Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
poverissimo 4
povero 143
poverta 1
povertà 166
povvidenza 1
pozzi 3
pozzolani 1
Frequenza    [«  »]
168 opere
167 età
166 atto
166 povertà
165 ben
164 clero
164 signore
P. Antonio Maria Tannoia
Della Vita ed Istituto del venerabile servo di Dio Alfonso M. Liguori...

IntraText - Concordanze

povertà
    Libro,  Capitolo
1 1, 15 | veniva amato da tutti tra la povertà, e l'incomodo, risolvette 2 2, 1 | la sua Congregazione: sua povertà, suo fervore, e sue Opere 3 2, 4 | volevano quel rigore di povertà, e quella perfetta Vita 4 2, 4 | manca, dicea, una discreta povertà, manca tutto, perchè manca 5 2, 4 | madre, e protettrice della Povertà, non vi può essere santità 6 2, 6 | catacomba, che di Chiesetta. La povertà regnava da pertutto e nella 7 2, 6 | vita così stentata, ed una povertà così estrema, in cui si 8 2, 7 | vedendosi a parte della povertà, e de' patimenti di Gesù 9 2, 10 | perché vi signoreggiava la povertà, e la miseria; e perché 10 2, 10 | della fabbrica, ma nella sua povertà, si risplendeva la pietà 11 2, 14 | dissi, collo spirito di povertà, e di una cieca ubbidienza, 12 2, 14 | Si stabilì rispetto alla Povertà, che ognuno ritenendo la 13 2, 14 | Congregazione, ognuno professò a Dio Povertà, Castità, Ubbidienza, e 14 2, 17 | compunge, osservando la povertà dell'edificio, maggiormente 15 2, 20 | quel tempo. Era tale la povertà, che il P. Muscato di Serino, 16 2, 20 | molto, anche è poco.~"Simile povertà, e simile miseria, seguita 17 2, 23 | volle seguitar Alfonso nella povertà, e nel disprezzo di se medesimo: 18 2, 27 | animo di fargli presente la povertà sua, e de' Compagni. Espose, 19 2, 27 | Paesi bisognosi. ~Questa povertà commosse il cuore del Re. 20 2, 31 | il P. Villani la nostra povertà, si avanzò chiedere in grazia 21 2, 32 | si rinnovarono i voti di Povertà, Castità, ed Ubbidienza, 22 2, 32 | spalleggiarono specialmente la santa Povertà, e la Vita perfettamente 23 2, 36 | e dov'è l'amore per la povertà abbracciata da Gesù Cristo! 24 2, 37 | Monarchi, ma con disprezzi, povertà, miserie, e persecuzioni; 25 2, 39 | Missione, e considerando la povertà di Alfonso, volle, con suo 26 2, 39 | zelanti considerando la povertà della Congregazione anche 27 2, 40 | l'Ubbidienza, o contro la Povertà, o contro l'Umiltà, o Carità 28 2, 40 | qualche cosa, e quando la povertà non lo comporti, almeno 29 2, 40 | Raccomando ancora l'amore alla Povertà, e ciascuno intenda, che 30 2, 40 | due virtù, cioè, contro la povertà, e contro l'ubbidienza, 31 2, 44bis| 44bis~Maggior finezza nella povertà religiosa esatta da Alfonso, 32 2, 44bis| Apostolico, e quell'evangelica povertà amata da Gesù Cristo, e 33 2, 44bis| ponderatamente, se sia contro la povertà riceversi le restituzioni 34 2, 44bis| senza dubbio il voto della povertà. Il P. Lochner fa il quesito 35 2, 44bis| chi è ligato col voto di povertà indipendentemente dalla 36 2, 45 | finivasi ammirare la sua povertà, e quel sentir così basso 37 2, 48 | quanto li fosse cara la Povertà, e ne incarica li Superiori, 38 2, 48 | sono i difetti contro la Povertà. Raccomando a tutti