Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
sovrane 1
sovrani 16
sovranità 1
sovrano 107
sovrapponeva 1
sovrappose 1
sovrasta 2
Frequenza    [«  »]
108 uso
107 fino
107 porta
107 sovrano
106 casali
106 dava
106 fanno
P. Antonio Maria Tannoia
Della Vita ed Istituto del venerabile servo di Dio Alfonso M. Liguori...

IntraText - Concordanze

sovrano
    Libro,  Capitolo
1 2, 17| complotto, per ricorrersi al Sovrano contra Alfonso, e i compagni, 2 2, 17| tali premesse si cerca al Sovrano, che senz'aversi ragione 3 2, 17| falsi rapporti presso il Sovrano. Troppo era egli informato 4 2, 18| ci fosse il consenso del Sovrano, danno faccia di Collegio 5 2, 18| in Napoli la clemenza del Sovrano, così godette in Roma la 6 2, 18| comune la Maestà del medesimo Sovrano. Evacua la calunnia dell' 7 2, 21| da' suoi si presenta al Sovrano con un ricorso pieno più 8 2, 21| Preti un'altro ricorso al Sovrano.~E' varia la rubrica de' 9 2, 21| Alfonso, perchè venerato dal Sovrano, ed in credito presso il 10 2, 21| Questa patente stima del Sovrano per Alfonso, non iscoraggì, 11 2, 21| Vescovo, e maggiormente del Sovrano, tuttavolta rincresceva 12 2, 21| Governadore, la protezione del Sovrano ristretta non si sarebbe, 13 2, 27| di Dio nella volontà del Sovrano. Altro non disse: fiat voluntas 14 2, 27| manifestossi colla volontà del Sovrano, che non voleva una, ma 15 2, 28| Pregò voler presentare al Sovrano i suoi ringraziamenti, esporgli 16 2, 28| motivo di zelo mosso aveva il Sovrano a volerlo Arcivescovo, un 17 2, 29| desidero dalla Maestà del Sovrano. Restò edificato il Marchese 18 2, 29| Ministero colla pietà del sovrano. ~Come temette, così fu, 19 2, 29| apprendere come ingiuriosi al Sovrano? Forse non era noto in tutta 20 2, 29| ne dimostrava il medesimo Sovrano. Spesso spesso vedevasi 21 2, 33| che anche fece capo dal Sovrano, per veder stabilita una 22 2, 37| ci bisognava il potente Sovrano consenso della Maestà Sua, 23 3, 2 | volle darsi per vinto. Il Sovrano, disse, non forza, ma vuole 24 3, 4 | Principe, e questo da altro Sovrano. Tutto era consolazione 25 3, 5 | Vescovi, e compiacimento del Sovrano.~In seguito fu dal Cardinal 26 3, 10| implorare il braccio del Sovrano. Questa minaccia, che doveva 27 3, 10| avendo rappresentato al Sovrano un si gran male, fu subito 28 3, 18| Famiglia. Avrebbe fatto capo al Sovrano non che al Sommo Pontefice, 29 3, 24| Cappelle Ecclesiastiche, e dal Sovrano annui ducati venticinque 30 3, 25| benedetta da Dio, e dal Sovrano la sua picciola Congregazione. ~ 31 3, 33| dietro. Non essendo ignota al Sovrano la giustizia, ed imparzialità 32 3, 33| ebbe lo spirito esporre al Sovrano varie imposture, e rubricare 33 3, 33| si conseguisse presso del Sovrano, essendo questo troppo persuaso 34 3, 33| esempio degli altri, presso il Sovrano, un giusto risentimento; 35 3, 1 | caricare i nostri presso del Sovrano di sognate criminalità. 36 3, 1 | ed indi Consigliere del Sovrano. ~Cinque bugni di Api fu 37 3, 37| ridotta a cultura. Subito, per sovrano comando, fu catturato il 38 3, 37| cose. Essendo per venire il Sovrano a divertirsi nella caccia 39 3, 37| Ciorani. Tutto era offesa del Sovrano, reità di Stato, scandalo 40 3, 37| suoi, e sulla Clemenza del Sovrano.~ 41 3, 39| godendo la confidenza del Sovrano, servendolo nelle caccie, 42 3, 39| de' Ministri, quello del Sovrano. Viva era la guerra, che 43 3, 39| ed Ajo allora del nostro Sovrano. Oltre de' replicati segni 44 3, 45| anni vi sono ricorsi al Sovrano, o per lo sfratto di donne 45 3, 46| le mosse, e prevenendo il Sovrano, rappresentò ciò, che si 46 3, 49| formano, in disprezzo del Sovrano, Collegj, e Comunità. Hanno 47 3, 49| approvata dal Papa, con ordine Sovrano si fan questa esibire dalla 48 3, 49| diametralmente alle leggi del Sovrano. Con questo si attaccò anche 49 3, 49| possiede, che faccia ombra al Sovrano? Il Re Cattolico, ed è quello 50 3, 49| dell'esito alla Maestà del Sovrano: sull'intelligenza che i 51 3, 49| informata la Maestà del Sovrano. ~ ~Rapporti tali, essendosi 52 3, 49| non far senso presso