - Concordanze

vedendo
    Libro,  Capitolo
1 Int | Pagani suo direttore.~ ~Vedendo due anni prima della morte 2 1, 4 | sensibile fu la consolazione vedendo il figlio così umiliato. ~ 3 1, 6 | Non mancava D. Giuseppe, vedendo l'indifferenza del Figlio, 4 1, 6 | salute per un tale stato. Vedendo l'impegno del Padre, si 5 1, 6 | Affliggevasi D. Anna, vedendo la retrosìa del Figlio; 6 1, 6 | il Sign. Maggiocchi, non vedendo toccata quella carta, lo 7 1, 6 | affligevasi D. Giuseppe; ma vedendo questi l'ostinazione del 8 1, 7 | Non poteva darsi pace, vedendo che il Figlio, con quella 9 1, 8 | i figli di S. Filippo. ~Vedendo il savio Direttore, che 10 1, 8 | Padre la sua risoluzione; ma vedendo, che sperar non si poteva 11 1, 8 | nella propria stanza.~ ~Vedendo l'Inferno, che con Alfonso 12 1, 10 | Eminentissimo Pignatelli, vedendo le tante benedizioni, che 13 1, 10 | e si afflisse di troppo vedendo sposato da' Tribunali Alfonso, 14 1, 10 | affliggeva di presente, vedendo, che colle sue austerità, 15 1, 10 | ebbe tale compiacimento, vedendo il gran concorso, che vi 16 1, 11 | Superiori della Congregazione, vedendo il gran profitto, che operava 17 1, 13 | indifferenti i Padri Paolotti. Vedendo questi persistere l'unione, 18 1, 14 | Se trionfò l'Inferno, vedendo dimessa l'unione, uopo é 19 1, 15 | maggiormente s'impiegava, vedendo il gran bene che risultava 20 1, 16 | mancarono i zelanti Vescovi vedendo commossi i popoli, invitar 21 1, 18 | e zelante Missionario. Vedendo la persistenza di Alfonso, 22 1, 19 | e delle Conversazioni. Vedendo le comuni derisioni i Fratelli 23 1, 19 | Un giorno tra gli altri, vedendo persistere Alfonso nella 24 1, 20 | principio alla Congregazione.~ ~Vedendo i PP. Fiorillo, e Pagano, 25 2, 4 | e non mancava regolarla, vedendo così pertinace il Mandarini 26 2, 6 | Missioni. Godeva Alfonso, vedendo non defraudate le sue speranze; 27 2, 6 | posto mano alla fabbrica. Vedendo Alfonso la bell'Anima, ch' 28 2, 6 | quello in che poteva giovare. Vedendo il Mandarinibelle disposizioni 29 2, 7 | motivo ebbe di consolarsi, vedendo il gran bene, che vi si 30 2, 7 | trecento, sortita la sua morte. Vedendo in seguito il gran bene, 31 2, 7 | stabilito ne' Ciorani, esultò, vedendo apprestarsi da Dio un tanto 32 2, 7 | Parrocchiale del luogo. Vedendo una tanta moltitudine del 33 2, 7 | cioè i Parrochi convicini. Vedendo questi il concorso ne' Ciorani, 34 2, 7 | vedevansi afflitti, non vedendo prosperate le loro idee, 35 2, 8 | attaccava qualunque piazza.~ ~Vedendo Monsig. Arcivescovo di Salerno 36 2, 9 | rapporti l'animo del Barone. Vedendo Alfonso assecondare i lampi 37 2, 10 | anche i Preti di Scala, vedendo fissarsi la permanenza dei 38 2, 11 | di Nocera detto Pagani. Vedendo, e considerando questi il 39 2, 12 | tanti luoghi del Regno. Vedendo il bisogno della sua Diocesi, 40 2, 12 | ritrovarlo il Cafora, e vedendo il gran bene, che vi operava, 41 2, 12 | Clero, ed i Gentiluomini vedendo il nuovo profitto, maggiormente 42 2, 12 | in S. Giovanni Maggiore. Vedendo il Porporabelle disposizioni 43 2, 13 | disimpegni.