Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
lascierò 1
lascino 2
lascio 28
lasciò 101
lasciolla 2
lasciollo 1
lassa 3
Frequenza    [«  »]
102 potendo
102 similmente
101 contento
101 lasciò
101 posto
101 prete
101 regolari
P. Antonio Maria Tannoia
Della Vita ed Istituto del venerabile servo di Dio Alfonso M. Liguori...

IntraText - Concordanze

lasciò
    Libro,  Capitolo
1 Int | qualunque sua memoria, non lasciò mezzo per venirne a capo. 2 Int | ricavate da quello, che lasciò scritto il P. D. Matteo 3 1, 4 | di Gesù Cristo, che non lasciò mezzo, per essergli di compiacimento. 4 1, 6 | toccata quella carta, lo lasciò dire senza interromperlo. 5 1, 8 | da umor malinconico, non lasciò mezzo, come Alfonso diceva, 6 1, 8 | ventisei, e giorni ventisette, lasciò l'abito secolare, e vestì 7 1, 12| a Dio, ed al Confessore: lasciò il peccato, si diede ad 8 1, 12| mani di Alfonso, più nol lasciò per fin che visse. La sua 9 1, 14| preso il Battilano, che non lasciò frequentare l'adunanza, 10 1, 14| adunanza, e tocco dalla Grazia lasciò il Mondo, e fecesi Alcantarino 11 1, 15| di quella Congregazione lasciò scritto il medesimo P. Ripa: ~" 12 1, 15| non gli estinse, poco loro lasciò di vita. Il Ripa fu colpito 13 1, 17| da Monsignor Santoro, non lasciò compiacerle; e non fu poco 14 1, 17| S.Maria de' Monti, si lasciò addietro i suoi diletti 15 1, 19| illusione, ed inganno; lasciò querelarsi con tutta Napoli 16 1, 19| con quello, ch'ei medesimo lasciò scritto nelle memorie di 17 2, 1 | quel giorno, che Alfonso lasciò Napoli, uopo è dire, che 18 2, 6 | colmo dell'afflizione si lasciò dire: Io ne ho tolto uno 19 2, 10| affetto una piccola Chiesa, si lasciò quella di S. Sofia, e s' 20 2, 10| miracolo una castagna. Se lasciò Scala Alfonso, non lasciolla 21 2, 11| Terra di Calvanico, non lasciò consolare quella popolazione. 22 2, 11| Trovandosi in Montecorvino, non lasciò addietro Alfonso li proquoi, 23 2, 12| ne' signori Paganesi, non lasciò encomiare la grand'Opera, 24 2, 14| raccomandato a Dio, non lasciò chiederne consiglio a persone 25 2, 16| convertiti.~ In questa Missione lasciò il Mondo, e ritirossi tra 26 2, 23| Capitolo, tocco da Dio, lasciò Casa e Parenti, e volle 27 2, 28| Avvocato presso il Re, lasciò mezzo per impegnarlo a suo 28 2, 28| denti, e non per questo lasciò travagliare per le Anime, 29 2, 31| venerazione per Alfonso, non lasciò mezzo per venirne a capo.~ 30 2, 32| Anche in questo tempo, non lasciò fare un altro sforzo il 31 2, 32| carica: in una parola, non lasciò mezzo per vedersi esentato 32 2, 38| i suoi a seguitarlo; ma lasciò in libertà ognuno adottare 33 2, 44| Diocesi, Alfonso in Nocera non lasciò in pace il peccato. ~Conoscendo 34 2, 53| del nostro Istituto, così lasciò scritto, a capo della Regola, 35 2, 55| stabilì sistema tra i suoi, ma lasciò ognuno nella libertà di 36 2, 55| rovinava anche i giovani. ~Non lasciò mezzo Alfonso per rimetterlo 37 2, 57| disponendone essi a talento, non lasciò prevenirne l'abuso, e darci 38 2, 62| sono gli ordini, che vi lasciò.~"Usino venerazione, e si 39 2, 62| Rispetto al Prefetto, e Rettore lasciò anche scritto: "Così il 40 3, 2 | Eminentissimo Sersale non lasciò consolarlo da Napoli, e 41 3, 4 | Villani. ~Ogni mattina non lasciò celebrare, e come l'ora 42 3, 4 | Alfonso dalla S. Casa, ci lasciò il cuore. Per strada non 43 3, 7 | già Provinciale, cosa non lasciò per contestarli venerazione, 44 3, 8 | giunse in S. Agata, non lasciò mai di calarvi di persona. ~ 45 3, 10| deplorabile suo stato non lasciò mezzo colle reiterate, e 46 3, 10| questi due disgraziati, non lasciò adoperarvi, ma inutilmente, 47 3, 11| vi appresta il riparo; né lasciò cosa, che non fosse ben 48 3, 12| picciole mancanze, tale lo lasciò partendo dalla Diocesi; 49 3, 12| inflessibile disgustato lasciò la scuola, e licenziossi 50 3, 14| ove disgraziatamente vi lasciò la vita.