i Superiori, 39 2, 48 | mantenere la purità della Povertà, e vita comune, altrimenti 40 2, 48 | porta per distrugger la Povertà, che è quell'altra virtù, 41 2, 49 | Alfonso, commiserando la loro povertà. Non tanto fu allontanato, 42 2, 51 | ributta. Ancorchè in somma povertà ei fosse, e tutto ritrar 43 2, 56 | ci alienano dalla santa povertà, e forse dalla vocazione: 44 2, 57 | Cap.57~Somma povertà, e stretta Ubbedienza esatta 45 2, 57 | sua Congregazione: cioè Povertà, ed Ubbedienza. ~Se queste 46 2, 57 | Geloso Alfonso della santa Povertà voleva, che da' rispettivi 47 2, 57 | debolezza innovar cosa contro la povertà da esso stabilita, volle, 48 2, 57 | esser doveva di loro uso.~ ~Povertà volle nelle stanze. Non 49 2, 57 | Benchè tutto spirasse povertà, e miseria, per Alfonso 50 2, 57 | parzialità; e se amava la Povertà, piucchè questa, amava Alfonso 51 2, 57 | senso di Alfonso. ~Voleva povertà, ma non miseria tra i suoi, 52 2, 57 | Vita Comune sostiene la Povertà; mancata la Carità, tutto 53 2, 57 | giudizio, se per loro colpa la Povertà si è veduta offesa, e la 54 2, 57 | danneggiata, e distrutta.~ ~Benchè Povertà, e Vita Comune si dassero 55 2, 57 | offesa apparentemente la Povertà. ~"Qualche indulgenza ai 56 2, 57 | diceva, non offender la povertà, avendosi il permesso, sono 57 2, 57 | leggi, con grave danno della povertà, e maggiormente della vita 58 2, 57 | che alterar si potrebbe la povertà, e vita comune coi permessi 59 2, 57 | innovando cosa contro la povertà, perchè litigiosa, e causa 60 2, 57 | come antemurale per la povertà, e per la vita comune: utilius 61 2, 57 | vita comune, o la santa povertà, e temendo come dissi, che 62 2, 57(a)| secondo la Regola, e la Povertà professata; ed a Superiori 63 2, 57 | contraria al voto della povertà: "non convenendo, ei diceva, 64 2, 58 | da Alfonso per l'esatta Povertà, e per la pronta Ubbidienza. ~ ~ 65 2, 58 | avesse, anche in poco la Povertà, o l'Ubbidienza, vedevasi 66 2, 58 | anno a grave interesse. "La povertà, disse, bada alla qualità; 67 2, 58 | chi è povero, e professa povertà, deve comparir povero in 68 2, 58 | fosse rigido della santa povertà il P. D. Paolo Cafora, ma 69 2, 58 | amante era lo Sportelli della Povertà Evangelica. Altro non vi 70 2, 58 | come più uniforme alla povertà religiosa.~ ~Essendosi fatto 71 2, 58 | ogni cosa sia liscia. La povertà ama semplicità, ed il necessario, 72 2, 58 | maggiormente far rilucere la santa povertà.~ ~Nella stessa Casa di 73 2, 58 | cosa offeso avesse la santa povertà.~ ~Era così geloso per questa 74 2, 58 | favoriva, ma offendeva la povertà, e che era di maggior utile 75 2, 58 | Non fu così: "il voto di povertà, disse, si è fatto da noi, 76 2, 58 | è quello, che edifica la povertà, e non già una comparsa 77 2, 58 | era più confacente colla povertà evangelica~.~Viaggiandosi 78 2, 58 | ancorchè tenace della S. Povertà, avevalo permesso a suoi 79 2, 61 | avendosi riguardo alla povertà della Congregazione; ma 80 2, 63 | era l'amore per la santa Povertà; non vi erano repliche, 81 3, 4 | susseguente.