~ ~Fra questo tempo, vedendo l'Eminentissimo Spinelli 44 2, 15 | consolarsi il zelante Prelato, vedendo il gran bene, che risultar 45 2, 17 | finiva di consolarsene. ~Vedendo troppo angusta la Casa, 46 2, 17 | prima, e seconda volta: non vedendo principio, un giorno a piè 47 2, 17 | dell'edificio, maggiormente vedendo l'esemplarità de' nostri, 48 2, 17 | eragli accaduto in Cajazzo. Vedendo le cose in sì cattivo stato, 49 2, 17 | Falcoja. Anche questi, vedendo il gran fuoco, non la sentiva 50 2, 18 | alle leggi pontificie. ~Vedendo Alfonso, che coi rami si 51 2, 18 | con pericolo di sua vita, vedendo Napoli espurgato, e quelle, 52 2, 19 | de' Baroni dell'Olevano. Vedendo questi malmenato un uomo 53 2, 19 | impedito. Pianse Alfonso vedendo il Moscati, ed il Prete 54 2, 20 | diversi bestiami.~Pianse vedendo abbandonate, e destitute 55 2, 21 | intento per mezzo di altri; ma vedendo, che si resisteva alla Sorella, 56 2, 21 | delle Missioni in Puglia, vedendo il bisogno di quelle Anime.~ 57 2, 24 | Iliceto dalla febbre, che vedendo il bisogno del pubblico, 58 2, 24 | Arcivescovo di quella Metropoli, vedendo quanto vasta la sua Archidiocesi, 59 2, 24 | non soddisfece Alfonso. ~Vedendo i Preti restii a rilasciar 60 2, 27 | quì di somma consolazione, vedendo popolato il noviziato di 61 2, 27 | ringraziamenti. Si consolò vedendo accorsata la Chiesa di ogni 62 2, 28 | pensato confessarmene, ma vedendo mancarmi il proposito, me 63 2, 29 | demonio in questi Esercizj, vedendo le sue perdite, armarsi 64 2, 29 | disse un Capitano Spagnuolo.~Vedendo compunta l'Officialità il 65 2, 29 | Verso la metà di Ottobre, vedendo Alfonsobelle disposizioni, 66 2, 31 | scissure tra Regolari. ~Vedendo, che il titolo, era del 67 2, 35 | uno nascente Istituto. ~Vedendo alterati gli umori tra quello 68 2, 35 | Chierici di maggior confidenza. Vedendo Alfonso, anzi che diminuirsi, 69 2, 36 | in parte il suo dolore, vedendo dopo pochi giorni uno di 70 2, 37 | medesima Terra d'Iliceto, vedendo di lontano la nostra Casa, 71 2, 37 | scandalizzato del Ministro, vedendo un Cavalier Napoletano, 72 2, 39 | di allegrezza: ed Alfonso vedendo trasecolato il Medico, D. 73 2, 39 | istesso consolava il Re Carlo, vedendo un'Opera da esso protetta, 74 2, 41 | per ogni dove del Regno, vedendo il bisogno, e la scarsezza 75 2, 41 | Non si dissanima il Borgia vedendo l'Inferno in tempesta sicuro 76 2, 41 | capiva in se il sant'uomo, vedendo il gran bene che vi si operava. 77 2, 42 | Consolato partì Alfonso vedendo, che sortiva sua Madre la 78 2, 42 | Eminentissimo Sersale ancora piange, vedendo così remessa la servitù, 79 2, 42 | un altro. Sua Eminenza, vedendo rimessa la gioventù in seminario, 80 2, 44 | parrucca, a chi la crocetta. ~Vedendo il servitore agitato Monsignore, 81 2, 44 | Uscendo questa di Chiesa e vedendo il portinajo, come, li disse, 82 2, 44 | Calabrie. Consolavasi Alfonso vedendo pescare in alto mare la 83 2, 45 | conservarsela per reliquia. Vedendo, che aveva per cinta un 84 2, 46 | compiacimento di Alfonso, vedendo tanto zelo, specialmente 85 2, 46 | inutilmente, varj zelanti Operari. Vedendo disperato il caso il Presidente 86 2, 47 | questi ultimi anni Alfonso, vedendo lo spaccio, che il Regno 87 2, 49 | amarezza al cuore di Alfonso. Vedendo