~ ~Visitando la 51 3, 17| Parrocchia.~ ~Predicando, non lasciò mai il suo stile familiare. 52 3, 18| beneficio delle Anime, non lasciò mezzo per averli in Diocesi. 53 3, 21| tutto riclamò Alfonso; e non lasciò riparo da darvi, chiamandosi 54 3, 25| vederla avanzata in virtù, non lasciò, con altra sua circolare 55 3, 27| senza scrupolo) che non lasciò sbrigare i negozj, né si 56 3, 28| in una cisterna, ove vi lasciò disgraziatamente la vita.~ ~ 57 3, 31| mondo. Insistette, e non lasciò mezzo per ottenere l'intento; 58 3, 32| anni a S. Tommaso; e se lasciò, fu per la mala salute. 59 3, 33| escluso, prorompere non lasciò in un mondo d'improperj 60 3, 33| ingiustamente posposto, lasciò in abbandono anche la Parrocchia. 61 3, 33| capace di rimettersi. Non lasciò mezzo Monsignore per raddolcirlo, 62 3, 34| Così spiegavasi; ma non lasciò togliere quegli abusi, che 63 3, 43| Informato Alfonso, di nuovo lasciò presso il Viceré Fogliani, 64 3, 45| Religiosi scandalosi, né lasciò mezzo per venirne a capo. ~ 65 3, 45| interposizione di altri, tale lo lasciò, né vi fu pietà per esso. ~ ~ 66 3, 45| prima della sua rinuncia, lasciò far la visita di persona, 67 3, 45| apprestavaci il rimedio. Non lasciò mai rifocillare il popolo 68 3, 49| pretendeva. Mutando gioco, lasciò la Segreteria Ecclesiastica, 69 3, 58| fattone inteso, mezzo non lasciò per guadagnarlo a Cristo; 70 3, 58| vassallo. Anche questi non lasciò mezzo, per vederlo rimesso. 71 3, 58| iniquità, dopo molti anni, vi lasciò in quelle carceri la vita.~ ~ 72 3, 58| ne aveva un figlio. Non lasciò Monsignore chiamarlo, e 73 3, 59| ed ivi abbandonata, vi lasciò la vita. ~Monsignore, a 74 3, 60| saputo Alfonso, mezzo non lasciò per convertirla. Un giorno, 75 3, 60| della Riccia, mezzo non lasciò per guadagnarla a Gesù - 76 3, 60| di pistola, sul punto vi lasciò la vita. ~Varie altre ve 77 3, 61| odio il peccato, mezzo non lasciò per togliere ne' suoi figli 78 3, 62| la sua riputazione. Non lasciò mezzo Alfonso per disingannarlo. 79 3, 63| con una giovane. Mezzo non lasciò Monsignore per farcela sposare, 80 3, 66| preferivali a tutti, né lasciò sovvenirli il più che poteva. 81 3, 67| consolarlo. Una tra le altre lasciò docati quattro alla di lui 82 3, 72| esente Alfonso Liguori.~ ~Non lasciò mai disciplinarsi, e battersi 83 3, 77| Cappuccini, non avendo che dare, lasciò, per sua memoria, poche 84 3, 77| con tutte le opere sue lasciò per memoria a quella libreria.~ ~ 85 3, 77| donativi, che Monsignor Liguori lasciò alle persone più care, partendo 86 3, 77| che partendo d'Arienzo lasciò Monsignor Liguori al Capitolo 87 3, 77| poveri, che lasciare, non lasciò, che il proprio cuore. Se 88 4, 2 | morire: Predicò da sano; ne lasciò inseguito, con suo non poco 89 4, 8 | Relazione.~ ~Anche Alfonso non lasciò premonirsi per questa lugubre 90 4, 16| veder Roma, e Napoli, non lasciò visitar in Nocera Alfonso, 91 4, 19| Povertà e Vita Comune, non si lasciò strepitare presso il medesimo 92 4, 23| in Regno a varj amici; né lasciò mezzo per divolgare da per 93 4, 23| cadavere qual era, non lasciò calare in Chiesa, e magnificare 94 4, 24| persistito in Congregazione, né lasciò mezzo per guadagnarlo a 95 4, 24| quello, ed in età immatura vi lasciò la vita. Piangeva in morte, 96 4, 25| Coi mezzi umani non lasciò Alfonso anche ajutarsi presso 97 4, 26| se gli rappresentava, non lasciò mortificarlo, e privarlo 98 4, 28| Congregazione, mezzo non lasciò per ribattere il chiodo, 99 4, 34| questa divozione, che non lasciò recitarlo fino al giorno 100 4, 37| notte, e la mattina non lasciò Monsignore tener stretto 101 4, 39| Maria Capriola, mezzo non lasciò, né badò a spesa per renderli


IntraText® (V89) Copyright 1996-2007 Èulogos SpA