~ ~Umiltà, e povertà era il suo corredo. Zimarra, 82 3, 7 | potevano non ammirare tanta povertà, e sì somma umiliazione; 83 3, 9 | potete credere, Padre mio, la povertà somma che vi è in Città, 84 3, 13 | essendo ammogliati, alla povertà delle famiglie, ed altre 85 3, 13 | contentavasi di uno per la povertà delle Chiese.~ Non avendo 86 3, 13 | mancasse.~Anche questo è poco. Povertà non ammise maggiormente 87 3, 18 | La sua modestia, la sua povertà, e la vita penitente che 88 3, 24 | volendo vivere nella loro povertà, e parsimonia.~ ~Sparsa 89 3, 24 | ancorché stretto da somma povertà, non lasciava sollevarlo 90 3, 25 | Come sento, poco piace la povertà, e la mortificazione. Dunque 91 3, 29 | riparo.~Avendo riguardo alla povertà delle famiglie, voleva, 92 3, 39 | raccomando l'amore della santa povertà, ed umiltà, quali virtù, 93 3, 39 | per scusato.~ ~Umiltà, e povertà facevano il suo corteggio. 94 3, 39 | Fratelli: non lagnarsi della povertà, soffrirsi le umiliazioni, 95 3, 44 | Ecclesiastici. Informato della povertà di taluni, non lasciava, 96 3, 45 | anime innocenti, che, per la povertà, potevan stare in pericolo 97 3, 48 | ancora nello spirito della Povertà. ~"Dio ci vuole, ei dice, 98 3, 48 | poveri, e contenti della povertà, che professiamo; e dobbiamo 99 3, 50 | Fratelli. Non si ama la povertà, come se le nostre Case 100 3, 51 | i Padri, e Fratelli".~ ~Povertà, e miseria fu anche la dote 101 3, 51 | patire, e patire assai per la povertà, ed anche perchè si hà da 102 3, 54 | prosegue, il timore della povertà, delle infermità, 103 3, 54 | Raccomando l'amore alla povertà. Pensate che in tutte le 104 3, 56 | se col peccato univasi povertà, e miseria. In questi tali 105 3, 60 | Per queste non vi erano povertà, né miseria. Trattandosi 106 3, 66 | profuso, ove, a motivo di povertà, scandalo pota esservi, 107 3, 66 | famiglia tenesse, a motivo di povertà, li figli nel proprio letto, 108 3, 66 | donna in pericolo per la sua povertà, o qualche vedova, o taluna 109 3, 67 | spiegossi, compatendo la povertà di quella, volerle dare 110 3, 67 | immagine. Facevasi carico della povertà, e lasciava ancora qualche 111 3, 67 | amore, ma effetto della povertà, che anche esso sperimentava. 112 3, 68 | disse, il Ciandro, la vostra povertà, colla lautezza della vostra 113 3, 68 | della Carità, e non della Povertà. Vi fu cosa di soperchio, 114 3, 69 | specialmente quando vi è povertà, o pericolo. Sperava di 115 3, 69 | Viperelli, esponessero la loro povertà, ed affacciato avessero 116 3, 69 | per lo medesimo motivo di povertà, anche ebbero rilasciato 117 3, 71 | Cap.71~Povertà somma, ed estrema miseria 118 3, 71 | non potendo soffrire tanta povertà, cambiandolo, vi ci pose 119 3, 71 | Albertini, ammirando tanta povertà, saressimo pigliati a cedrangole: 120 3, 71 | era un vero ritratto della povertà Evangelica. A riserba di 121 3, 71 | participar dovevano di questa povertà, Nobili che fossero, non 122 3, 71 | appassionato per la santa povertà, che anche l'ombra dell' 123 3, 71 | quella cornice di argento.~ ~Povertà, come dissi, se vedevasi 124 3, 71 | è stato uno scandalo; la povertà non fa ingiuria, ma onora 125 3, 71 | si esibiva.