il P. Pentimalli, che non 88 2, 49 | assistendo alle prediche, e vedendo come spegavasi in istile 89 2, 50 | gloria di Dio. Agonizzava, vedendo in qualche luogo regnarvi 90 2, 50 | piange il Popolo. ~Egli vedendo il Popolo commosso, e dare 91 2, 50 | Arcivescovo Pacca in Benevento, e vedendo tali commozioni, non dice 92 2, 50 | vado. Posso io più peccare, vedendo la vita straziata, che dal 93 2, 50 | voglio piangere, rispose, vedendo quel sant'uomo, che fa penitenza 94 2, 57 | Eminentissimo Bisozzi. Alfonso vedendo, che con questo giuramento 95 2, 58 | ogni neo li faceva ombra. Vedendo introdotto in taluni le 96 2, 58 | motivo lo voleva di lontano. Vedendo la resistenza, così scrisse 97 2, 63 | umane. Consolavasi Alfonso, vedendo le fondate speranze, che 98 2, 63 | Consolavasi sopratutto, vedendo il gran bene, che si operava 99 2, 63 | Ordinazione.~ ~I medesimi Vescovi, vedendo il profitto, vi intervenivano 100 3, 1 | sarebbe accettata la rinuncia. Vedendo troncato il filo alle sue 101 3, 1 | dissuggellano essi le lettere. Vedendo ferma la risoluzione del 102 3, 4 | distruggevasi in lacrime, vedendo onorata da sì rari personaggi 103 3, 5 | dimostrò compiacimento, vedendo l'attacco che si aveva per 104 3, 6 | altro era per farlo. Alfonso vedendo l'intoppo, strepitò che 105 3, 6 | grada nel licenziarsi, e vedendo la servitù scherzando li 106 3, 7 | Pianse per tenerezza Alfonso, vedendo la strada tutta seminata 107 3, 7 | Essendo calato in giardino, e vedendo che vuoto ne stava, e senza 108 3, 9 | consolazione di Alfonso, vedendo famelico un Popolo immenso 109 3, 9 | istesso consolavasi anch'esso, vedendo il gran bene , che risultava 110 3, 10 | contentossi pressato da' parenti, vedendo il lupo inceppato, che rimesso 111 3, 10 | se ne offende Alfonso. ~Vedendo, che non toglievasi lo scandalo, 112 3, 10 | rimedjo. Persona zelante, vedendo i buoni effetti di questo 113 3, 12 | Liguori.~ ~Se godeva Alfonso, vedendo in uno statoflorido 114 3, 14 | che dimorava con esso. Vedendo taluni mancanti di libri 115 3, 15 | Monsignore ancorché addolorato, vedendo l'afflizione della casa, 116 3, 18 | contorcevasi sul trono, vedendo che dal Predicatore usavansi 117 3, 18 | stile, che godevane Alfonso, vedendo il profitto che ritraevasi 118 3, 19 | cercato danaro ad interesse, vedendo il bisogno, e non avendo 119 3, 20 | anzi dell'erbe più nocive. vedendo Alfonso posto a partito 120 3, 20 | distruggevasi in lacrime, vedendo il popolo, che chiedeva 121 3, 20 | Secretario, nel portarsi a letto, vedendo un uomo disteso sopra una 122 3, 20 | più sollevato anch'esso, vedendo i poveri sazi di pane.~ ~ 123 3, 25 | Somma afflizione di Alfonso vedendo dagli empj contradetta, 124 3, 25 | miserabile, che tanto la stimo, vedendo il gran profitto, che fanno 125 3, 25 | del vostro compiacimento, vedendo confirmato da Noi l'Istituto, 126 3, 25 | solo consolavasi Alfonso, vedendo benedetta da Dio, e dal 127 3, 26 | bere. ~Un Fratello Laico vedendo un vase, ch'era pieno d' 128 3, 28 | lo stiede ascoltando. ~Vedendo esausta la materia, quando 129 3, 28 | Vassallo, mi ha consolato, vedendo la sua fortezza, che può 130 3, 29 | Ordinandi.