al Sovrano. Oltre di questo, vedevasi 53 3, 49| stesso, ed i suoi presso il Sovrano, ed i Ministri. Rappresentò, 54 3, 50| più ricorsi fe carico il Sovrano, che quanto asserivasi contro 55 3, 50| benedizione di Dio, e del Sovrano". ~Questa ritirata toccò 56 3, 50| fatto un serio ricorso al Sovrano, implorando la sua Clemenza: 57 3, 52| Ministro della Maestà del Sovrano, del danno non poco, che 58 3, 52| spiegossi colla Maestà del Sovrano: "Magni nominis, famaeque 59 3, 52| che dispiacer poteva al Sovrano. Quasi per un anno fu impedito, 60 3, 53| e dottrina, presso del Sovrano, e del Ministero. "Soprattutto 61 3, 53| l'altro Confessore del Sovrano.~ ~Circostanze per noi così 62 3, 58| non si può neppure dal Sovrano". ~E' incredibile, come 63 3, 58| bisognando, anche la forza del Sovrano. Era tale li credito, che 64 3, 67| Magnati, ed anche col medesimo Sovrano per sollevare chiunque, 65 3, 75| relazione, che far si doveva al Sovrano. Ma di questo a suo luogo 66 3, 75| specialmente benemerito del Sovrano, non mancò assistere al 67 3, 75| si muoja".~ ~Accertato il Sovrano dell'onestà de' nostri, 68 3, 76| presso i Baroni, e presso il Sovrano". Altri; ove troveremo la 69 3, 76| Consigliere della Maestà del Sovrano, "Monsignor Liguori, disse, 70 4, 1 | suo parere la Maestà del Sovrano, con rimettersi le carte 71 4, 7 | Dispaccio dell'Augustissimo Sovrano; si capiva, come refrattarj 72 4, 7 | sentimenti, obbliga ancora il Sovrano, diciam così, a volerli 73 4, 8 | attestati far presente al Sovrano l'onestà de' nostri Missionarj, 74 4, 8 | suo, e de' suoi verso il Sovrano; pose in veduta la calunnia, 75 4, 10| ossequioso rendesi verso il Sovrano, non mancò intavolar un 76 4, 10| offesa di Dio, e rispetto al Sovrano: se non si teme Iddio, 77 4, 10| Iddio, anche si teme il Sovrano.~ ~Persuaso di questa gran 78 4, 10| Missioni. Quello che un Sovrano tocco da Dio può fare di 79 4, 12| per questa clemenza del Sovrano, ne fremette, e fu tocco 80 4, 13| Missionarj". ~Sicuro il Sovrano dell' opera nostra si compromette 81 4, 13| ed unendo alla pietà del Sovrano anche il suo zelo, con circolare 82 4, 16| come fellone a Dio, ed al Sovrano, spezzò anch'esso il capestro 83 4, 19| Papa, e non approvata dal Sovrano. Essendosi ottenuto dal 84 4, 19| affinchè comprovandola il Sovrano, i contrarj non avessero 85 4, 19| Regola coll'autorità del Sovrano, ed avere colla benedizione 86 4, 19| quanto voleva. Il favore del Sovrano, e il venerato nome di Alfonso, 87 4, 20| era per dar supplica al Sovrano, affinché costretti si fossero 88 4, 21| tempo istesso ossequioso al Sovrano, e non dar disgusto al Papa, 89 4, 21| che di noi esponiamo al Sovrano i nostri bisogni, e che 90 4, 21| esaminandosi le cose, esporsi al Sovrano le comuni determinazioni. 91 4, 21| fu avanzarsi supplica al Sovrano, per potersi fare in vigor 92 4, 22| al Papa, e non mancare al Sovrano, confuso com'era, rescrisse 93 4, 25| Compromesso avevasi il Sovrano, come dissi, di sua reale 94 4, 28| e giustificato avanti al Sovrano per le sognate criminalità 95 4, 28| espedienti, e per ottenere dal Sovrano i provvedimenti opportuni.~ 96 4, 28| giustificato coi suoi innanzi al Sovrano. Si consolò non per se, 97 4, 28| che la sola clemenza del Sovrano, e dopo questa l'imparziale 98 4, 28| Ferdinando IV nostro Augusto Sovrano. Questi con suo Dispaccio 99 4, 30| si parla allo sproposito. Sovrano che il Papa li riconosce 100 4, 30| destinati da' Vecovi, o dal Sovrano, chiamandoli nella sua stanza, 101 4, 35| siete più voi, che qualunque Sovrano, Re, o Imperatore. ~ ~Capitò 102 4, 35| sorprende. Avevasi in casa per sovrano comando sul principio dell' 103 4, 42| Segretario del medesimo Sovrano. Non respirava, per dir 104 4, 42| Segretario del medesimo Sovrano. Avevalo questo in idea 105 4, 42| Ferdinando, ora nostro Augusto Sovrano. Special venerazione ebbero 106 4, 42| Consigliere della Maestà del Sovrano, non lasciava portarsi una 107 4, 43| quì al servizio del nostro Sovrano. "Con dispiacere intendo


IntraText® (V89) Copyright 1996-2007 Èulogos SpA