~ ~Tale fu la povertà di Alfonso, vivendo Vescovo 126 3, 71 | nudità del Palazzo, e la povertà, che praticava in se stesso, 127 3, 71 | piangere, vedendo tanta povertà, e miseria, e piangendo 128 3, 71 | l'idea, ei diceva, della povertà, e della vera miseria in 129 4, 1 | disubbidienza o contro la povertà allora mi sento squarciare 130 4, 2 | fu meno ammirabile la sua povertà in Nocera, di quella lo 131 4, 2 | altro non rilevavasi, che povertà, e miseria, ma tra queste 132 4, 2 | Alfonso, credendo offendere la povertà, una gran spina; e non una, 133 4, 6 | quello, che offender può la Povertà, e Vita comune, "Proibisco, 134 4, 6 | Questo Giuramento mantiene la Povertà, e conserva la Vita comune.~" 135 4, 7 | ricchezza, e lo scotta la povertà. "Non possono questuare, 136 4, 8 | de' nostri Missionarj, la povertà in cui si viveva, il loro 137 4, 9 | perfetta vita comune, nella povertà, nell'ubbidienza, ed in 138 4, 9 | angustia il suo spirito per la povertà, che si sperimentava. Intenerivasi 139 4, 9 | spesa oltre le forze. La povertà, soleva dire, non fa ingiuria 140 4, 9 | stato presente della nostra povertà".~ ~Tutto era a cuore per 141 4, 15 | Prevalse bensì all'amore la povertà. Tutto il regalo non furono 142 4, 19 | novità vi erano circa la Povertà e Vita Comune, non si lasciò 143 4, 19 | sospettavasi di novità circa la Povertà, e Vita Comune; ed egli 144 4, 19 | tolti i Voti, ed alterata la Povertà, restò sorpreso. ~Non vuole 145 4, 19 | vedevasi Alfonso per l'estrema povertà, in cui vedevansi le due 146 4, 21 | Voti soliti di Ubbidienza, Povertà, e Vita Comune, con anche 147 4, 25 | Papa, i Giuramenti a Dio di Povertà, Vita Comune, e Stabilità, 148 4, 25 | perfettamente in Comune, ed in santa Povertà, con quello di Perpetuità 149 4, 25 | tanti Giuramenti i Voti di Povertà, Castità, ed Ubbidienza. 150 4, 25 | perfettamente in Comune, ed in Povertà, senza pregiudizio però 151 4, 25 | della Vita Comune, della Povertà, e di poterci obbligare 152 4, 26 | non offendere il Voto di Povertà, dipendere dal Rettore di 153 4, 26 | osservare il Voto fatto della Povertà, io la voglio osservare 154 4, 26 | Superiore in materia di povertà: Acquiescat suo Confessario: 155 4, 26 | ruina dell'Istituto, la Povertà Evangelica, unico sostegno 156 4, 29 | Studentato, e che affacciando povertà e miserie il Rettore de' 157 4, 30 | Congregazione. ~Vi raccomando la povertà, perché la povertà ci stringe 158 4, 30 | raccomando la povertà, perché la povertà ci stringe con Dio. Io tengo 159 4, 30 | difetti di ubbidienza e di povertà".~ ~Benché così malconcio 160 4, 33 | Avendosi sposato colla santa povertà facevagli orrore qualunque 161 4, 33 | ma non campeggiando la povertà, vedevasi inquieto, e tante 162 4, 33 | chi dar la destra, se alla povertà, o alla mortificazione. 163 4, 42 | così edificato restò della povertà, ed umiltà sua, che ritornandosene, 164 4, 42 | della dottrina, per la sua povertà, ed ammirabile umiltà. Fatto 165 4, 43 | ommettere non può il Teresi la povertà in cui visse, l'austerità 166 4, App | e fattosegli presente la povertà, non mancò nell'anno 1791.,


IntraText® (V89) Copyright 1996-2007 Èulogos SpA