~Premeva ad Alfonso, vedendo il bisogno della Diocesi, 131 3, 29 | recidivi, ed occasionarj. Vedendo taluno di questi novelli 132 3, 30 | Monsignore non si smosse. Vedendo tal costanza l'Abbate, non 133 3, 30 | Saverio la negativa, e vedendo la fermezza di Monsignore, 134 3, 31 | Congregazione de' casi morali, vedendo che un vecchio Parroco non 135 3, 32 | sbilanciato, e così il Secretario. Vedendo questi disperato il caso, 136 3, 32 | che non stimavalo degno, vedendo l'impegno, rispose: Diteli, 137 3, 33 | profitto. Insistendo io, vedendo tante volte bersagliata 138 3, 34 | risentimento. Non volle obbligarle, vedendo, che risultava più male, 139 3, 35 | Affliggevasi Monsignore, vedendo il materiale così rovinato, 140 3, 35 | interessato per la Casa di Dio. Vedendo cadente, e maltanuta l'antica, 141 3, 35 | seguitare a tuono gregoriano.~ ~Vedendo il grave trapazzo, che facevasi 142 3, 39 | Cap.39~Alfonso vedendo in travaglio tutta la Congregazione 143 3, 40 | Se ne consolò la Badessa, vedendo assecondare i desiderj della 144 3, 40 | Se ne compiacque Alfonso, vedendo tanti candidati, tutti armati 145 3, 41 | vi furono, per l'opposto, vedendo i tratti del suo zelo, che 146 3, 43 | Se ne compiacque il Papa vedendo il suo gran zelo in promuovere, 147 3, 43 | Lucchesi non capiva in sé, vedendo così applaudita questa sua 148 3, 43 | che si è fatto finora".~Vedendo Alfonso anche combattuta, 149 3, 43 | sul vivo Monsignor Lanza vedendo i nostri incolpati di dottrina 150 3, 43 | rese delle grazie a Dio; e vedendo sgomentati i suoi., "Vediamo, 151 3, 43 | io l'ho molto a cuore, vedendo il gran bene, che si fa; 152 3, 44 | anche il cocchiere. O non vedendo il mal passo, o non sapendolo 153 3, 45 | vedevasi l'ora di eseguirlo. Vedendo l'indolenza, e considerando 154 3, 48 | Siccome non penava, ma godeva vedendo qualche discolo fuori di 155 3, 49 | altro. ~Non mancò Alfonso, vedendo le cose in cattivo aspetto, 156 3, 50 | Cap. 50~Alfonso, vedendo in grave travaglio la Congregazione, 157 3, 50 | Birri, e discacciati.~ ~Vedendo Alfonso attaccato il fuoco 158 3, 50 | avrebbe mancato consolarli.~ ~Vedendo Monsignore tra questo tempo 159 3, 50 | della Fede, tutta volta vedendo i progressi che questi facevano, 160 3, 51 | la salute de' Soggetti, e vedendo, che anche avanzati i caldi, 161 3, 52 | meditato. Un'anima divota, vedendo il gran profitto sperimantato 162 3, 54 | unirsi con Dio. ~Similmente vedendo aperta la via del perdono, 163 3, 55 | Somma afflizione di Alfonso vedendo Papa Clemente XIV e la Chiesa 164 3, 55 | le afflizioni di Alfonso, vedendo il Papa, e la Chiesa in 165 3, 56 | dieci pel suo disimpegno, vedendo oltrepassato il termine, 166 3, 56 | disprezzo non ci diede retta. Vedendo così, ordinò le diligenze 167 3, 57 | andava a complimentarlo. ~Vedendo Alfonso favorito il peccato, 168 3, 57 | Comunità un intero Paese. Vedendo inutile ogni rimedio col 169 3, 58 | troppo funesti. In Durazzano vedendo il Notaro Nicolò Mazzola, 170 3, 60 | così gode un buon Pastore, vedendo ricuperata la smarrita pecorella, 171 3, 60 | un tal passo. Monsignore, vedendo la costanza del Giovane, 172 3, 60 | Affliggevasi, e non davasi pace, se vedendo compunta taluna, e risoluta 173 3, 60 | zelanti Missionarj. Monsignore vedendo la Donna contrita, ed anziosa 174 3, 62 | alle sue pecorelle.~ ~Non vedendo eseguito da questi, quanto 175 3, 62 | con pena, ce l'accordò. Vedendo il Parroco la costanza del 176 3, 62 | altrimenti gli altri scandalosi, vedendo che il Parroco non parla 177 3, 62 | male, e gli uomini dabbene, vedendo che lo scandalo seguita, 178 3, 62 | Pazientò per quattro mesi; ma vedendo non profittarvi, si risolvette 179 3, 63 | mettergli sopra le mani. Vedendo il servidore in cattive 180 3, 63 | gentiluomo di Airola. ~Vedendo, che il Prete non finivala, 181 3, 63 | buon Prete.~ ~In Arienzo, vedendo inemendabile un Gentiluomo, 182 3, 64 | sentiva senza rispondere. Ma vedendo, che non la finiva, Mo sei 183 3, 64 | farsi forte con alterigia. Vedendo Alfonso, che non finivala, 184 3, 65 | inteso concorso di popolo, vedendo il Guardiano, con sommissione 185 3, 65 | Opera, che è spirituale, vedendo le genti, che l'Autore si 186 3, 66 | portandone l'interesse. Vedendo che non eravi principio 187 3, 66 | maggiormente schiamazzava. Vedendo Alfonso che non finivala; 188 3, 67 | prendersi il processo, e non vedendo dato il voto: "Monsignore, 189 3, 68 | di pasta fina. Monsignore vedendo, e volendoli togliere ogni 190 3, 70 | per cedere cosa alcuna.~Vedendo presentarsi nella Vigilia 191 3, 70 | Assodato il pagamento, vedendo che erano poveretti, e che 192 3, 70 | che giunse in S. Agata, vedendo che questa godeva molti 193 3, 70 | mori bianchi, o i neri. Vedendo sfornito di arbori il giardino 194 3, 71 | far sempre di capo vostro: vedendo, che non ci era più riparo, 195 3, 71 | per levarne l'ornamento, e vedendo, che la cornice di sotto 196 3, 71 | piatti fuori del solito. Vedendo tanta miseria il Fratello 197 3, 71 | spesso andava a visitarlo, vedendo la miseria, con cui viveva, 198 3, 71 | non poté non piangere, vedendo tanta povertà, e miseria, 199 3, 72 | liberare il suo popolo, vedendo Iddio irritato, da qualunque 200 3, 72 | aver buttato l'orinale, vedendo sconce le coperte, diede 201 3, 74 | e villaggio. Consolavasi vedendo sorpreso il peccato, non 202 3, 75 | Grave amarezza di Alfonso, vedendo in maggior travaglio la 203 3, 75 | che Alfonso sperimentava, vedendo promossa in Diocesi la gloria 204 3, 75 | ed abbattuto. Pensava, vedendo le cose in sì cattivo aspetto, 205 3, 77 | donna avevasi per morta, vedendo la gruccia in un angolo 206 4, 1 | Capitolo, e la Cattedrale.~ ~Vedendo accinti molti Preti, e Canonici, 207 4, 1 | piangeva per tenerezza, vedendo la divozione con cui trattava 208 4, 1 | senso al Marchese Tanucci. ~Vedendo l'ingarbuglio, ed in chiaro 209 4, 2 | n'ebbe ducati cinquanta. ~Vedendo impotente il Servidore a 210 4, 4 | cruccio, e sommo rammarico.~ ~Vedendo Alfonso decrepito e così 211 4, 9 | Alfonso le Case dello Stato. Vedendo il pericolo, in cui erano, 212 4, 11 | aveva consolazione somma vedendo il Nonnotte impegnato a 213 4, 12 | presso Maria SS. Alfonso, vedendo la pioggia, si confonde 214 4, 13 | era nel medesimo impegno, vedendo che il tempo a momento pregiudicava, 215 4, 14 | rammarico loro e di Alfonso, vedendo, mostravano non vedere. 216 4, 14 | deplorasse la sciagura, vedendo fuori di Congregazione questi 217 4, 15 | so dove anderà a parare".~Vedendo inclinato il Fratello per 218 4, 16 | Diocesi, meravigliossi, vedendo questa Morale sul suo tavolino. 219 4, 17 | Alfonso. ~Il Remondini, vedendo il comune applauso, giunse 220 4, 19 | cose mi danno gran pena, vedendo chiaramente, che sono cose 221 4, 19 | a leggere al P. Villani. Vedendo questo tolti i Voti, ed 222 4, 20 | dormiva il Padre Majone. Vedendo l'opposizione che incontravasi, 223 4, 20 | volevalo, e non amareggiato. Vedendo evidente la di lui ruina, 224 4, 20 | contro Alfonso medesimo. Non vedendo assecondato il suo intento, 225 4, 21 | deposti. ~Si pente Alfonso, vedendo il fuoco, del passo già 226 4, 21 | Dio però ci ajuterà".~ ~Vedendo il fuoco il P. Majone, e 227 4, 22 | questo, o di quell'altro.~Vedendo la tempesta, e non sapendo 228 4, 22 | sua vita. Piangevamo noi, vedendo la Congregazione in sì critiche 229 4, 25 | io non posso credere, che vedendo la Congregazione così divisa, 230 4, 28 | videro questi costernati vedendo mancare per essi una Congregazione 231 4, 28 | questo Rescritto. Si rode, vedendo in parte aggraziato Alfonso, 232 4, 29 | travaglio che soffriva, vedendo scisso l'Istituto, e queste 233 4, 29 | che Alfonso provar potea, vedendo scissa la Congregazione, 234 4, 29 | volo a queste Case, che vedendo il Presidente spopolarsi 235 4, 30 | maggiormente se da Sovrani. Vedendo stabiliti i Gesuiti nella 236 4, 30 | trovar pace avanti a Dio, vedendo che questo fosse chiara 237 4, 31 | per anni venti quattro, vedendo perseguitata ed in pericolo 238 4, 32 | Cristo". Tacque Monsignore, vedendo, che non era più solo; ma 239 4, 32 | Fratello Francescantonio, e vedendo, che slanciavasi verso il 240 4, 33 | introdotto nella libreria. Vedendo il cembalo, dimandò al Padre 241 4, 33 | restò digiuno. ~Altra volta, vedendo che poco niente aveva mangiato, 242 4, 33 | Monsignore, gli fu di pena. Vedendo essere d'incomodo al Fratello, 243 4, 33 | replicò cosa Monsignore. Vedendo ciò il Padre Errico, fe 244 4, 36 | ma troppo abbattuto. Non vedendo cominciata la Messa, impaziente 245 4, 36 | colle labbra, e recitarla. Vedendo così il Fratello Francescantonio, 246 4, 36 | e lo benedisse di nuovo. Vedendo, che non partivano, State 247 4, 36 | peccato, è inimico di Dio. Vedendo il Padre essere tentato, 248 4, 36 | veniva, apre gli occhi, e vedendo il Sacerdote colla Sagra 249 4, 37 | guarda il celebrante. Non vedendo l'elevazione dell'Ostia, 250 4, 37 | sentisse, rispose: Son morto. Vedendo la sollecitudine de' nostri, 251 4, 38 | sera verso un ora di notte, vedendo Monsignore il concorso del 252 4, 44 | estremamente se ne compiacque. Vedendo l'Immagine che vi stava 253 4, 45 | Ritrovandosi così addolorato, e vedendo la figura di Monsignore, 254 4, 45 | madre, per disperazione, vedendo moribondo quest'ultimo figlio, 255 4, 45 | reliquie di Monsignore, vedendo lo spettacolo, animò i genitori 256 4, 45 | nostro P. Tajano, i parenti vedendo il giovane in mal partito, 257 4, App| lasciar alcuna delle opere, vedendo che ciascuna riesce con


IntraText® (V89) Copyright 1996-2007 Èulogos SpA